Il futuro rimbalza sullo stimolo ottimismo in vista della scadenza del “Do or Die”

Il futuro rimbalza sullo stimolo Ottimismo in vista della scadenza "Do or Die" Tyler Durden Mar, 10/20/2020 – 08:09

Se i futures sono più alti, è dovuto allo stimolo all'ottimismo; se i futures sono più bassi, allora le paure degli stimoli dominano ecc., Ormai conosci il trapano … quindi, secondo quella logica con Eminis che negozia lo 0,7% in più questa mattina, l'ottimismo è apparentemente in aumento dopo la disfatta di ieri, anche se ci avviciniamo all'affare di oggi ultimatum, o momento "fai-o-muori" come lo chiamava Bloomberg, per Nancy Pelosi e Steven Mnuchin per concludere un accordo pre-elettorale contro il virus. Lunedì tardi, i due avrebbero ridotto le loro differenze dopo una conversazione telefonica di 53 minuti lunedì in cui hanno "continuato a restringere le loro differenze" sul pacchetto di aiuti per il coronavirus, e parleranno ancora oggi, ma rimangono ancora in disaccordo sulla portata del aiuto. In ogni caso, la buona notizia è che dopo oggi la farsa potrebbe finalmente finire almeno fino a dopo le elezioni. I rendimenti del tesoro sono aumentati e il dollaro è scivolato, mentre il petrolio e l'oro hanno oscillato. Il dollaro australiano è scivolato dopo che un funzionario della RBA ha suggerito che i tassi a breve termine potrebbero scendere sotto lo zero.

Abbastanza sicuro, come afferma Reuters, "i futures sugli indici azionari sono aumentati martedì sulla base delle aspettative che i legislatori di Washington sarebbero in grado di risolvere le loro divergenze per un disegno di legge di stimolo economico prima delle elezioni presidenziali del 3 novembre". E come aggiunge anche Reuters "L'incertezza sullo stimolo fiscale ha pesato lunedì sui principali indici di Wall Street, con gli analisti che si aspettavano che le turbolenze di mercato aumentassero a sole due settimane dal giorno delle elezioni". Così semplice, un algoritmo da 99 centesimi potrebbe scrivere questa narrativa di mercato.

Altrove, Goldman è al centro dell'attenzione dopo che un rapporto di Bloomberg ha raggiunto un accordo a lungo atteso con il DOJ per pagare più di 2 miliardi di dollari per il ruolo della banca nello scandalo 1MDB della Malesia, per evitare accuse penali. Le azioni di Procter & Gamble sono aumentate nel pre-mercato sulla migliore crescita organica delle vendite dal 2005. Netflix Inc ha aggiunto lo 0,9% nel trading pre-mercato mentre gli investitori aspettavano l'aggiunta di membri del gigante dello streaming nel terzo trimestre. International Business Machines Corp è crollata – di nuovo – dopo che la crescita del cloud ha rallentato e le entrate totali hanno toccato un nuovo minimo del 21 ° secolo: le sue azioni sono scese del 2,9% lo scorso dopo che la società si è tenuta lontana dal pubblicare una previsione del trimestre corrente, citando l'incertezza economica relativa al COVID- 19 pandemia.

Venerdì le azioni europee si sono riprese dalle perdite iniziali, dopo una sessione asiatica ribassista in cui gli investitori hanno modificato la loro esposizione al rischio prima delle elezioni statunitensi a due settimane di distanza. Anche i casi record di COVID-19 in Europa hanno pesato sul sentiment. L'indice europeo MSCI è salito dello 0,4% mentre lo STOXX 600 è salito dello 0,2, dopo essere inizialmente calato poiché i timori sull'impatto economico delle restrizioni di blocco hanno superato alcuni forti utili. UBS ha guadagnato il credito del colosso bancario svizzero, i trader FX e dei tassi hanno ottenuto risultati migliori di quasi tutti i loro rivali a New York, approfittando di una miniera d'oro di trading alimentata da virus. I ricavi totali sono aumentati del 41%, battendo JPMorgan e Citi ma non raggiungendo Goldman. Anche UBS ha battuto i profitti e ha affermato di aver messo in fila $ 1,5 miliardi per riacquisti di azioni proprie.

