The Gathering Super Tantrum

The Gathering Super Tantrum Tyler Durden Ven, 25/09/2020 – 17:00

Scritto da Robert Gore tramite il blog Straight Line Logic,

È il momento del divorzio.

Il Russiagate, l'impeachment, la presa del potere del coronavirus, le rivolte, gli "scandali" di Trump che andavano e venivano e il veleno ininterrotto, il vetriolo e il vituperamento si uniscono sotto questa etichetta: Continuing Tantrum. Mancano meno di due mesi alle elezioni presidenziali e ci viene promesso il capriccio per porre fine a tutti i capricci, un Super Tantrum, se l'arpia e l'ottuso non vincono.

I bambini non hanno una cabala oscura e figure politiche, economiche e dei media tradizionali che incoraggiano (e finanziano) i loro capricci. A differenza dei partigiani di Continuing Tantrum, i bambini che fanno i capricci possono essere sculacciati o messi in pausa, non bruciano città né lanciano colpi di stato e alcuni di loro crescono.

La cabala ei suoi utili idioti stanno dando al resto di noi una proposta "i tuoi soldi o la tua vita" .

O eleggiamo Harris / Biden o la cabala lancia un colpo di stato ei loro teppisti distruggono il paese. Hillary Clinton ha già detto a Biden di non concedere in nessuna circostanza . È un'operazione di cambio di regime simile a quelle che la cabala ha intrapreso per decenni in tutto il mondo. BLM e Antifa stanno baciando i cugini degli estremisti islamici a zampa di gatto degli Stati Uniti e dei neonazisti ucraini. Fomentando violenza e caos, sono la copertura violenta per gli intrighi dei loro sponsor. L'ordine non emergerà dal loro caos, a meno che la tua idea di ordine non sia Afghanistan, Iraq, Siria, Somalia, Libia e Ucraina.

È tutto stabilito nel Transition Integrity Project (TIP), un modello di come la cabala intende installare Harris / Biden indipendentemente dai risultati effettivi delle elezioni. Adagiato nel plausibile linguaggio della negabilità dei giochi di guerra e delle proiezioni, ognuno dei suoi scenari – tranne una chiara vittoria di Harris – porta a un falò costituzionale alimentato dalla violenza di strada, battaglie giudiziarie, legerdemain legislativo, propaganda mediatica e possibile intervento militare. I suoi autori sono circospetti, ma i giochi di guerra e le proiezioni di un uomo sono la chiamata all'azione e il manuale di istruzioni di un altro.

Il TIP ha più o meno le stesse possibilità di un giocatore di poker che disegna una scala interna. Trump potrebbe meritarsi di essere il quinto maschio bianco su Mr. Rushmore se non altro per costringere la cabala a uscire dall'ombra. Ha smascherato la diabolica alleanza di burocrati intriganti, prestanome politici, agenti dell'intelligence, ottoni militari, appaltatori, accademici di seconda categoria, magnati dei media e teste vuote di Hollywood che presumono di governarci. "The Deep State" era un termine marginale quando Trump è diventato presidente, ora fa parte del linguaggio volgare. Con l'esposizione arriva il ridicolo e il disprezzo; non è neanche lontanamente intelligente o competente come si supponeva una volta. Il Russiagate e l'impeachment erano melodrammi disadattati manipolati da mediocrità mendaci.

La cabala attribuisce grande importanza alla gestione narrativa. Negli anni '60 e '70 furono espresse per la prima volta le accuse, principalmente dalla frangia, che l'FBI e la CIA si erano infiltrati nei media mainstream. Ci sono state anche lamentele, sempre respinte, sui pregiudizi liberali dei media. La sindrome da squilibrio di Trump ha messo in mostra il pregiudizio liberale, nessuno finge nemmeno che non esista. Per quanto riguarda l'infiltrazione dell'agenzia di intelligence, il proprietario del Washington Post ha un contratto enorme dalla CIA e le reti televisive e via cavo assumono ex spettri come commentatori.

La gestione della narrazione era facile quando c'erano solo tre reti televisive e pochi "documenti ufficiali". Ora è molto più difficile sopprimere la verità. Le agenzie di intelligence ei loro portavoce dei media sono soggetti a un controllo costante da parte dei media alternativi. Una volta che apre gli occhi, le persone rimangono aperte; i normali lettori di AM non tornano alle bugie tradizionali.

