Crisi dei casi di virus in Spagna, blocco imposto, scorte degli investitori

Impennata dei casi di virus in Spagna, blocco imposto, azioni di Derisk degli investitori Tyler Durden Fri, 08/07/2020 – 04:15

Una seconda ondata di coronavirus sta rapidamente emergendo in Europa. I funzionari spagnoli sono pronti a reimpostare i blocchi in parte del paese con l'aumento dei casi di virus.

Una città di 32.000 persone nella Spagna nordoccidentale inizierà il blocco venerdì tra un'ondata locale di casi di coronavirus.

Giovedì, un alto funzionario della sanità nei Paesi Baschi ha riferito di 338 casi di notizie nella regione. Le autorità della regione nord-occidentale della Castiglia e León stanno mettendo in quarantena Aranda de Duero dopo che 103 nuovi casi COVID-19 sono emersi lì. I tracciatori di contatto hanno segnalato cinque cluster attivi.

Nuovi casi sono aumentati costantemente in Spagna da quando un blocco di oltre tre mesi si è concluso il 21 giugno, raggiungendo 1.772 nuove infezioni segnalate mercoledì. Un totale di oltre 28.000 persone in Spagna sono morte dall'inizio della pandemia, l'ottavo totale più alto del mondo. – Notizie AP

La media mobile di una settimana dei nuovi casi COVID-19 in Europa mostra che la Spagna sta diventando di nuovo l'epicentro.

Gli investitori stanno deridendo i titoli spagnoli mentre aumentano i casi. Lo abbiamo notato, all'inizio della settimana, in un pezzo intitolato: " Le azioni spagnole rompono il supporto mentre ricompaiono le preoccupazioni dei virus".

E c'è la ripresa economica a forma di V in Spagna, e probabilmente nel resto d'Europa.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/g-_i_EV0fNQ/spains-virus-cases-surge-lockdown-imposed-investors-derisk-stocks in data Fri, 07 Aug 2020 01:15:00 PDT.