Nuove e più severe restrizioni per limitare la diffusione del coronavirus in Europa hanno pesato sul sentiment. L'Irlanda ha annunciato lunedì alcuni dei vincoli più severi dell'Europa, dicendo alle persone di non viaggiare per più di cinque chilometri da casa. Nuove restrizioni sono state approvate anche nella regione Lombardia. La Francia ha segnalato un massiccio aumento del numero di persone ricoverate.

All'inizio della sessione, le azioni asiatiche sono scese, guidate dai settori energetico e finanziario, dopo essere salite nell'ultima sessione. I mercati nella regione sono stati misti, con il Kospi della Corea del Sud e lo Shanghai Composite della Cina in aumento, mentre il Topix giapponese e l'S & P / ASX 200 australiano sono scivolati. Il Topix ha perso lo 0,7%, con SoftBank e Nintendo che hanno contribuito maggiormente al trasferimento. Lo Shanghai Composite Index è salito dello 0,5%, trainato da Kweichow Moutai e Foshan Haitian.

A sole due settimane dalle elezioni presidenziali statunitensi del 3 novembre, gli analisti hanno affermato che gli investitori stanno frenando le loro scommesse più rischiose. Intanto l'attenzione è sull'esito delle odierne trattative di stimolo.

"La probabilità che un accordo avvenga non sembra più probabile ora di quanto non fosse una settimana fa", ha affermato Michael Hewson, capo analista di mercato presso CMC Markets. La mancanza di azione è particolarmente preoccupante alla luce dell'aumento dei casi COVID-19 negli Stati Uniti. " Mentre i mercati azionari sembrano essere in difficoltà nel breve termine, la mancanza di un accordo di stimolo fiscale nelle prossime due settimane probabilmente non è né qui né là. La maggior parte degli investitori si aspetta di vedere una sorta di stimolo fiscale nei prossimi sei mesi, chiunque entri, con l'unica incognita circa le dimensioni, l'ampiezza e la tempistica. Il problema per i mercati azionari è che vogliono vederlo ora ".

In FX, il dollaro è sceso di nuovo con il Bloomberg Dollar Index che scivolava mentre il biglietto verde è sceso contro la maggior parte dei suoi pari del Gruppo dei 10; l'euro è avanzato, toccando quota 1,18 per dollaro, poiché le azioni europee hanno invertito un precoce declino. Il dollaro australiano si è indebolito dopo che l'assistente del governatore della RBA Kent ha dichiarato che il consiglio sta valutando l'opportunità di un ulteriore allentamento, c'è spazio per tagliare ulteriormente il tasso di cassa, un'opzione è acquistare obbligazioni a più lunga scadenza – gli acquisti di obbligazioni sarebbero regolari e mirati a ridurre dare la precedenza. Kent ha anche affermato che l'espansione del bilancio sta aggiungendo uno stimolo monetario, ha bisogno di sostegno politico da fornire per un po 'di tempo. Kent ha osservato che il Bank Bill Swap Rate (BBSW) potrebbe entrare in territorio negativo in caso di ulteriore allentamento della RBA. Ha anche ribadito che la banca centrale non aumenterà il Cash Rate fino a quando l'inflazione effettiva non sarà sostenibilmente nella fascia obiettivo. RBA non ha effettuato una revisione formale del quadro politico.

RBA Minutes ha rilevato che il Board ha discusso la necessità di un ulteriore allentamento monetario a sostegno dell'occupazione e dell'economia in generale. Come nelle riunioni precedenti, i membri hanno discusso le opzioni di ridurre gli obiettivi per il tasso di cassa e il rendimento a 3 anni verso lo zero, senza andare in negativo, e acquistare titoli di Stato più avanti lungo la curva dei rendimenti. Mentre i membri hanno notato che il tasso di cambio del dollaro australiano era sostanzialmente coerente con le sue determinanti fondamentali, un tasso di cambio inferiore fornirebbe più stimolo all'economia australiana nella fase di ripresa.

La valuta della Nuova Zelanda è diminuita anche sulla speculazione che la banca centrale potrebbe agire per ridurre i costi di prestito. Nei minuti dell'incontro di ottobre, la banca centrale australiana ha affermato che è probabile che un ulteriore allentamento della politica "acquisisca maggiore trazione" man mano che le restrizioni vengono rimosse in tutta l'economia e ha convenuto che il governatore avrebbe segnalato il passaggio a un obiettivo di inflazione reale oltre le previsioni. La sterlina ha oscillato tra guadagni e perdite dopo che il Regno Unito ha respinto lo sforzo dell'Unione europea di riavviare i negoziati commerciali in stallo e mentre gli investitori hanno atteso prove che le due parti stiano riconciliando le loro differenze .

