“Il mondo è diventato assolutamente folle!”

"Il mondo è diventato assolutamente folle!" Tyler Durden Mar, 29/09/2020 – 02:00

Scritto da The Saker tramite il blog The Vineyard of The Saker,

Sappiamo tutti che stiamo vivendo in tempi folli e pericolosi, eppure non posso fare a meno di essere intimorito da ciò che la macchina della propaganda imperiale (alias l'eredità ziomedia) sta cercando di farci ingoiare. L'elenco delle cose veramente folli che ci viene detto di credere è ora molto lungo, e oggi voglio solo scegliere alcuni dei miei "preferiti" (per così dire).

Innanzitutto, ovviamente, arriva lo scandalo “Novichok Reloaded” sul presunto avvelenamento del cosiddetto “dissidente” Alexei Navalnyi. Ho già menzionato questa storia assolutamente ridicola una volta , quindi non la ripeterò qui. Voglio solo menzionare alcuni fatti di base:

  • Navalnyi è praticamente una non entità screditata in Russia. "Putin" (perché è così che la macchina della propaganda imperiale personalizza sempre i mali della Russia: "Putin" ha fatto questo o quello, come se Putin fosse personalmente in ogni presunta azione malvagia russa) aveva assolutamente ed esattamente zero ragioni per danneggiare Navalnyi in qualsiasi modo. Aggiungerei anche che SE Navalnyi è stato avvelenato in Russia (cosa che non credo), l'FSB ha sbagliato non offrendogli protezione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, specialmente nell'attuale clima politico (cioè lotta per il completamento di North Stream 2).

  • All'Impero piace sempre produrre un "agnello sacrificale" per simboleggiare il male putativo della nazione che osa resistere. In Iran era Neda, in Kuwait i famigerati “incubatori”, in Siria ragazzini anonimi uccisi dal gas russo, e in Russia era Nemtsov (non funzionava davvero) e ora Navalnyi (chissà chi sarà l'agnello sacrificale in Bielorussia (Tikhanovskaia?) L'FSB avrebbe dovuto vederlo arrivare, soprattutto dopo Nemtsov.

  • V'è esattamente pari a zero la prova che la bottiglia d'acqua minerale che i tedeschi sostengono tracce contenute su, che altro, “Novichok”, mai stato da nessuna parte vicino Navalnyi o addirittura che lo sia mai stato in Russia. Nessuna bottiglia del genere è stata trovata o menzionata dagli investigatori russi. Questa bottiglia sarebbe stata, presumibilmente, nascosta all'FSB dai sostenitori di Navalnyi e portata segretamente in Germania. Ciò che questo significa in termini di "catena di custodia" è evidente.

  • Come ho accennato nel mio articolo precedente , se ciò che affermano le autorità tedesche è vero, allora i russi sono davvero gli imbecilli più stupidi del pianeta. Non contenti di usare questo ormai famoso gas "Novichok" contro Skripal nel Regno Unito e dopo aver fallito nell'uccidere Skripal, questi stupidi russi hanno deciso di provare lo stesso gas, solo "migliorato", e hanno fallito di nuovo: Navalnyi è abbastanza vivo e vegeto , grazie!

  • Poi c'è questo: secondo la macchina della propaganda imperiale, Novichok era così orribilmente pericoloso, che i britannici dovettero usare tute biologiche complete per indagare sul presunto avvelenamento di Skripal. Hanno anche detto che avrebbero distrutto completamente la pericolosa casa degli Skripal (anche se non l'hanno mai fatto). La stessa macchina di propaganda dice che il Novichok usato su Navalnyi era una versione più potente e migliorata. Va bene. Quindi prova a rispondere a questa domanda: perché i russi NON hanno indossato tute biologiche, perché un solo passeggero non ha sofferto di effetti collaterali (all'interno di una cabina chiusa!)? Com'è possibile che questo super-dooper Novichok non solo non sia riuscito a uccidere Navalnyi (che, presumibilmente, lo ha ingerito!), Ma non è riuscito nemmeno a disturbare moderatamente nessuno delle tante persone da cui Navalnyi era circondato quel giorno?

