L’Iran può ora vendere “legalmente” armi ai nemici americani con la revoca dell’embargo delle Nazioni Unite

L'Iran può ora vendere 'legalmente' armi ai nemici dell'America con l'embargo delle Nazioni Unite revocato Tyler Durden Lun, 19/10/2020 – 23:20

Alla scadenza storica di domenica dell'embargo sulle armi delle Nazioni Unite contro l'Iran, della durata di 13 anni, l' AFP e altri hanno notato che la Repubblica Islamica ha escluso una "baldoria di acquisto" di armi in un momento in cui Russia e Cina hanno indicato di essere abbastanza disponibili a vendere in anticipo. sistemi a Teheran.

Domenica il ministero degli Esteri ha affermato che "a partire da oggi, la Repubblica islamica dell'Iran può procurarsi le armi e le attrezzature necessarie da qualsiasi fonte senza restrizioni legali e esclusivamente sulla base delle sue esigenze difensive".

Tuttavia, il ministero della Difesa iraniano ha indicato di essere pronto e disposto a vendere armi a "paesi disprezzati dagli Stati Uniti" – come si legge in un titolo dei media di stato . Come ha sottolineato Al Jazeera , "la fine dell'embargo significa che l'Iran sarà legalmente in grado di acquistare e vendere armi convenzionali, inclusi missili, elicotteri e carri armati ".

Il ministro della Difesa iraniano, il generale di brigata Amir Hatami, ispeziona un fucile da cecchino di produzione nazionale in una mostra di armi, tramite PressTV / ISNA

Citando il ministro della Difesa del paese, il rapporto dei media iraniani afferma :

Il ministro della Difesa iraniano afferma che il paese sosterrà i paesi che cercano di difendere la loro esistenza ora che le restrizioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sul commercio di armi di Teheran sono state revocate.

Il generale di brigata Amir Hatami ha detto che l'Iran venderà armi ai paesi disprezzati dagli americani se lo chiederanno .

Ha spiegato in un'intervista televisiva di domenica sera che “molti paesi ci hanno già parlato; abbiamo tenuto negoziati con alcuni paesi e le basi sono totalmente preparate per gli scambi [di armi], sia per la vendita [di armi ad altri paesi] che per la fornitura di determinati bisogni [l'acquisto di armi] ".

"Ovviamente le nostre vendite saranno molto più ampie dei nostri acquisti", ha affermato.

Pur trovandosi isolato tra le potenze internazionali e incapace di trattare anche con potenziali paesi “ amici '' sotto la pressione delle sanzioni statunitensi reimposte dal 2018, l'Iran non è stato in grado di concludere accordi importanti, sebbene abbia sostenuto da vicino la sua alleata Siria durante tutta la guerra per procura. nazione.

L'Iran è stato anche a lungo accusato di fornire missili balistici anche ai ribelli Houthi dello Yemen, provocando occasionali attacchi importanti ai siti militari e petroliferi dell'Arabia Saudita.

Ma è chiaro che ci sono stati alcuni progressi significativi nelle capacità di produzione interna della Repubblica islamica . Il generale Hatami lo ha propagandato dicendo: "Anche i nostri nemici ammettono che l'Iran oggi è una potenza missilistica significativa nel mondo … È anche una rinomata potenza mondiale nel campo aereo". Ha evidenziato droni di costruzione iraniana e sistemi di difesa missilistica.

"Il nostro sistema di difesa Khordad-3 è riuscito a prendere di mira un costoso drone stealth americano che si era intrufolato nello spazio aereo iraniano", ha sottolineato il ministro della Difesa.

Un probabile paese "disprezzato dagli Stati Uniti" – nelle parole del massimo comandante – a cui l'Iran probabilmente venderà è il Venezuela.

Negli ultimi due anni Washington ha attivamente complottato per rovesciare Nicolas Maduro con l'aiuto dei dissidenti militari locali, ma senza alcun risultato. Da lì, l'Iran ha intensificato il suo sostegno a Caracas, soprattutto spedendo petroliere piene di benzina negli ultimi tempi.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/Zl0U7tZGKH8/iran-vows-sell-arms-countries-despised-us-now-un-embargo-expired in data Mon, 19 Oct 2020 20:20:00 PDT.