Per quanto riguarda i tassi, i titoli del Tesoro erano di nuovo inferiori con la curva più ripida nelle prime negoziazioni degli Stati Uniti, poiché i rendimenti a breve termine rimangono ancorati mentre i rendimenti a lungo termine erano più convenienti di ~ 2 punti base, a 10 anni di 1,5 punti base allo 0,784% dopo aver superato il massimo di lunedì. L'appetito per il rischio si è mosso durante la sessione asiatica e la mattina europea, sollevando i futures S&P 500, mentre oggi gli investitori hanno visto un potenziale accordo nei colloqui di stimolo. I rendimenti dei titoli di Stato della zona euro sono aumentati, con il rendimento tedesco di riferimento a 10 anni che si è mantenuto vicino ai minimi recenti di sette mesi a -0,623%.

L'oro è sceso mentre i prezzi del petrolio sono cambiati di poco dopo tre giorni di ribassi per timori che una recrudescenza delle infezioni da COVID-19 avrebbe soffocato la ripresa della domanda di carburante. I future sul greggio Brent sono stati scambiati in ribasso di 2 centesimi, o dello 0,4%, a 42,44 dollari al barile, recuperando terreno dopo essere scesi fino a 42,19 dollari all'inizio della sessione.

Guardando al futuro, abbiamo guadagni da Procter & Gamble, Netflix, Texas Instruments, Philip Morris International e Lockheed Martin. I relatori della banca centrale includono il vicepresidente della Fed Quarles, Bostic ed Evans della Fed, Hernandez de Cos della BCE e Vlieghe della BoE. E i dati comunicati includono l'inizio delle abitazioni negli Stati Uniti e i permessi di costruzione per settembre.

Istantanea del mercato

  • Futures S&P 500 in rialzo dello 0,6% a 3.442,50
  • Future sul Brent in calo dello 0,6% a $ 42,38 / barile
  • Spot dell'oro in rialzo dello 0,1% a $ 1.905,95
  • Indice del dollaro USA in calo dello 0,2% a 93,29
  • STOXX Europe 600 in crescita dello 0,2% a 367,49
  • MXAP in calo dello 0,3% a 175,21
  • MXAPJ in calo dello 0,01% a 582,59
  • Nikkei in calo dello 0,4% a 23.567,04
  • Topix in calo dello 0,8% a 1.625,74
  • Indice Hang Seng in rialzo dello 0,1% a 24.569,54
  • Shanghai Composite in rialzo dello 0,5% a 3.328,10
  • Sensex in aumento dello 0,2% a 40.518,88
  • Australia S & P / ASX 200 in calo dello 0,7% a 6.184,58
  • Kospi in crescita dello 0,5% a 2.358,41
  • Il rendimento tedesco a 10 anni è salito di 0,4 punti base a -0,624%
  • Euro in rialzo dello 0,07% a $ 1,1777
  • Il rendimento 10 anni italiano è aumentato di 6,9 bps allo 0,518%
  • Il rendimento a 10 anni spagnolo è aumentato di 1,6 punti base allo 0,175%

Le migliori notizie notturne da Bloomberg

  • L'Irlanda e il Galles hanno annunciato rinnovati blocchi e il centro finanziario italiano ha chiesto il coprifuoco, mentre l'Europa intensifica gli sforzi per riprendere il controllo della pandemia di coronavirus
  • Si dice che la prima offerta di obbligazioni sociali dell'Unione europea abbia ricevuto ordini per oltre 233 miliardi di euro (275 miliardi di dollari), un record nell'area dell'euro
  • Mercoledì la BCE intraprende la crociata per ravvivare la fiducia nelle sue credenziali di lotta all'inflazione per i membri del pubblico. Potranno condividere le loro opinioni con la presidente Christine Lagarde, che all'inizio del suo mandato poco meno di un anno fa ha promesso di far capire meglio la banca centrale, e il capo economista Philip Lane
  • Goldman Sachs Group Inc. ha raggiunto un patto tanto atteso con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per pagare più di 2 miliardi di dollari per il ruolo della banca nello scandalo 1MDB della Malesia e l'accordo potrebbe essere annunciato entro pochi giorni, secondo persone che hanno familiarità con la questione
  • Gli hotel e i ristoranti cinesi, uno dei settori più colpiti dall'economia durante la pandemia di coronavirus, sono rimasti un freno significativo alla crescita nel terzo trimestre anche se la ripresa ha preso slancio