Potrei continuare a decostruire tutte queste sciocchezze, ma ciò richiederebbe pagine. Citerò due cose però:

In primo luogo, i russi hanno richiesto qualsiasi prova disponibile ai tedeschi e all'Organizzazione per l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, ma non hanno ottenuto assolutamente nulla in cambio. Eppure l'UE chiede un'indagine (che comunque è già in corso in Russia!) Come se i russi non volessero esattamente lo stesso!

In secondo luogo, Navalnyi apparentemente ha un'immunità al biologico russo altrimenti mortale

Dopo essere stato esposto a un Novichok migliorato e dopo settimane in coma in terapia intensiva, ecco Navalnyi che trotterella giù per le scale sentendosi grandi agenti, basta guardarlo in questa foto post-Novichok:

[A proposito, la prima volta in giro gli inglesi non hanno mai fornito ai russi * alcuna * informazione, né alcun tipo di prova. A quanto pare, per nascondere alcuni segreti super segreti. Si, come no!]

Successivamente, devo assolutamente menzionare la situazione assolutamente folle intorno alla Bielorussia.

Per farla breve, l'UE vuole sanzionare la Russia per essere intervenuto in Bielorussia mentre quella stessa UE interviene in ogni modo possibile immaginabile: dai polacchi che trattano Tikhanovskaia come un moderno Falso Dmitri il Quinto (vedi qui per una sintesi di False Dmitris gestito dalla Polonia), alla promessa di uno speciale “Piano Marshall per la Bielorussia”, al coordinamento di tutte le proteste dalla Polonia. L'UE rifiuta di riconoscere Lukashenko come vincitore (nonostante il fatto che ci siano esattamente zero prove che suggeriscano che Lukashenko abbia perso) e si riferisce a Tikhanovskaia come al "Leader della Bielorussia" (qualunque cosa significhi).

Quanto ai nostri amici americani americani, che non hanno appreso esattamente * nulla * dal misero fallimento del loro colpo di stato di Guaido in Venezuela, ora vogliono ripetere esattamente lo stesso con Tikhanovskaia in Bielorussia. Di conseguenza, Tikhanovskaia è stata ribattezzata "Juanita Guaido"

Ma i peggiori sono ancora gli europei. Non solo si prostituiscono ai leader dell'Impero, i seguenti paesi sono stati i primi a dichiarare che non riconosceranno Lukashenko come leader della Bielorussia: Polonia, Lettonia, Lituania, Estonia (il che non sorprende, tutti competono per il titolo di colonia più filoamericana del pianeta), ma anche paesi mentalmente sani di mente come Germania, Cechia, Slovacchia, Danimarca. Il caso della Germania è particolarmente sorprendente, perché la Germania sarà ora sottoposta a un'enorme pressione per annullare North Stream 2, qualcosa a cui l'intera industria tedesca si oppone. Alla fine, gli Stati Uniti, il Canada, l'Ucraina, il Regno Unito e l'intera UE si sono uniti e hanno anche rifiutato di riconoscere Lukashenko come leader della Bielorussia.

Ciò che è particolarmente sorprendente per me è che questi imbecilli dell'UE apparentemente non si preoccupano del fatto che senza North Stream 2 dovranno acquistare gas americano, a prezzi molto più alti, il che renderà l'economia dell'UE meno efficiente di quella statunitense. E ho pensato che le prostitute siano sempre ben consapevoli dei soldi che possono fare: non quelle europee, a quanto pare.

Tuttavia, penso che il "massimo onore" in questa categoria vada alla Polonia che, pur condannando un indefinito intervento russo in Bielorussia, gestisce il canale NEXTA Telegram che gestisce video come questo: (in russo – no, non in bielorusso, loro * sappi * che il 99,9999% dei bielorussi parla russo):

Oh, ma migliora.

La NATO sembra stia cercando di spaventare la Russia con manovre in Polonia e voli B-52 sopra l'Ucraina e il Mar Nero ( vedi qui per un'analisi completa). Per quanto riguarda i polacchi e gli ucronazi, a quanto pare credono che l'orso russo si sia coperto di cacca e sia scappato a tutta velocità.

