“Zero maschere e zero preoccupazione”: feste sotterranee infuriano a Los Angeles in sfida alle restrizioni COVID-19

"Zero maschere e zero preoccupazione": feste sotterranee infuriano a Los Angeles per sfidare le restrizioni COVID-19 Tyler Durden Gio, 26/11/2020 – 13:45

Con i casi COVID-19 che continuano a crescere in tutta la contea di Los Angeles, costringendo bar, ristoranti e nightclub a chiudere i battenti per rimanere in conformità con i mandati statali, “ le feste sotterranee con centinaia di persone continuano a svolgersi ogni fine settimana '', secondoFoxLA , che ha condotto un'indagine sotto copertura per diversi mesi.

Poiché i numeri dei casi di coronavirus continuano ad aumentare e dobbiamo affrontare restrizioni più severe, sono i ristoranti a pagarne il prezzo . I proprietari di ristoranti hanno espresso il timore che il divieto di cenare all'aperto, che è iniziato mercoledì sera, possa metterli definitivamente fuori mercato.

Tuttavia, le prove dimostrano che sono le feste private e i grandi raduni ad alimentare la diffusione . E finora, niente è stato in grado di rallentarlo.

Mercoledì sera a Beverly Hills, poche ore prima che entrasse il divieto di mangiare all'aperto per i ristoranti della contea di LA, SkyFOX era durante un grande raduno con dozzine di persone riunite insieme . Il tipo di riunione che i funzionari sanitari non sono riusciti a fermare. –FoxLA

Secondo il rapporto, solo lo scorso fine settimana hanno assistito a "masse di giovani ammassati in una festa in casa come sardine che bevono, ballano, non praticano l'allontanamento sociale", con "zero maschere e zero preoccupazioni".

"I partecipanti alla festa si sono sparpagliati quando gli spari sono risuonati davanti alle nostre telecamere."

Gli investigatori con Fox11 hanno anche assistito alla presenza di poliziotti in una casa a Pomona, parlare con qualcuno e poi semplicemente scappare. Più tardi la sera, lo stesso poliziotto è tornato una seconda volta, ha parlato con un giovane a casa – che rideva – e poi è ripartito. Il poliziotto è uscito una terza volta mentre la festa si stava concludendo , e non ha fatto nulla mentre la folla "si riversa nelle strade".

A Van Nuys, si stava svolgendo un'altra “ grande festa '' dopo che è stata promossa sui social media.

" Luogo diverso ma stessa storia: niente maschere, niente allontanamento sociale. Una scena che farebbe trasalire qualsiasi funzionario sanitario ".


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/LLjaqbdtJb4/zero-masks-and-zero-concern-underground-parties-rage-los-angeles-defiance-covid-19 in data Thu, 26 Nov 2020 10:45:00 PST.