Un rapido sguardo ai mercati globali per gentile concessione di NewsSquawk:

I principali indici Asia-Pac sono stati scambiati con perdite su tutta la linea dopo che Wall Street ha subito un ampio calo a seguito di rapporti che suggerivano che un accordo di stimolo da parte dello Stato non sembra imminente sulla base dei commenti del presidente della Camera e dei presidenti di commissione . I futures sulle azioni statunitensi hanno aperto il commercio elettronico in un modesto territorio positivo, ma da allora sono usciti dai massimi e sono stati scambiati lateralmente per tutta la notte, con ES, NQ e YM che continuano a mantenere alcuni guadagni diretti all'apertura europea. Tornando all'APAC, ASX 200 (-0,7%) è stato messo sotto pressione dal suo settore minerario, anche se l'indice ha visto un fugace rialzo alla luce dell'ulteriore retorica accomodante della RBA, questa volta dell'assistente governatore Kent. Il Nikkei 225 (-0,5%) non ha beneficiato della dinamica dello JPY poiché l'indice ha risentito del peso delle perdite in tutto il settore industriale. KOSPI (+0,5) inizialmente si è conformato alle perdite nella regione, con Hyundai e la sua affiliata Kia che hanno registrato perdite comprese tra il 3-4% dopo che la prima aveva avvertito che i profitti del terzo trimestre sarebbero stati colpiti da addebiti relativi a problemi al motore. Nel frattempo, SK Hynix è stata scambiata in rosso dopo che il produttore di chip ha confermato che acquisterà il business delle memorie NAND di Intel. Altrove, il tono monotono riverberò in Cina, con Hang Seng (U / C) e Shanghai Comp. (+ 0,4%) modestamente più debole per gran parte della sessione nonostante un'altra iniezione di liquidità nella PBoC e un'impostazione LPR senza eventi come previsto; tuttavia, la borsa ha registrato una lieve ripresa nella parte finale del commercio APAC.

Notizie principali asiatiche

  • Orr afferma che RBNZ è pronta a utilizzare tutti gli strumenti per contrastare la deflazione
  • Il capo della banca centrale thailandese segnala il supporto durante una ripresa irregolare
  • RBA vede la politica monetaria avere più trazione con la riapertura dell'economia
  • HK- Singapore Bubble può avere inizialmente 1 volo di ritorno al giorno

Le azioni europee (Eurostoxx 50 + 0,1%) vengono scambiate da un misto ad un piatto in quella che è stata una sessione relativamente indecisa fino ad ora con poco in termini di flusso di notizie macro incrementale dalla chiusura di ieri . Leggera sovraperformance è stata osservata nel CAC 40 (+ 0,3%) con Accor (+ 6,0%) in cima all'indice dopo un aggiornamento del broker da JP Morgan con la banca ottimista sulla Co. "poiché snellisce i costi, semplifica il suo business, mentre il suo solido BS dovrebbe supportare M&A su piccola / media scala, consentendo alla società di uscire più forte dalla crisi ”. I settori sono mescolati con non molto in termini di ampiezza nelle categorie più ampie; oil & gas è il principale outlier al ribasso tra le modeste perdite nel complesso del greggio. Ai nomi di viaggi e tempo libero è stata concessa una tregua tra i piani per aprire i viaggi internazionali nel Regno Unito con Heathrow che ha implementato una rapida operazione di test COVID-19 per alcune destinazioni. In quanto tale, IAG (+ 6,3%), la cui British Airways sarà una delle prime a offrire test, si trova in cima allo Stoxx 600, i guadagni sono leggermente meno pronunciati per alcune delle compagnie aeree a basso costo come easyJet (+ 4,0% ) e Ryanair (+ 2,5%). Altrove, il supporto è stato osservato anche nel settore bancario dopo gli utili di UBS (+ 2,2%) con la società che ha superato di gran lunga le aspettative di reddito netto del terzo trimestre in quelli che erano i suoi "migliori utili del terzo trimestre in un decennio". Inoltre, la società ha annunciato di aver messo da parte 1,5 miliardi di dollari per potenziali riacquisti di azioni proprie e attualmente ha a disposizione 1 miliardo di dollari da pagare come dividendo in contanti nel 2021. Reckitt Benckiser (+ 1,4%) è un altro guadagno questa mattina dopo gli utili del terzo trimestre. potenziato dall'aumento delle vendite di Dettol durante la pandemia. Al ribasso, Tele2 (-1,5%) è lo Stoxx 600 post-guadagni ritardatari, sebbene abbia ridotto gran parte del ribasso iniziale, in una sessione che ha caratterizzato diversi aggiornamenti di Scandi, tra cui Stora Enso, Swedbank e Yara International.

