Von Greyerz: The Nightmare Scenario For The World

Von Greyerz: The Nightmare Scenario For The World Tyler Durden Ven, 08/07/2020 – 05:00

Autore di Egon von Greyerz tramite GoldSwitzerland.com,

"L'oro non ha alcun ruolo nel portafoglio di clienti facoltosi", ha dichiarato il capo degli investimenti della gestione patrimoniale privata di Goldman Sachs nella settimana in cui l'oro in dollari statunitensi è salito di oltre $ 100 e ha raggiunto un nuovo massimo di $ 1,984.

Molti hanno trovato questa affermazione sconcertante in quanto un altro dipartimento Goldman in precedenza aveva detto ai clienti di non vendere nulla d'oro.

Il CIO ha continuato dicendo: “La nostra opinione è che l'oro è appropriato solo se si ha una visione molto forte che il dollaro USA verrà rinnovato. Non abbiamo questa visione. "

IL DOLLARO IMPLODANTE

Quindi qui abbiamo un dollaro che ha perso l'85% contro l'oro in questo secolo e il 40% dal 2018. In che modo il CIO del potente GS può dire che il dollaro non viene rinnovato. La storia certamente ci dice che non sta dicendo la verità. O crede che il dollaro non scenderà nei prossimi anni. Come CIO, può vedere chiaramente ciò che tutti vedono, vale a dire che le prospettive per il dollaro sono condannate a ciò che sta accadendo nell'economia degli Stati Uniti, causando crescenti disavanzi e stampa illimitata di denaro.

La verità sta chiaramente altrove. Nessun gestore di attività è interessato a proteggere le attività dei propri clienti investendo nella forma definitiva di conservazione della ricchezza, che ovviamente è l'oro fisico. La ragione è molto semplice. La gestione patrimoniale privata di Goldman, come tutti gli altri gestori patrimoniali, non è interessata a detenere oro fisico per i propri clienti per la semplice ragione che la banca non può guadagnare entrate sufficienti semplicemente detenendo l'oro dei clienti. Invece vogliono mettere costosi prodotti proprietari e i loro fondi gestiti nei portafogli dei clienti e anche acquistare e vendere azioni regolarmente per sfornare le commissioni.

Nessuna banca, gestendo i portafogli dei clienti, dice ai propri clienti che negli ultimi 20 anni l'oro ha sovraperformato tutte le principali classi di attività, compresi gli stock. Il Dow, ad esempio, ha perso il 70% contro l'oro dal 1999 (esclusi i dividendi).

Invece i gestori patrimoniali si attengono ai loro portafogli convenzionali di azioni, obbligazioni e alcune attività alternative. Il rapporto Dow – Gold è ora 13 in arrivo ad almeno 1 a 1 come nel 1980 e probabilmente a 0,5 a 1, come ho discusso nell'articolo della scorsa settimana .

100 MILIARDI DI ORO NELLA REPUBBLICA WEIMAR

Che cosa significa rapporto Dow-Gold da 0,5 a 1 nel prezzo è impossibile da dire oggi. Potrebbe essere $ 20.000 d'oro e 10.000 Dow. Potrebbe anche essere $ 50.000 d'oro e 25.000 Dow. E se l'iperinflazione prende piede, cosa che penso sia molto probabile, potremmo vedere $ 100 miliardi d'oro. A quel punto mi aspetterei che il rapporto crollasse in linea con la maggior parte delle azioni e fosse sostanzialmente inferiore a 0,5 a 1. L'oro a $ 100 miliardi potrebbe sembrare sensazionale, ma ricorda che il mondo ha visto un oro molto più alto in denaro fiat.

Nella Repubblica di Weimar nel 1923 l'oro raggiunse i 10000 miliardi di marchi.

Ma misurare il prezzo dell'oro in carta moneta senza valore ovviamente non serve a nulla. 100 trilioni di marchi potrebbero sembrare molti soldi. Bene, è se devi pagarlo in carta moneta reale. Ma il problema è che la carta moneta a quel punto ha perso la sua utile funzione. Oggi la moneta cartacea viene gradualmente abolita. In Svezia, ad esempio, nessuno trasporta o paga con carta moneta. Anche per piccole quantità come una pagnotta, viene utilizzata una carta di credito.

