Trump Kneecaps Chip SMIC gigante per le “preoccupazioni” delle esportazioni statunitensi condivise con i militari cinesi

Trump Kneecaps Chip Giant SMIC sulle “ preoccupazioni '' delle esportazioni statunitensi condivise con l'esercito cinese Tyler Durden Sab, 26/09/2020 – 13:25

Gli investitori si aspettano una sentenza sulla richiesta di ByteDance di un'ingiunzione contro l'ordine dell'amministrazione Trump che vieta TikTok entro la fine del fine settimana (un'udienza è stata fissata per domenica), ma nel frattempo sembra che il White He stia già passando alla sua prossima punto d'azione nella guerra economica in corso contro la Cina.

Come previsto un paio di settimane fa, l'amministrazione Trump si sta muovendo per tagliare la Semiconduct Manufacturing International Corporation – o SMIC – il più grande produttore cinese di microchip, con siti di fabbricazione di wafer in tutta la terraferma, fuori dalle forniture di fabbricazione statunitense. Una lettera datata venerdì ricevuta dal FT ordina alle società americane di non inviare più prodotti a SMIC.

L'amministrazione ha sostenuto che i prodotti rappresentano un "rischio inaccettabile" di essere dirottati verso un "uso finale militare", secondo una copia della lettera vista dal Financial Times. Proprio come le sanzioni contro Huawei, la mossa minaccia di tagliare il più grande produttore di chip della Cina dal software e dalle apparecchiature di produzione di chip statunitensi cruciali. Tutte le aziende che desiderano esportare in SMIC dovranno ottenere una licenza speciale dal dipartimento del commercio.

"Tutto dipende da come gli Stati Uniti lo implementano. Nello scenario peggiore, lo SMIC è completamente tagliato fuori, il che ostacolerebbe gravemente la capacità della Cina di produrre chip. Questo sarebbe un punto di svolta per le relazioni USA-Cina", ha detto Paul Triolo, responsabile dell'analisi delle politiche tecnologiche presso la società di consulenza Eurasia Group.

È chiaro che la mossa dell'amministrazione va oltre la sicurezza nazionale, con l'obiettivo di mettere al tappeto un altro "campione nazionale" cinese. SMIC, un "campione nazionale" cruciale per gli obiettivi di Pechino di raggiungere l'autosufficienza dei chip, ha recentemente supervisionato la più grande IPO nazionale del paese in un decennio, quando ha raccolto $ 7,6 miliardi a Shanghai all'inizio di quest'anno.

Le sanzioni dell'amministrazione contro Huawei hanno già avuto un grave impatto sullo SMIC. Le regole sono apparse quasi esplicitamente progettate per impedire a SIMC di fornire determinati chip al suo più grande cliente, Huawei.

Ma anche i produttori di chip statunitensi subiranno un contraccolpo: Qualcomm, che utilizza le fonderie di SMIC per fabbricare alcuni dei suoi chip, dovrà trovare un nuovo partner, il che significa che l'amministrazione Trump potrebbe anche derubare SIMC del suo secondo cliente più grande dopo Huawei.

Sabato, lo SMIC ha dichiarato di essere impegnata con il Dipartimento del Commercio sulle nuove regole. La società ha ribadito che "non ha alcun rapporto con l'esercito cinese e non produce per alcun utente finale o uso finale militare".

A dire il vero, la legge cinese richiede a tutte le società di cooperare con l'intelligence e le forze militari se così ordinato da Pechino

Lo SMIC ha aggiunto di non aver ricevuto alcuna notifica formale delle sanzioni.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/FFNrP9-D5-M/trump-kneecaps-chinese-chip-giant-simc-over-concerns-us-exports-being-shared-military in data Sat, 26 Sep 2020 10:25:00 PDT.