Le principali notizie europee

  • I blocchi tornano in Irlanda e Galles nella risposta ai virus dell'Europa
  • L'istituto di credito dello Stato italiano CDP con fondi per l'88% di Autostrade
  • Boohoo cade sul fatto che le società di revisione dei rapporti rifiutano di collaborare con il rivenditore
  • La BCE si ritaglia la propria strada nella missione di rilanciare l'inflazione

In FX, la corsa al ribasso è tornata al ribasso, e anche se un taglio del tasso RBA di 15 bp si profila più grande del prossimo lotto di stimolo RBNZ, le carte sono cambiate a scapito del Kiwi. In effetti, Nzd / Usd ha rinunciato allo status di 0.6600+ e ha violato il 100 DMA a 0.6586, poiché il cross Aud / Nzd rimbalza da sotto 1.0700 e Aud / Usd pivot 0.7050. Per ricapitolare, i verbali della riunione politica di ottobre, insieme ai commenti del vice governatore della RBA Kent, hanno quasi sigillato un allentamento all'inizio del mese prossimo, con quest'ultimo che ha anche notato che i tassi di Bank Bill Swap potrebbero anche scendere al di sotto dello 0% se i tassi di riferimento vengono ridotti ulteriormente, mentre Il governatore della RBNZ Orr ha osservato che c'è ampio spazio per fornire più QE e un aggiornamento sugli strumenti sarà disponibile a novembre.

  • USD – A parte la sottoperformance degli antipodi, il dollaro è misto rispetto ai rivali del G10 poiché l'ampio sentimento di rischio si riprende e il DXY si aggira appena sopra la base di lunedì all'interno di un intervallo 93,204-512 davanti ai dati sulle case statunitensi, alcuni oratori della Fed e la scadenza del presidente Pelosi per un – accordo di stimolo fiscale elettorale che sembra irrealistico o ottimistico in questa fase.
  • EUR / CHF / GBP / CAD / JPY – L'Euro mantiene lo slancio sopra 1,1750 rispetto al biglietto verde e sembra ben affiancato da un discreto interesse alla scadenza delle opzioni a 1,1745 (1,4 mld) e tra 1,1790-1,1800 (1,3 mld) al rialzo che incorpora anche il massimo di ieri e il 50 DMA (1,1795). Nel frattempo, il franco continua a stare a cavallo di 0,9100 con poca reazione ai dati del commercio svizzero che mostrano un surplus più limitato, ma le esportazioni di orologi chiave diminuiscono a un ritmo simile al mese precedente e la sterlina si mantiene intorno a 1,2950 in attesa dei commenti della BoE da Vlieghe e qualsiasi ulteriore Brexit sviluppi prima dei discorsi del presidente della Commissione europea von der Leyen e del suo vicepresidente Sefcovic. Tuttavia, la sterlina sembra un po 'leggendaria contro la moneta unica poiché l'Eur / Gbp punta a 0,9100 tra i rapporti sui flussi RHS, sebbene i recenti picchi intorno a 0,9120-25 possano limitare ulteriormente il rialzo indipendentemente dai grafici che indicano una rottura di un canale discendente. Altrove, il Loonie si aggira appena sopra 1,3200 in anticipo rispetto all'inflazione canadese mercoledì e lo yen è scivolato di una frazione per scambiare su entrambi i lati di 105,50 a seguito di rapporti di fonti notturne che suggeriscono che la BoJ ridurrà le previsioni del PIL e dell'IPC quando si incontrerà la prossima settimana.
  • SCANDI / EM – Non molti movimenti o deviazioni in Eur / Sek intorno a 10.2800 sulla scia della retorica standard della Riksbank, ma Usd / Cnh e Usd / Cny sono scesi ulteriormente a minimi di 2+ anni vicino a 6.6700 e 6.6800 rispettivamente come PBoC abbassa gradualmente la sua impostazione del punto medio giornaliero per lo yuan onshore e mantiene gli LPR per il sesto mese consecutivo.

