L’ultima perdita fiscale di Trump del NYT mostra che la Deutsche Bank, armata di forza, sta perdonando 270 milioni di dollari

L'ultima perdita fiscale di Trump di New York mostra che Trump Deutsche Bank, armata di forza, vuole perdonare 270 milioni di dollari Tyler Durden Mar, 27/10/2020 – 19:28

A circa una settimana dalla chiusura delle urne il giorno delle elezioni, il New York Times è caduto – che altro? – un'altra "bomba" sotto l'ormai famigerato titolo "Le tasse del presidente".

L'MSM sta ovviamente ancora rilasciando le affermazioni della prima grande bomba fiscale di questo autunno, un pezzo di 10.000 parole dal NYT e altri che sono stati pubblicati da allora.

Ma nell'ultima incursione del giornale nella storia finanziaria di Trump, visitano un episodio che è stato divulgato pubblicamente in precedenza, sebbene il documento aggiunga ulteriori dettagli su una "manovra fiscale aggressiva" intrapresa da Trump e dal suo team, oltre a offrire una visione senza precedenti di Trump. capacità straordinaria di istituti di credito a braccio forte, anche quando si tratta di somme strabilianti.

L'ambientazione della storia di oggi è la profondità della crisi finanziaria. Il luogo: Chicago, dove Trump ha visitato nel settembre 2008, il punto più basso della crisi, per celebrare il completamento del suo grattacielo di 92 piani.

Dopo aver offerto il solito boilerplate giustapponendo i commenti pubblici di Trump all'apertura dell'edificio con le lotte per vendere condomini nella torre, il NYT ha notato quanto segue:

Tuttavia, per Trump e la sua azienda, l'esperienza di Chicago si è rivelata anche qualcos'altro: l' ultimo esempio della sua capacità di rafforzare le principali istituzioni finanziarie e sfruttare il codice fiscale per attutire il colpo dei suoi ripetuti fallimenti aziendali.

Ma soprattutto, la storia arriva con una svolta: è questa serie di vittorie finanziarie di Trump sui suoi finanziatori che è, sorprendentemente, al centro di una delle tante indagini attualmente in corso che coinvolgono Trump e la sua amministrazione (la maggior parte delle quali il pubblico ha smesso da tempo di preoccuparsi). Perché l'intera battaglia della New York AG Letitia James sulle dichiarazioni dei redditi di Trump è stata incentrata sul fatto che Trump abbia “ imbrogliato '' non pagando alcuna tassa sui debiti condonati da Deutsche Bank legati al progetto della Chicago Tower, e altri.

La storia del rapporto d'affari di Trump con DB e di come alla fine è arrivato a contrarre i prestiti per il progetto della Chicago Tower viene raccontata in modo esauriente. Ma ecco la parte interessante: quando Trump ha chiesto la sua seconda proroga, DB ha detto "no", concedendogli solo sei settimane prima che la banca si trasferisse per sequestrare l'edificio.

Allora cosa ha fatto Trump? "È andato all'offensiva", come ha detto il NYT. Ha scritto una lettera sostenendo che la crisi finanziaria era una "forza maggiore" – un atto di Dio – che gli dava del tempo extra per rimborsare.

Trump ha citato in giudizio, DB e Fortress (che è stato anche portato in prestito) hanno contro citato in giudizio, ciò che è accaduto dopo, come i dettagli sopra (almeno a grandi linee), erano già noti.

Quale non era la cifra da cui Trump alla fine si è allontanato: a Trump è stato permesso di andare in default per poco più di $ 270 milioni di debiti, un accordo che, secondo il NYT, "poche società o individui americani potrebbero mai aspettarsi di ricevere, soprattutto istanza di protezione dal fallimento ".

Ecco la parte fondamentale:

I debiti condonati sono comparsi nelle dichiarazioni dei redditi di Trump. Per il 2010, il 401 Mezz Venture di Trump ha riportato circa $ 181 milioni di debiti cancellati. Due anni dopo, DJT Holdings, una società ombrello in cui era stato affidato il progetto di Chicago, riferì che altri 105 milioni di dollari di debito erano stati condonati. La maggior parte di ciò sembra riflettere la somma non pagata della Fortezza.

Qualche anno dopo, quando il resto del prestito è scaduto, un ramo della Deutsche Bank ha dato alla famiglia Trump i soldi necessari per pagare un'altra parte della banca.

Ora, anni dopo, questo è il tipo di storia scritta con cura e senza problemi che influenzerà gli elettori per sostenere Joe Biden sul presidente Trump.

Semmai, per i fan del presidente, il racconto di ciò che ha realizzato qui non farà che bruciare ulteriormente la sua reputazione di uomo d'affari spietato, qualcosa che lo ha aiutato a spingerlo alla Casa Bianca.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/FElzJujxVz4/nyts-latest-trump-tax-bombshell-shows-trump-strong-armed-deutsche-bank-forgiving-270mn in data Tue, 27 Oct 2020 16:28:42 PDT.