La NASA assegna un contratto di perforazione lunare da 47 milioni di dollari alla Houston Space Company

La NASA assegna a Houston Space Company $ 47 milioni di contratti di perforazione lunare Tyler Durden Sab, 24/10/2020 – 19:00

La NASA ha selezionato la società Intuitive Machine con sede a Houston per far atterrare un'esercitazione per l'estrazione del ghiaccio sul polo sud della luna entro dicembre 2022.

L'agenzia spaziale ha accettato di pagare 47 milioni di dollari a Intuitive Machines per far atterrare Polar Resources Ice Mining Experiment (PRIME-1) sulla luna nella prima missione mineraria in assoluto per perforare sotto la superficie lunare, alla ricerca di ghiaccio d'acqua. Verrà utilizzato uno spettrometro di massa per determinare quanto del ghiaccio cambia da solido a vapore nel vuoto della superficie lunare. I dati aiuteranno il rover della NASA, il Volatiles Investigating Polar Exploration Rover (VIPER) , alla ricerca di ghiaccio d'acqua al polo della luna per determinare un'area che supporterà una presenza umana nel 2024 .

"Continuiamo a selezionare rapidamente i fornitori dal nostro pool di fornitori di programmi CLPS (Commercial Lunar Payload Services) per far atterrare i carichi utili sulla superficie lunare, il che esemplifica il nostro lavoro per integrare l'ingegnosità dell'industria commerciale nei nostri sforzi sulla Luna", ha affermato l'Associato della NASA Amministratore per la scienza Thomas Zurbuchen.

"Le informazioni che otterremo da PRIME-1 e altri strumenti scientifici e dimostrazioni tecnologiche che invieremo sulla superficie lunare informeranno le nostre missioni Artemis con gli astronauti e ci aiuteranno a capire meglio come possiamo costruire una presenza lunare sostenibile", ha detto Zurbuchen .

Intuitive Machines volerà sulla luna con il PRIME-1 da 88 libbre entro dicembre 2022 sul suo lander NOVA-C come parte del CLPS. L'azienda è una delle numerose società spaziali selezionate dalla NASA per condurre missioni robotiche sulla luna.

Steve Altemus, CEO di Intuitive Machines, ha dichiarato in una dichiarazione che "gettare le basi per riportare gli umani sulla luna è un onore incredibile e una sfida ancora più grande … In Intuitive Machines, siamo affamati di perseguire queste audaci missioni che ridefiniranno ciò che una piccola impresa è in grado di ".

PRIME-1 perforerà tre piedi sotto la superficie lunare per cercare acqua ghiacciata sepolta. Secondo la NASA, non sono solo acqua ghiacciata che cercano; a quanto pare, le risorse naturali sono abbondanti sulla luna:

"PRIME-1 ci darà una visione straordinaria delle risorse sulla luna e di come estrarle", ha detto Jim Reuter, amministratore associato della NASA per la tecnologia spaziale, nella dichiarazione della NASA.

L'amministratore della NASA Jim Bridenstine ha recentemente affermato che l'agenzia spaziale è pronta ad acquistare materiali di terre rare estratti dalla luna da società private. Non molto tempo fa, la NASA ha scoperto che sotto la superficie lunare c'è un'abbondanza di risorse naturali.

Ecco come potrebbe funzionare l'estrazione della luna:

La sequenza degli eventi sembra essere una volta trovato il ghiaccio d'acqua, le missioni con equipaggio saranno viste entro il 2024, quindi poco dopo le operazioni minerarie potrebbero iniziare già nel 2025 .


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/UFLHX0epFTA/nasa-awards-houston-space-firm-47-million-drilling-contract-moon in data Sat, 24 Oct 2020 16:00:00 PDT.