Nelle materie prime, una sessione relativamente lenta per lo spazio delle materie prime finora in termini di aggiornamenti fondamentali, poiché la polvere si calma dopo la riunione del JMMC di ieri, che ha finito per non raccomandare di cambiare politica prima del 2021; il prossimo incontro è il 17 novembre prima dell'evento completo OPEC + alla fine del mese. Forse in modo più notevole dall'incontro, i rapporti evidenziano che non vi era alcuna indicazione che la Russia avesse presentato un piano di compensazione per la loro sovrapproduzione di 430.000 barili; in quanto tale, l'attenzione si concentrerà sul fatto che artisti del calibro di sauditi abbiano esercitato pressioni sulla Russia per svelare un piano e se alcuni degli altri membri eccessivamente rispettosi seguiranno l'esempio della Russia su questo argomento nei mesi a venire. L'azione dei prezzi durante la sessione è stata discontinua ma relativamente contenuta rispetto all'azione vista ieri; attualmente, i benchmark rimangono vicini al segno invariato ma più vicini alla fascia alta del range della giornata. Il greggio in modo esplicito, il momento clou delle sessioni sarà il rapporto sull'inventario privato che potrebbe mostrare un altro calo del greggio dato che una significativa entità della produzione è rimasta chiusa la scorsa settimana a causa degli effetti dell'uragano Delta. Come promemoria, il rapporto della scorsa settimana ha stampato un'estrazione di 5,4 mln, seguita dalla lettura dell'EIA di un'estrazione di 3,818 mln. Passando ai metalli, l'oro spot è stato tranquillo e in prossimità di livelli piatti per la maggior parte della sessione, a seguito dell'andamento dei prezzi simile nella seconda metà del commercio APAC. Tuttavia, più recentemente il metallo prezioso ha raccolto una certa forza da un ulteriore ribasso nel DXY poiché il sentimento negli Stati Uniti rimane cautamente fermo con l'avvicinarsi della scadenza dello stimolo dei Democratici. Separatamente, BHP ha aggiornato che le loro operazioni di rame in Sud America sono ancora interessate dalle misure relative al COVID-19, ma la produzione di rame è stata comunque di 413k / T rispetto a Exp. 394k / T per Q1.

Calendario degli eventi negli Stati Uniti

  • 8:30: Housing Starts, stima 1,47 m, prima 1,42 m; MoM, stima 3,46%, prima -5,1%
  • 8:30: Permessi di costruzione, stima 1,52 m, prima 1,47 m; MoM, stima 2,98%, prima -0,9%

Jim Reid di DB conclude la conclusione della notte

I mercati azionari statunitensi hanno perso terreno in modo significativo ieri in mezzo alle discussioni in corso sugli stimoli, poiché gli investitori attendevano una serie di rilasci di utili che si riscaldano da oggi. Durante il fine settimana il relatore Pelosi ha fissato la fine di oggi come termine ultimo per fare progressi in vista delle elezioni. Quindi oggi potrebbe essere interessante.

Per quanto riguarda l'ultimo, ieri il segretario al Tesoro Mnuchin e il presidente Pelosi hanno parlato a fine sessione, ma il presidente ha detto in seguito ai colleghi legislatori democratici che significative aree di disaccordo continuano a ostacolare un accordo. Le due parti restano a parlare prima della scadenza odierna. Mentre il Senato a guida repubblicana è stato riluttante ad approvare una legge di stimolo al di sopra del livello di $ 500 miliardi che il leader della maggioranza McConnell ha sostenuto, il presidente Trump ha indicato che è disposto a salire fino alla fascia di $ 2.2 trilioni che i Democratici hanno chiesto. Il signor Trump ha detto ieri che se si raggiunge un accordo con i democratici, si "appoggerebbe" ai senatori repubblicani per "venire avanti".

Indipendentemente da ciò, la conferma che le due parti rimangono significativamente separate ha visto l'S & P 500 scendere di oltre l'1,1% negli ultimi 90 minuti di negoziazione, sebbene l'indice fosse sceso più in basso durante il giorno a causa del sentimento di rischio inasprito dopo un inizio sano. Alla fine della sessione, l'S & P 500 aveva perso -1,63%, mentre l'indice VIX è salito di + 1,8 punti nel suo sesto movimento consecutivo verso l'alto.

