Le bandiere rosse svettano quando Big Pharma sarà esente dalle richieste di responsabilità sui vaccini COVID-19

Le bandiere rosse svettano mentre Big Pharma sarà esonerato dalle richieste di responsabilità sui vaccini COVID-19 Tyler Durden Sab, 08/01/2020 – 12:35

La scorsa settimana abbiamo avvertito i lettori di essere cauti riguardo ai nuovi vaccini COVID-19, mettendo in evidenza come le parti chiave degli studi clinici vengano saltate poiché i grandi prodotti farmaceutici non saranno ritenuti responsabili degli effetti collaterali negativi per la somministrazione dei farmaci sperimentali.

Un dirigente di AstraZeneca, il secondo più grande produttore di droga della Gran Bretagna, ha detto a Reuters che alla sua azienda era stata appena garantita la protezione da qualsiasi azione legale se il vaccino della società avesse provocato effetti collaterali dannosi.

"Questa è una situazione unica in cui noi come azienda semplicemente non possiamo correre il rischio se in … quattro anni il vaccino mostra effetti collaterali", ha detto Ruud Dobber, uno dei migliori dirigenti di AstraZeneca.

"Nei contratti che abbiamo stipulato, chiediamo un risarcimento. Per la maggior parte dei paesi, è accettabile assumersi quel rischio sulle spalle perché è nel loro interesse nazionale", ha detto Dobber, aggiungendo che Astra e le autorità di regolamentazione stavano facendo sicurezza e la tollerabilità è una priorità assoluta.

AstraZeneca è una delle 25 aziende farmaceutiche in tutto il mondo, che sta testando farmaci sperimentali che potrebbero essere utilizzati per combattere il virus mortale. E, naturalmente, se i test danno risultati positivi, AstraZeneca potrebbe produrre centinaia di milioni di dosi, senza ricorso legale se si riscontrano effetti collaterali.

Funzionari europei hanno dichiarato a Reuters che la responsabilità del prodotto è stata una discussione significativa per garantire nuovi farmaci vaccinali da Pfizer, Sanofi e Johnson & Johnson.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, beh, quando si tratta del quadro giuridico relativo ai vaccini, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha già una legge chiamata Public Readiness and Emergency Preparedness (PREP) Act, che fornisce immunità alle società di vaccini se qualcosa va storto.

Con AstraZeneca e molte grandi aziende farmaceutiche statunitensi che lanciano sul mercato i vaccini COVID-19 con i governi che concedono loro l'immunità se il vaccino ha effetti collaterali, tutti suggeriscono che le élite aziendali e i regolatori del governo hanno poca fiducia in questi farmaci.

Per ulteriori informazioni sui principali vaccini in via di sviluppo che producono effetti collaterali "gravi", leggi il nostro ultimo articolo intitolato "Reazioni avverse indotte dal vaccino Moderna COVID-19 in" Più della metà "dei partecipanti alla sperimentazione".

Forse questi vaccini affrettati sono più per l'ottica, riportano i consumatori su aeroplani, hotel, resort e centri commerciali.

La principale bandiera rossa è il modo in cui i governi stanno permettendo alla grande farmaceutica di affrettare i vaccini sperimentali, senza ricorso legale se qualcosa va terribilmente storto.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/3owgTZ8oUb0/red-flags-soar-big-pharma-will-be-exempt-covid-19-vaccine-liability-claims in data Sat, 01 Aug 2020 09:35:00 PDT.