Mentre la cabala protegge la propria – i più potenti autori del Russiagate e dei tentativi di impeachment possono sfuggire alla punizione – la copertura ufficiale e mediatica offerta dalla cabala non è neanche lontanamente efficace quanto lo era , diciamo, gli assassini di Kennedy. Ai giorni felici dei media, ci sono voluti un decennio prima che un numero significativo di persone iniziasse a svegliarsi alla verità sugli omicidi. Ora vediamo Plot Holes esposti in tempo reale.

Le reti via cavo hanno rotto l'oligopolio delle reti televisive e la diga dell'informazione ha iniziato a far sorgere fughe di notizie. Le fughe di notizie sono diventate zampillanti con l'avvento di Internet e dei siti dedicati al giornalismo investigativo indipendente, ai commenti feroci e all'aggregazione di notizie non mainstream. La cabala cerca di comprare i ribelli e, se non funziona, li deforma o demonetizza. Tuttavia, l'alleanza ribelle continua a trovare modi per aggirare l'Impero. Nuovi siti e alternative ai social media spuntano come erbacce e siti acquistati come il Drudge Report vedono cali repentini nelle visualizzazioni.

Il raduno Super Tantrum, dato un ulteriore impulso dalla situazione della Corte Suprema, si pubblicizza come rivoluzione retta, ma sarebbe la cabala a deporre un estraneo e installare membri interni scelti. Una vera rivoluzione rovescia gli addetti ai lavori, quindi chiamalo un altro tentativo di colpo di stato. Concediti i capricci dei tuoi figli e subirai il dominio delle urla. La cabala pensa di poter attivare la violenza per il cambio di regime e spegnerla una volta che ha successo. Questo è un pio desiderio. La violenza è una corsa al ribasso e la vittoria più sanguinaria. I colpi di stato spesso divorano i loro sponsor: fai fare a qualcuno il lavoro sporco e tu diventi il ​​lavoro sporco.

I genitori che cedono agli scoppi d'ira dei loro figli rovinano ogni possibilità che diventino adulti produttivi e felici. Se il Super Tantrum ruba le elezioni, l'esperimento americano è finito. Gli Harris Democrats modificheranno le regole in modo che non perderanno mai e l'America diventerà una repubblica delle banane a partito unico caratterizzato da un bio-totalitarismo permanente.

California, New York e Illinois sono le anteprime delle prossime attrazioni. Sembrano sempre più discariche collettiviste del terzo mondo: i pochi ultra ricchi favoriti, classi medie in via di estinzione, masse di poveri e criminalità dilagante, corruzione, squallore e agitazione ribollente. E questo prima dell'inevitabile collasso delle loro pensioni sottofinanziate e dei sistemi di welfare.

Se il colpo di stato di Super Tantrum avrà successo, milioni di sostenitori di Trump sapranno di essere stati derubati e vedranno la scritta sul muro per ciò che resta della loro libertà e del loro modo di vivere. Saranno arrabbiati e la maggior parte di loro ha armi da fuoco. Non si sa come risponderanno, ma probabilmente non con la moderazione con cui hanno risposto ai disordini o con la docilità a cui hanno risposto al totalitarismo del coronavirus. Possono lanciare una propria rivoluzione retta, o almeno una guerriglia. Il governo degli Stati Uniti non ha avuto molta fortuna con le guerre di guerriglia negli ultimi decenni. Una nazione una volta grande sarebbe diventata ingovernabile e invivibile, specialmente negli inferi urbani.

Per parafrasare i decreti di divorzio, le fazioni non possono più vivere in comità, è necessaria una separazione. Questa conclusione non deve essere abbracciata universalmente. Non sarà accolto da quei pochi che denigrano il deplorevole produttivo ma si rendono conto vagamente di essere le oche d'oro. Sarà abbracciato da persone stufi della spazzatura. A giudicare dal numero di rifugiati in fuga da stati collettivisti, lo è già. Stanno prendendo la loro passione obsoleta per le famiglie, le città vivibili, la legge e l'ordine, i diritti di proprietà e contrattuali, lo scambio volontario, il duro lavoro, la gratificazione differita, il risparmio, la sobrietà fiscale, il governo limitato, i diritti individuali, la civiltà, la decenza, Dio, pistole e altri preziosi segni distintivi della loro civiltà con loro.

Una volta che se ne saranno andati, i bambini avranno solo i loro capricci.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/_Y6WlbdfpXY/gathering-super-tantrum in data Fri, 25 Sep 2020 14:00:00 PDT.