Da un giorno all'altro, i futures S&P 500 (+ 0,34%) sono tornati un po 'in rialzo sulla base dei titoli secondo cui il presidente della Camera Pelosi e il segretario al Tesoro Mnuchin hanno "continuato a ridurre le loro differenze" su un pacchetto di aiuti per il coronavirus. Quindi aspettati che la danza continui oggi.

Le forti perdite di ieri hanno visto tutti i settori dell'S & P in ribasso nel corso della giornata, con i settori Tech (-1,87%) ed Energia (-2,10%) in testa al ribasso. Nonostante le pesanti perdite tecnologiche, specialmente tra i recenti vincitori di mega cap, il NASDAQ (-1,65%) è sceso sostanzialmente in linea con l'S & P. Anche il Dow Jones (-1,44%) si è mosso al ribasso, mentre in Europa lo STOXX 600 ha perso solo il -0,18%, avendo chiuso prima che i titoli degli stimoli statunitensi ribollissero i mercati.

I mercati asiatici stanno negoziando al ribasso seguendo la mossa di Wall Street di ieri. In calo il Nikkei (-0,55%), Hang Seng (-0,09%), Shanghai Comp (-0,13%), Kospi (-0,21%) e Asx (-0,63%).

Sul coronavirus, ci sono stati ulteriori sviluppi preoccupanti dagli Stati Uniti e dall'Europa, poiché il numero di casi globali confermati ieri ha superato i 40 milioni ei governi di tutto il mondo si sono mossi per reimporre nuovamente le restrizioni. Qui nel Regno Unito, ieri sono stati segnalati altri 18.830 casi, poiché il Galles ha annunciato un "firebreak" di 2 settimane che sarebbe iniziato venerdì sera. In pratica, questo significa che alle persone verrà detto di restare a casa, salvo alcune eccezioni, con la chiusura di pub, ristoranti e negozi non essenziali. Il primo ministro Johnson ha subito pressioni per perseguire una mossa simile in Inghilterra, con il leader laburista dell'opposizione Keir Starmer che ne ha già chiesto l'imposizione. Altrove in Europa, anche i numeri dei casi sono rimasti a livelli elevati, come vedrai nella tabella sottostante. I rapporti del lunedì sono sempre un po 'difficili da interpretare a causa dell'impatto del fine settimana.

In termini di ulteriori restrizioni, l'Irlanda si sta avvicinando a un blocco completo a partire da mercoledì sera. Le nuove restrizioni chiuderanno tutti i negozi, ristoranti e pub, mentre le scuole rimarranno aperte. Altrove l'Austria ha modificato il limite per i raduni a 6 persone all'interno e 12 persone all'aperto, mentre la Slovenia ha annunciato che da oggi sarebbe entrato in vigore il coprifuoco dalle 21:00 alle 6:00. Finora la maggior parte dei paesi sembra relativamente desiderosa di mantenere le scuole aperte il più possibile, il che è un enorme fattore di oscillazione economica dato che governa ciò che i genitori possono fare.

Negli Stati Uniti, i casi settimanali sono destinati a superare i 400.000 a settimana per la prima volta dall'inizio di agosto, con la maggior parte dei focolai in regioni che non hanno ancora registrato un carico di lavoro significativo o hanno avuto prime ondate relativamente moderate. Durante la notte, il CDC statunitense ha emesso una "forte raccomandazione" per indossare la maschera da parte di passeggeri e operatori su aerei, treni, autobus e taxi. In una nota correlata, il nostro grafico della giornata di ieri (link qui) ha effettivamente esaminato l'età media dei decessi in un certo numero di paesi dal Covid-19 e gli Stati Uniti si sono distinti per avere un'età media di morte molto più bassa rispetto agli altri paesi sviluppati a 75,8 (contro 80-82) nella maggior parte degli altri. Separatamente, una nota di ottimismo da parte degli Stati Uniti è stata che la Transport Security Administration ha affermato di aver oltre 1 milione di passeggeri passare attraverso un checkpoint di sicurezza domenica per la prima volta da marzo, mentre il volume settimanale dal 12 al 18 ottobre è stato anche il più alto dall'inizio della pandemia.

