“I mercati si sono trasformati nel circo più sorprendente che il mondo abbia mai visto”

"I mercati si sono trasformati nel circo più sorprendente che il mondo abbia mai visto" Tyler Durden Mer, 29/07/2020 – 06:00

Inserito da The Swarm Blog

Non esiste una cosa come un pranzo gratuito – Parte 3

In articoli precedenti, ho esaminato le esternalità negative delle misure post-keynesiane come l'allentamento monetario illimitato. In primo luogo, ho spiegato che tali politiche stavano gonfiando i prezzi delle attività, schiacciando la classe lavoratrice e la classe media e portando così a un impatto deflazionistico di base sul resto dell'economia (vedi Non esiste una cosa come un pranzo libero – Parte 1 ). Poi, ho scritto che troppi salvataggi potrebbero portare a rischi morali e compagnie di zombi, minando la crescita economica futura (vedi Non esiste una cosa come un pranzo libero – Parte 2 ).

Se tali politiche tendono a indebolire l'economia, allora perché attività come azioni, obbligazioni e immobili continuano ad aumentare?

L'avidità è buona

Come già accennato, i mercati obbligazionari e azionari sono stati sempre più guidati dalla narrativa "Fed put" (vedi The Fed Put Narrative Era ). Inoltre, le famiglie potrebbero vedere il calo dei tassi di interesse come un segnale d'acquisto urlante nello spazio immobiliare residenziale. Alla gente è stato insegnato che qualsiasi correzione dovrebbe essere considerata un'enorme opportunità di investimento, quindi tutti sono disposti a unirsi al partito.

La paura di perdersi è un potente catalizzatore, specialmente quando l'inflazione dei salari è così bassa che tutto ciò che puoi fare è sperare in rendimenti significativi sui mercati degli investimenti. Se la Fed ha le spalle e se Pelosi ha ragione sul "pavimento del mercato azionario", allora perché non correre rischi?

Narrativi e fantasia

Anche se la gente ama affermare che "il mercato non è l'economia", si suppone che beni come azioni, obbligazioni e proprietà riflettano in qualche modo i valori economici. Tuttavia, la crescita del PIL è in calo da decenni nelle economie occidentali (vedi tabella sotto).

Ancora una volta, è importante rendersi conto che i mercati sono quadri intersoggettivi e che sono guidati da narrazioni. Finché le persone credono che la narrativa dominante sia vera, valutazioni estreme possono rimanere una realtà. Ma se sorgono dubbi, è probabile che l'intero castello di carte crolli, soprattutto perché i fondamentali economici non supportano i livelli attuali.

La nuova corsa all'oro

Ancora più interessante, sembra che il mercato sia appena entrato nel momento "compra tutto", con comportamenti speculativi che si diffondono in oro, euro e persino bitcoin.

Sono stato rialzista sull'oro dal 2014, poiché ho sempre pensato che la stampa di denaro avrebbe ridotto il potere d'acquisto della moneta, spingendo i prezzi dei metalli preziosi verso l'alto. Tuttavia, penso che non dovremmo confondere i catalizzatori fondamentali con FOMO, e tendo ad essere scettico su qualsiasi attività che diventa parabolica, tra cui oro e argento.

Secondo me, le persone credono che qualsiasi cosa, dalle scorte ai metalli, possa renderli ricchi. Ma in economia, non c'è pranzo libero. In altre parole, senza crescita economica, a lungo termine potrebbe non esserci creazione di ricchezza.

Si potrebbe sostenere che il prezzo dell'oro sta riflettendo un improvviso calo di fiducia nel dollaro USA. Ma tendo a non essere d'accordo con ciò, poiché non è coerente con il trading di obbligazioni T a rendimenti storicamente bassi.

Inoltre, se le persone perdessero fiducia nel dollaro, allora perché vedrebbero l'euro come un porto sicuro? Non avrebbe alcun senso, poiché l'Eurozona appare come un'entità sempre più fragile.

Concordo con l'idea che le politiche post-keynesiane avranno un impatto profondo e duraturo sul dollaro. E credo che la Cina presto svelerà uno schema monetario che potrebbe sfidare il monopolio del dollaro. Tuttavia, non credo che l'attuale speculazione sull'oro abbia a che fare con la fine del dollaro.

Si tratta di avidità e FOMO. Niente di nuovo qui, e sappiamo già come andrà a finire. Ma dobbiamo ammettere che i mercati delle attività si sono trasformati nel circo più sorprendente che il mondo abbia mai visto.

Tuttavia, ogni fantasia ha un prezzo.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/xsdHDBc20js/markets-have-turned-most-astounding-circus-world-has-ever-seen in data Wed, 29 Jul 2020 03:00:00 PDT.