Il Regno Unito chiede a più pazienti “ad alto rischio” e “minoranza” di iscriversi alle sperimentazioni sui vaccini COVID-19

Il Regno Unito chiede ad altri pazienti "ad alto rischio" e "minoranza" di iscriversi alle sperimentazioni sui vaccini COVID-19 Tyler Durden Mar, 18/08/2020 – 04:15

Da quando uno studio del governo ha dichiarato che le minoranze nel Regno Unito sembrano essere più vulnerabili al virus rispetto ai bianchi (sebbene questa disparità razziale diminuisca sostanzialmente una volta che l'occupazione e la classe vengono introdotte come fattori), sembra che le autorità sanitarie pubbliche britanniche abbiano colto la giustizia sociale bug.

I dati hanno spinto la UK Vaccines Task Force, l'autorità sanitaria pubblica responsabile della supervisione dei numerosi studi su un vaccino COVID-19, a lanciare richieste urgenti affinché più candidati minoritari si iscrivano ai loro studi, nonostante il reclutamento di 100.000 candidati per gli studi. Lunedì, il governo del Regno Unito ha presentato un'altra richiesta simile, chiedendo più volontari "ad alto rischio" (anziani o immunocompromessi), operatori ospedalieri o domiciliari in prima linea o minoranze etniche.

Ecco di più da Reuters:

Il governo ha affermato di essere particolarmente desideroso che si iscrivano gli over 65, gli operatori sanitari e assistenziali in prima linea e le persone di origine etnica nera, asiatica e minoritaria.

[…]

"Proteggere le persone a rischio è l'unico modo per porre fine a questa pandemia", ha affermato Kate Bingham, presidente della task force sui vaccini del Regno Unito. "Coinvolgere 100.000 volontari a bordo è un ottimo inizio, ma abbiamo bisogno di molte più persone provenienti da contesti diversi a cui possiamo chiedere studi futuri se vogliamo trovare rapidamente un vaccino per proteggere coloro che ne hanno bisogno".

Reclutare questi gruppi potrebbe essere più difficile ora che i media in lingua inglese negli Stati Uniti e nel Regno Unito hanno diffuso storie che affermano che le minoranze sono più suscettibili al virus, quando ciò che realmente intendono è che le minoranze muoiono a tassi più alti rispetto ai bianchi in gran parte perché una percentuale più alta di minoranze ha lavori della classe operaia.

Data la passione dei liberali nel giustificare ogni decisione sfrenata con la "scienza", siamo curiosi di sapere come si è evoluto questo atteggiamento, considerando che in genere le differenze razziali non influiscono sul modo in cui un vaccino funziona nel corpo umano.

Il Times of India , nel frattempo, ha riferito che il governo britannico è persino arrivato al punto di trasmettere annunci in gujarati, punjabi e bengalese – lingue comunemente parlate dai membri della diaspora indiana – nella speranza di reclutare più migranti per gli studi.

Mentre i funzionari sanitari sono messi alla prova dalla folla "antirazzista", non possiamo fare a meno di chiederci se le priorità della Vaccine Task Force del Regno Unito rallenteranno l'inizio di questi test, ostacolando potenzialmente il lancio di un vaccino mentre l'Occidente continua. al vaccino di Bash Russia, anche se più paesi si stanno iscrivendo per eseguire prove o acquistare farmaci.

Ma non preoccuparti: se questa decisione porta a perdere più vite inutilmente, almeno possiamo stare tranquilli sapendo che sono morte in nome della "parità".


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/V2tW7L9hcto/uk-asks-more-high-risk-and-minority-patients-sign-covid-19-vaccine-trial in data Tue, 18 Aug 2020 01:15:00 PDT.