Sul fronte dei vaccini, Moderna ha affermato durante la notte che il governo degli Stati Uniti potrebbe autorizzare l'uso di emergenza del suo vaccino Covid-19 a dicembre se ottiene risultati provvisori positivi a novembre da un ampio studio clinico. Un promemoria che anche il Regno Unito sta lavorando per mobilitarsi per un possibile lancio del vaccino entro dicembre. Quindi un mese da guardare.

Nel reddito fisso, le obbligazioni sovrane hanno perso terreno per la maggior parte ieri, con i rendimenti dei Treasury a 10 anni in rialzo di + 2,3 pb, poiché anche la curva 2s10 è scesa a + 1,9 pb. Nel frattempo, venerdì, nell'Europa meridionale, i rendimenti dei BTP italiani a 10 anni sono usciti dal minimo storico di chiusura, aumentando di + 7,5 punti base, mentre le obbligazioni spagnole (+ 4,1 punti base) e greche (+ 4,1 punti base) hanno perso terreno allo stesso modo. Bund e gilt sono stati l'eccezione a questo andamento, tuttavia, con i rendimenti del bund a 10 anni in calo di un altro -0,6 pb fino a un nuovo minimo di 7 mesi di -0,63%, mentre quelli sui gilt sono scesi di -1,3 pb.

Sulla Brexit, e nonostante la dichiarazione di venerdì del primo ministro Johnson secondo cui il Regno Unito dovrebbe prepararsi a lasciare il periodo di transizione senza un accordo commerciale, i principali negoziatori delle due parti hanno parlato ancora una volta ieri. In un tweet successivo, Michel Barnier dell'UE ha affermato che “ho confermato che l'UE rimane disponibile ad intensificare i colloqui a Londra questa settimana, su tutti gli argomenti e sulla base di testi legali. Attendiamo ora la reazione del Regno Unito. "Ieri la sterlina si è rafforzata del + 0,26% rispetto al dollaro USA, anche se questa sembra essere più una storia negativa per il dollaro poiché l'indice del dollaro ha perso -0,27%. Durante la notte, Bloomberg ha riferito che il Regno Unito respinge lo sforzo dell'UE di riavviare i loro negoziati commerciali in stallo, chiedendo ulteriori concessioni al blocco prima che sia pronto a riavviare i colloqui. Lo stesso rapporto, sebbene citato tre funzionari dell'UE non identificati, affermano che si aspettano che i negoziati riprendano a Londra dal fine settimana. Un po 'come lo stimolo fiscale degli Stati Uniti, ora questo è un ballo politico. Speriamo che nessuno inciampi!

Restando sulla politica, ieri non ci sono stati molti aggiornamenti sulle elezioni americane poiché i sondaggi hanno continuato a mostrare un solido vantaggio per Joe Biden. Le sue possibilità di vittoria nel modello di FiveThirtyEight sono ora al massimo della campagna dell'88%, mentre le probabilità dei Democratici di controllare il Senato sono al 74%. Il dibattito di questa settimana giovedì sarà il momento clou principale, ma la quantità senza precedenti di votazioni anticipate in queste elezioni significa che la capacità di cambiare la traiettoria della gara sta diminuendo ogni giorno che passa. Durante la notte, la Commissione sui dibattiti presidenziali ha affermato che il presidente Donald Trump e il candidato democratico Joe Biden avranno i microfoni spenti durante alcune parti del dibattito presidenziale finale, aggiungendo che ogni candidato avrà due minuti ininterrotti per parlare all'inizio di ciascuno dei i sei segmenti di 15 minuti del dibattito. I loro microfoni verranno riaccesi per "un periodo di discussione aperta" nel tempo rimanente del segmento. Il cambiamento arriva dopo il primo caotico dibattito in cui entrambi i candidati hanno parlato al moderatore e l'un l'altro. L'elenco degli argomenti nel dibattito di questo giovedì include Covid-19, famiglie americane, razza in America, cambiamento climatico, sicurezza nazionale e leadership.

Inoltre, ieri non c'erano molti dati in termini di dati, sebbene l'indice del mercato immobiliare della NAHB negli Stati Uniti per ottobre è salito a un altro massimo record di 85 (contro 83 previsto).


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/EWHaNQLX1NE/futures-rebound-stimulus-optimism-ahead-do-or-die-deadline in data Tue, 20 Oct 2020 05:09:55 PDT.