Quello che sto per dire dopo non è un segreto, ogni persona militare che ha esaminato la questione lo sa e lo capisce: la NATO, e intendo il potere combinato di tutti gli stati membri della NATO, semplicemente non ha l'hardware necessario per intraprendere una guerra contro la Russia in Europa. Ciò che la NATO ha è sufficiente solo per innescare un grave incidente che potrebbe sfociare in una guerra di tiro. Ma una volta che questa guerra inizia, le possibilità di vittoria per la NATO sono esattamente zero. Perché?

Beh, per prima cosa, mentre le coalizioni di paesi potrebbero dare una sottile patina di legittimità politica a un'azione militare (in realtà, solo una risoluzione UNSC lo farebbe), in termini puramente militari è molto meglio avere un unico esercito nazionale. Non solo, ma le coalizioni non sono altro che l'espressione di un'illusione spesso tenuta: l'illusione che il piccoletto possa nascondersi dietro la schiena del ragazzone. L'intera storia della Polonia può essere riassunta in questo semplice principio: colpisci i deboli e fai il boot (o anche peggio !) I potenti. Al contrario, i veri poteri militari non contano su qualcun altro che faccia il lavoro pesante per loro. Combattono semplicemente finché non vincono.

Sì, gli europei, essendo i codardi che sono, credono che ci sia sicurezza nei numeri. Ma ogni volta che questi nani si alleano contro la Russia e iniziano ad abbaiare (o, per usare l'espressione di Putin, iniziano a sbattere ) tutti insieme, i russi vedono chiaramente che gli europei hanno paura. Altrimenti, non cercherebbero costantemente qualcuno che li protegga (anche da una minaccia inesistente).

Come risultato diretto di questa delusione, la NATO semplicemente non ha l'equivalente del Primo esercito di carri armati di guardia, nonostante il fatto che la NATO abbia una popolazione più numerosa e budget molto più grandi della Russia. Un tale esercito di carri armati è ciò che ci vorrebbe per combattere una vera guerra in Europa, la Russia ha un tale esercito. La NATO no.

L'altra cosa che la NATO non ha è un vero sistema di difesa aerea a più livelli integrato. La Russia sì.

Infine, la NATO non ha armi ipersoniche. La Russia sì.

(Secondo il presidente Trump, gli Stati Uniti * hanno * armi " idrosoniche " super-dooper, ma nessuno sa davvero cosa significhi).

Direi anche che l'esercito bielorusso relativamente più piccolo potrebbe produrre carne di hamburger delle forze armate polacche circa tre volte più grandi in un tempo molto breve (a differenza dei polacchi, i bielorussi sono soldati eccellenti e sanno di essere circondati da paesi ostili su tre lati).

Quanto alle "forze armate" degli staterelli baltici, sono solo un triste scherzo.

Un altro esempio: l'Impero sta ora inviando navi nel Mar Nero come una sorta di "dimostrazione di forza". Tuttavia, ogni analista militare sa che il Mar Nero è un "lago russo" e che non importa quante navi gli Stati Uniti o la NATO inviano nel Mar Nero, la loro aspettativa di vita in caso di conflitto sarebbe misurata in pochi minuti.

C'è un'espressione popolare in Russia che, a mio avviso , riassume magnificamente l'attuale dottrina USA / NATO: пугать ежа голой задницей , che può essere tradotta come " cercare di spaventare un riccio con il sedere nudo ".

La verità è che le forze militari della NATO attualmente sono tutte in pessime condizioni – tutte, compresi gli Stati Uniti – e che il loro unico vantaggio sulla Russia è il numero. Ma non appena si tiene conto dell'addestramento, del comando e del controllo, della capacità di operare con capacità C3I gravemente degradate, dell'età media dell'hardware o del morale militare, le forze armate russe sono molto più avanti dell'Occidente.

Qualcuno crede sinceramente che alcuni B-52 e qualche migliaio di soldati di diversi paesi che giocano la guerra in Polonia spaventeranno davvero i generali russi?

Ma se no, perché le minacce?