COME MORTE DI DENARO DI CARTA

L'abolizione della carta moneta è stata un processo pianificato da governi e banche centrali. Innanzitutto rende impossibili le corse bancarie. Le banche semplicemente spegneranno gli sportelli automatici. Ovviamente possono anche interrompere i trasferimenti elettronici. L'aspetto più importante della moneta elettronica è la sindrome del grande fratello che osserva. Ora lo stato ha il controllo elettronico totale del denaro dei cittadini non solo dal punto di vista fiscale, ma può decidere di bloccare singoli conti o di addebitare multe o tasse senza il permesso del titolare del conto.

Per quanto riguarda l'iperinflazione, è solo una questione di tempo prima che l'inflazione riprenda mentre la stampa frenetica accelera ulteriormente in linea con l'economia che sta crollando. L'attuale esplosione del bilancio della Fed unita all'aumento del debito pubblico aumenterà esponenzialmente l'offerta di moneta. Ciò comporterà anche un'accelerazione del calo del dollaro.

DOLLAR FALL E FORNITURA DI SOLDI

L'indice del dollaro ha raggiunto il picco a 103 a marzo di quest'anno e da allora è sceso del 10% a 93 oggi. Mentre il dollaro continua a diminuire, l'inflazione statunitense aumenterà. Finora il tasso di inflazione ufficiale degli Stati Uniti è appena sopra lo zero. Chiunque compra cibo o paga un'assicurazione, ad esempio, sa che questa non è una cifra reale. Ma la vera ragione per cui l'inflazione è bassa nonostante il forte aumento dell'offerta di moneta è la bassa velocità della moneta.

Tutto il denaro stampato non raggiunge il consumatore, ma resta con le banche e le altre principali istituzioni per sostenere i propri bilanci. Molto poco raggiunge l'economia reale.

Il grafico seguente mostra l'aumento dello stock di US Money Zero Maturity – MZM. Questa è la misura più ampia di liquidità. Nel 2000 erano $ 4,3 trilioni e ora sono $ 21 trilioni. Solo da marzo 2020 è aumentato di ben $ 4 trilioni di dollari.

Se poi guardiamo alla velocità di MZM vediamo come ha raggiunto 3,5 nel 1981 quando l'inflazione era alta e i tassi di interesse hanno raggiunto il 20%. Oggi la velocità è crollata a un minimo storico di 0,9. Quindi quello che stiamo vedendo è che il denaro stampato non viene speso ma utilizzato per impedire il collasso del sistema finanziario.

COME IL DOLLARO CADE LA VELOCITÀ DEI SOLDI RIPRENDERÀ

Man mano che il dollaro diminuisce e la velocità della moneta aumenta, vedremo aumentare rapidamente l'inflazione. Una maggiore inflazione porterà a tassi di interesse più elevati. L'ho sperimentato nel Regno Unito negli anni '70, quando l'inflazione è stata a metà degli anni dell'adolescenza da molti anni. La mia prima ipoteca era del 21% nel 1974.

Oggi le banche centrali riescono a sopprimere artificialmente i tassi di interesse e, a breve termine, a sfidare le leggi della domanda e dell'offerta. L'elevata domanda di credito dovrebbe in un mercato libero determinare alti tassi di interesse e quindi ridurre la domanda di credito. Ma in un mondo controllato e manipolato dalle banche centrali, le leggi della natura vengono temporaneamente messe da parte. Questo porta a mercati falsi e prezzi falsi.

Il probabile corso degli eventi nei prossimi anni è il seguente:

LO SCENARIO DELLA NOTTE

  • Accelerazione di deficit e debiti

  • Dollaro in calo e altre valute

  • Stampa di denaro illimitata per salvare banche e fallimento del sistema finanziario

  • Più stampa per salvare le aziende in difficoltà

  • Sussidi sempre più elevati per i dipendenti e i disoccupati

  • Reddito di base universale (UBI) introdotto nella maggior parte delle nazioni occidentali

