Il libro beige trova un aumento dell’attività economica “da lieve a modesto”

Il libro beige trova un aumento "da lieve a modesto" dell'attività economica Tyler Durden Mercoledì, 21/10/2020 – 14:25

Cinque mesi dopo che il May Beige Book è rimasto scioccato dalla devastazione economica negli Stati Uniti , le cose continuano a migliorare secondo le ultime valutazioni di varie Fed regionali, che hanno affermato nell'edizione odierna di agosto del Beige Book che "l'attività economica ha continuato ad aumentare in tutti i distretti, con un ritmo di crescita caratterizzato da lieve a modesto nella maggior parte dei distretti ", un miglioramento rispetto al Beige Book del mese scorso che ha rilevato che " i guadagni sono stati generalmente modesti e l'attività è rimasta ben al di sotto dei livelli precedenti la pandemia COVID-19. " L'ultimo rapporto della Fed ha anche rilevato che l'attività manifatturiera è generalmente aumentata a un ritmo moderato, come confermato dagli ultimi dati PMI e ISM.

Alcuni dettagli in più dall'ultimo rapporto, prima guardando alle condizioni residenziali, CRE, spesa dei consumatori, vendite di auto e agricoltura:

  • I mercati degli alloggi residenziali hanno continuato a registrare una domanda costante di case nuove ed esistenti, con attività limitata da scorte basse. I contatti bancari hanno anche citato l'aumento della domanda di mutui come fattore chiave della domanda complessiva di prestiti.
  • Tuttavia, le condizioni degli immobili commerciali hanno continuato a deteriorarsi in molti distretti, ad eccezione dei magazzini e degli spazi industriali dove l'attività di costruzione e locazione è rimasta stabile.
  • Mentre la crescita della spesa per consumi è rimasta positiva, alcuni Distretti hanno registrato un livellamento delle vendite al dettaglio e un leggero aumento dell'attività turistica.
  • La domanda di automobili è rimasta stabile, ma le scorte basse hanno limitato le vendite a vari livelli .
  • I rapporti sulle condizioni dell'agricoltura sono stati contrastanti, poiché alcuni distretti stanno vivendo condizioni di siccità.

I vari distretti della Fed hanno caratterizzato le prospettive come generalmente ottimistiche o positive, ma "con un notevole grado di incertezza". È anche degno di nota il fatto che i ristoratori di molti distretti abbiano espresso la preoccupazione che un clima più fresco rallenterebbe le vendite, poiché si sono affidati a pranzi all'aperto, qualcosa di cui abbiamo discusso due settimane fa quando abbiamo scoperto che una volta scesi sotto i 40, i pasti all'aperto dovrebbero fermarsi.

In modo inquietante, i contatti bancari in molti Distretti hanno espresso la preoccupazione che i tassi di insolvenza possano aumentare nei prossimi mesi, adducendo vari motivi; tuttavia, i tassi di insolvenza sono rimasti stabili.

Successivamente, il Beige Book ha esaminato i lavori e i salari:

  • L'occupazione è aumentata in quasi tutti i distretti, anche se la crescita è rimasta lenta. L'aumento dell'occupazione è stato segnalato in modo più coerente per le aziende manifatturiere, sebbene le aziende abbiano continuato a segnalare nuovi licenziamenti e licenziamenti.
  • La maggior parte dei distretti ha continuato a segnalare mercati del lavoro rigidi, attribuendoli alle preoccupazioni per la salute e la cura dei bambini dei lavoratori, con molte aziende che offrono di conseguenza una maggiore flessibilità degli orari; alcuni Distretti, tuttavia, hanno notato che alcune aziende trovano più facile assumere lavoratori.
  • I salari sono leggermente aumentati nella maggior parte dei distretti, spesso legati alla difficoltà delle imprese a trovare lavoratori, soprattutto per lavori a basso salario o ad alta domanda.
  • Alcune aziende hanno riferito di aver riportato i salari (e gli aumenti) a livelli normali, ma molte hanno riportato salari più stabili.

Infine, uno sguardo alla variabile più importante in questo giorno ed età del targeting per inflazione media, ovvero i prezzi:

  • I prezzi sono aumentati modestamente in tutti i distretti rispetto al rapporto precedente. I costi di input generalmente aumentavano più rapidamente dei prezzi al consumo; tuttavia, alcuni settori, in particolare l'edilizia, la produzione, la vendita al dettaglio e il commercio all'ingrosso, hanno trasferito i costi più elevati ai consumatori.
  • Nel complesso, i prezzi al consumo nei distretti sono aumentati modestamente, con le notevoli eccezioni di cibo, automobili ed elettrodomestici, che sono aumentati in modo significativo. I prezzi della benzina al dettaglio sono diminuiti.
  • I costi di input sono aumentati a vari livelli, principalmente guidati dall'aumento dei costi dei materiali, in particolare acciaio e legname. I multidistretti hanno riportato costi aggiuntivi continui per le aziende a causa del COVID-19, inclusi dispositivi di protezione individuale, attrezzature igienico-sanitarie, attrezzature di prova e tecnologia necessaria per il lavoro a distanza.
  • Le variazioni dei prezzi delle colture a filari sono state contrastanti, mentre i distretti hanno riportato cali dei prezzi per le proteine ​​animali.

Un aspetto degno di nota dell'ultimo Beige Book: a soli 41 casi di "covid", "virus" o "coronavirus", questo non è stato solo un grande calo rispetto ai 52 del mese scorso, ma anche il minor numero di menzioni della malattia dall'inizio della pandemia.

E un altro fatto divertente: dopo aver inizialmente chiamato la malattia "COVID-19" o "coronavirus" in modo intercambiabile, la Fed non menziona più affatto "coronavirus", optando invece per il ben più politicamente corretto "COVID-19"


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/HDSPa-e1mAE/beige-book-finds-slight-modest-continued-increase-economic-activity in data Wed, 21 Oct 2020 11:25:32 PDT.