La mia spiegazione è semplice: i governanti dell'Impero sperano semplicemente che le persone in Occidente non scopriranno mai quanto sia pessima la loro attuale postura militare, e sanno anche che la Russia non attaccherà mai per prima, quindi semplicemente fingono di essere ancora grande, potente e rilevante. Ciò è reso ancora più facile dal fatto che i russi sminuiscono sempre le loro reali capacità (in netto contrasto con l'Occidente che si vanta sempre della "migliore XYZ del mondo"). Questo e il fatto che nessuno nelle classi dirigenti occidentali vuole ammettere che il gioco è finito e che l'Impero è crollato.

Ebbene, a quanto pare possono nascondere queste verità alla maggior parte della loro opinione pubblica: Trump promette missili super-dooper e grandi pulsanti rossi, ei suoi sostenitori sventolano immediatamente bandiere statunitensi (di fabbricazione cinese)! Ma ti assicuro che i russi (i leader politici e anche il pubblico in generale) sanno qual è il vero punteggio.

Eppure l'Impero si rifiuta ancora di trattare con la Russia in qualsiasi altro modo eccetto insulti, prepotenze, minacce, accuse, sanzioni e continui colpi di sciabola. Questo non ha mai, e intendo mai, ha funzionato in passato e non funzionerà in futuro. Ma, a quanto pare, i generali della NATO semplicemente non riescono a comprendere che la follia può essere definita come " fare la stessa cosa più e più volte, sperando di ottenere risultati diversi ".

Infine, concludo con un breve accenno ai politici statunitensi.

Primo, Trump. Ora dichiara che i russi hanno rubato il segreto delle armi ipersoniche a Obama. Questo mi ricorda come i britannici abbiano dichiarato che la Russia ha rubato il loro vaccino contro il virus sars-cov-2. Ma, se i russi hanno rubato tutto ciò, perché SOLO la Russia ha schierato armi ipersoniche (non gli Stati Uniti) e SOLO la Russia ha entrambi due vaccini e 2 trattamenti effettivi (e non il Regno Unito)? Per una bella risata, dai un'occhiata alla grande colonna di Andrei Martyanov " Russia Steal Everything ".

E poi c'è Nancy Pelosi che, a quanto pare, sta considerando, sì, avete indovinato – l'ennesimo tentativo di impeachment contro Trump? La carica questa volta? Esercitare questa prerogativa presidenziale per nominare un successore di Ruth Ginsburg. Ok, Pelosi potrebbe essere senile, ma è anche in profonda negazione se pensa che l'impeachment Trump sia ancora un progetto fattibile. Francamente? Penso che l'abbia perso.

In effetti, penso che tutti i Democratici siano impazziti: ora stanno valutando la possibilità di mettere insieme sia la Corte Suprema che il Senato. Il fatto che così facendo distruggerà il sistema politico degli Stati Uniti non sembra infastidirli minimamente.

Conclusione: quos Deus vult perdere prius dementat !

Viviamo in un mondo in cui i fatti o la logica sono semplicemente diventati irrilevanti e nessuno si preoccupa di categorie così chiaramente obsolete. Abbiamo elevato il “ doubleplusgoodthinking ” a una forma d'arte. Abbiamo anche eliminato i concetti di "prova" o "evidenza" che abbiamo sostituito con variazioni sul tema "altamente probabile". Abbiamo anche, per tutti gli scopi pratici, gettato via l'intero corpus del diritto internazionale e lo abbiamo sostituito con un " ordine internazionale basato su regole ". In effetti, non posso che essere d'accordo con Chris Hedges che, nel suo superbo libro "L' impero delle illusioni " e del "trionfo dello spettacolo". Ha assolutamente ragione: non solo questo è un trionfo dell'apparenza sulla sostanza e dell'ideologia sulla realtà, è anche il trionfo dell'autodistruzione sull'autoconservazione.

Non c'è un grande "piano generale", nessuna complessa cospirazione internazionale, niente scacchi 5D. Tutto quello che abbiamo è l'ennesimo impero che si suicida e, come tanti prima di questo, questo suicidio viene eseguito dalle classi dirigenti di questo impero.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/G3M7FLoV8zo/world-has-gone-absolutely-insane in data Mon, 28 Sep 2020 23:00:00 PDT.