Blog costituzionale

Articoli di Verfassungsblog tradotti dal tedesco al Vogon e dal Vogon all’italiano.

Blog costituzionale

Il significato del bilancio del carbonio all’interno di un ampio margine di apprezzamento

Sebbene la sentenza KlimaSeniorinnen discuta una serie di diritti della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU), tra cui l’articolo 6 (diritto di accesso a un tribunale), l’articolo 2 (diritto alla vita) e l’articolo 13 (diritto a un ricorso effettivo). , il focus di questo post del blog è sulla discussione dell’articolo 8 (diritto alla vita privata, domestica e familiare). La questione sollevata da quella discussione è se la sentenza sarà tale da “spaventare i cavalli” e portare a grida di opposizione di esagerazione giudiziaria riguardo alla separazione dei poteri, o se si tratta più di un caso non eccezionale di “andiamo avanti, non c’è niente da vedere qui”. .” La mia tesi è che il giudizio è per lo più quest’ultimo ma che contiene quello che, in termini di giochi per computer, è noto come un “uovo di Pasqua” – un elemento nascosto incluso dagli sviluppatori per sorprendere e premiare coloro che guardano con attenzione. Ciò potrebbe rivelarsi più controverso.

Read More
Blog costituzionale

Terza misura provvisoria nel caso Sud Africa contro Israele

Il 28 marzo 2024, l’ICJ ha emesso la sua terza ordinanza di misure provvisorie nel caso Sud Africa contro Israele. La Corte ha ordinato ulteriori misure più mirate nei confronti di Israele per garantire la fornitura di aiuti umanitari in tutta Gaza. In questo post del blog, ritengo che il diritto di essere ascoltato nel corso di questo terzo ordine non sia stato pienamente garantito poiché la Corte Internazionale di Giustizia ha basato la sua decisione su rapporti internazionali che non sono stati forniti, conosciuti e considerati da nessuna delle parti. Inoltre, sostengo che la Corte Internazionale di Giustizia ha sottolineato la sua decisione sul diritto umanitario piuttosto che sugli obblighi di prevenire il genocidio.

Read More
Blog costituzionale

L’Alto Rappresentante colpisce ancora

Nel marzo 2024, l’Alto Rappresentante (HR) in Bosnia-Erzegovina (BiH), Christian Schmidt, ha utilizzato ancora una volta i suoi “poteri di Bonn” previsti dall’Accordo di pace di Dayton che, tra l’altro, gli consentono di imporre una legislazione sostanziale. Dopo un cupo avvertimento, ha varato un nuovo pacchetto di riforme riguardanti il ​​processo elettorale. Sebbene queste riforme riflettano i cambiamenti necessari e auspicabili nel processo di adesione all’UE, risolvendo al tempo stesso uno stallo politico, questa modalità Schmidtiana crea anche ulteriori fratture politiche. Tuttavia, probabilmente un “Smith” ha trovato una strada abbastanza intelligente da seguire.

Read More
Blog costituzionale

Obblighi statali di protezione dal razzismo invece del divieto dell’AfD

L’accusa di razzismo e antisemitismo funge da argomento chiave per vietare l’AfD. Tuttavia, da una prospettiva critica verso il razzismo, il dibattito sul divieto è fuorviante. Si esaurisce in un antirazzismo simbolico che promuove una politica antirazzismo altrettanto simbolica che ignora la realtà dei gruppi vulnerabili. Inoltre, il dibattito sul divieto dell’AfD esternalizza il razzismo del cosiddetto centro e promuove un antirazzismo repressivo discutibile in termini di Stato di diritto e teoria democratica.

Read More
Blog costituzionale

Il tuo messaggio è il mio castello

Il 5 aprile 2024, le forze di polizia sono entrate nell’ambasciata del Messico nella capitale ecuadoriana Quito per arrestare l’ex vicepresidente dell’Ecuador, Jorge David Glas Espinel. L’assalto all’ambasciata ha suscitato indignazione nella comunità internazionale. Il governo messicano sta ora valutando la possibilità di citare in giudizio l’Ecuador presso la Corte internazionale di giustizia dell’Aia. Una simile causa probabilmente avrà successo, anche se la posizione messicana non è del tutto priva di problemi, poiché concedere rifugio nell’ambasciata potrebbe essere illegale secondo il diritto internazionale latinoamericano.

Read More
Blog costituzionale

Gli agenti di Karlsruhe

Nel giro di poche settimane – e dopo che il gruppo parlamentare CDU/CSU si è brevemente ritirato dal dibattito – il Ministero federale della Giustizia ha presentato una proposta di relatore per modificare la Legge fondamentale con l’inserimento di ulteriori meccanismi di protezione nella Legge fondamentale, che ora è in discussione. Tuttavia, uno sguardo alla storia della Corte costituzionale federale e alle esperienze di diverse corti costituzionali straniere con la politica rivela che partiti o movimenti politici autoritari non sono necessari per indebolire il controllo costituzionale. L’attenzione dovrebbe quindi essere rivolta ai mezzi che possano garantire che le decisioni di Karlsruhe siano seguite da tutti gli organi statali.

Read More
Blog costituzionale

Applicazione della legge sui mercati digitali

Da marzo 2024 le aziende Alphabet/Google, Amazon, Apple, Byte-Dance/TikTok, Meta e Microsoft devono adempiere agli obblighi della legge sui mercati digitali (DMA). Entro il primo mese dalla fine del periodo di implementazione di 6 mesi, la Commissione Europea ha avviato indagini contro Alphabet/Google, Apple e Meta per mancato rispetto degli obblighi previsti dalla DMA. Tutti i procedimenti possono essere ricondotti a casi di diritto della concorrenza correlati. Tuttavia, solo due procedimenti seguono lo stesso ragionamento dei loro modelli di riferimento nel diritto della concorrenza, mentre il caso contro Meta rivela che gli approcci ai sensi della DMA possono e si discosteranno in modo significativo da quelli del diritto della concorrenza e del diritto sulla protezione dei dati.

Read More