  • UBI significa che a tutti viene pagato un salario di base, che lavori o no

  • Ciò porterà a un numero sempre minore di persone che lavorano

  • Una maggiore disoccupazione significa più stampa

  • Una maggiore stampa comporta un ulteriore declassamento della valuta

  • Ciò porta a una maggiore velocità dell'inflazione più elevata

  • Le banche centrali perdono il controllo dei tassi a causa della svendita del mercato delle obbligazioni

  • I tassi alti elevati spingono i tassi brevi verso l'alto

  • Le tariffe raggiungono il 5%, quindi rapidamente il 10% e almeno il 15-20%

  • A tassi del 10%, il costo degli interessi sul debito globale di $ 275 trilioni sarebbe di $ 27 t

  • $ 27 t sono il 34% del PIL globale – totalmente insostenibili

  • Sono necessari molti più soldi per la stampa

  • Crescita di crediti inesigibili che porta a inadempienze, sovrane, aziendali e private

  • La disoccupazione si intensifica portando a più UBI e più stampa di denaro

  • Le banche iniziano a cadere, compreso il mercato dei derivati ​​da $ 1,5 a $ 2 quadrilioni

  • La stampa di denaro raggiunge $ quadrilioni che portano all'iperinflazione

  • Il sistema finanziario collassa insieme a parti importanti dell'industria e della società

  • Disordini sociali, guerre civili, guerre cibernetiche e conflitti maggiori dilagheranno

  • I sistemi politici falliscono poiché i governi perdono il controllo portando all'anarchia

IL MONDO SI Sveglia AL FATTO CHE È BANCARIO

Ovviamente i governi e le banche centrali cercheranno disperatamente di introdurre reimpostazioni, nuove valute digitali, fare un pocus puntuale con debito per far finta che sia scomparso. Gli Stati Uniti potrebbero persino rivalutare il loro presunto stock di 8.000 tonnellate di oro. Ma il loro bluff verrà chiamato. Gli effetti di qualsiasi misura adottata dai governi saranno temporanei solo quando il mondo si renderà conto che è davvero in bancarotta.

Spero sinceramente che tutto quanto sopra sia davvero un incubo sotto forma di un sogno e non avrà mai luogo. Perché se lo fa, il mondo è tornato al Medioevo o agli Anni bui sono qui come ho scritto nel 2009 e rivisitato nel 2018 .

IL MONDO VA INDIETRO 100 ANNI

Se il mondo ripercorre un secolo di evoluzione o più, è chiaramente in almeno 50 anni di periodi molto difficili. Ma a parte lo shock iniziale e il riaggiustamento, la vita andrà avanti per la maggior parte delle persone, ma a un livello diverso. Ovviamente il tenore di vita diminuirà sostanzialmente. Anche la sicurezza.

MOLTI TESORI DELLA VITA SONO GRATUITI

L'aspetto positivo è che i valori morali ed etici torneranno con la famiglia e gli amici che torneranno a essere il nocciolo della società. E molte delle cose migliori e libere della vita saranno ancora lì come la natura, i libri, la musica, la buona conversazione, le amicizie strette ecc. Con la mancanza di molti dei valori materiali superficiali, apprezzeremo il vero valore del nuovo semplice la vita anche se inizialmente sembrerà molto più difficile.

Ciò che ho delineato sopra non è una previsione ma uno scenario potenziale che spero sinceramente che non accada, ma il rischio è sicuramente lì.

L'ORO ASSUMERÀ IL SUO RUOLO DI CRISI

L'oro e l'argento sono ora nella fase di accelerazione di un mercato toro secolare. Come sempre, ci saranno correzioni sulla strada per livelli molto più alti.

In un periodo di crisi così grave che ho delineato sopra, l'oro assumerà ovviamente il ruolo che ha sempre, vale a dire come denaro e l'unico denaro che manterrà il suo potere d'acquisto e fungerà da assicurazione e conservazione della ricchezza. Ma ricorda, deve essere fisico e conservato al di fuori del sistema bancario in un luogo e una giurisdizione molto sicuri.

A quel punto non avrà senso misurare l'oro in dollari o euro senza valore. Invece, pensa all'oro in once o grammi e in termini di potere d'acquisto.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/RJGyPtC9yyE/von-greyerz-nightmare-scenario-world in data Fri, 07 Aug 2020 02:00:00 PDT.