Un trilione qui, un trilione là … E cosa significa per la leadership di borsa

Un trilione qui, un trilione là … E cosa significa per la leadership di borsa Tyler Durden Tue, 28/07/2020 – 08:30

Autore di Bryce Coward tramite il blog di Knowledge Leaders Capital,

Durante il fine settimana il mondo ha appreso della "dichiarazione di apertura" del repubblicano del Senato per il prossimo round di stimolo fiscale negli Stati Uniti. Quel numero è arrivato a un bel giro di $ 1tn. Ora, per quanto grande sia quel numero, impallidisce ancora rispetto alla fattura della Camera da $ 3,5 miliardi già approvata. È importante sottolineare che la versione di stimolo del Senato è piuttosto leggera su alcuni "must have" democratici come gli aiuti statali e locali, per esempio. Vale a dire, c'è un abisso tra il Senato e le versioni House del prossimo round di stimolo. In che modo gli investitori potrebbero interpretare questo abisso e qual è la probabile soluzione?

È chiaro che le autorità sono ancora in modalità "qualunque cosa serva", quindi un compromesso sembra essere lo scenario più probabile rispetto a un'interruzione dei colloqui. Ciò è particolarmente vero dal momento che la disoccupazione rimane elevata e gli indicatori anticipatori della disoccupazione, come le domande iniziali, sembrano riprendersi. È anche chiaro che la Camera non riceverà la sua lista dei desideri da $ 3,5. Quindi a quale livello potremmo trovare una via di mezzo?

Per questo, pensiamo che i depositi del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti presso la Federal Reserve siano un buon punto di partenza. I depositi del Tesoro USA presso la Fed sono essenzialmente il saldo del conto corrente del Tesoro. Sono i soldi che sono già stati "raccolti" (stampato AKA). Attualmente si attesta a $ 1,8 tonnellate contro un saldo normale dei tassi di esecuzione di $ 400 miliardi nella parte alta. Ciò implica che $ 1,4 miliardi sono già in disparte nel conto corrente del Tesoro pronto per essere distribuito. In altre parole, il Tesoro ha la capacità di spendere $ 1,4 miliardi senza dover emettere più debiti. Pertanto, questo sembra un importo ragionevole in dollari per il prossimo pacchetto di stimolo.

Indipendentemente dal numero effettivo, ciò che è chiaro è che la distribuzione di tale denaro aumenterà ulteriormente l'offerta di moneta, anche se la velocità (cioè il tasso di circolazione) è ancora bassa. Questo fatto probabilmente farà sì che l'offerta di moneta americana cresca a un ritmo più rapido rispetto all'offerta di moneta dell'Eurozona, anche con il recente annuncio di stimolo dell'Eurozona. La relativa crescita dell'offerta di moneta tra gli Stati Uniti e l'Eurozona è stata un buon indicatore coincidente dell'indice del dollaro USA, poiché tale indice è ponderato di quasi il 60% nei confronti dell'euro. Al momento della stesura di questo indice, l'indice del dollaro USA è scambiato ai minimi pluriennali.

Il probabile piano di stimolo da 1 milione di dollari servirà anche ad ampliare ulteriormente il deficit di bilancio del governo degli Stati Uniti, possibilmente fino al 20% del PIL. Il disavanzo del bilancio degli Stati Uniti in percentuale del PIL è fortemente correlato al livello dell'indice del dollaro USA.

Quindi, possiamo dire con almeno un discreto livello di fiducia che lo stimolo in vista è il ribasso del dollaro USA. L'entità di ogni debolezza è una storia diversa e più difficile da stabilire ex ante dato il numero di variabili coinvolte. Naturalmente, la possibilità di una debolezza oltre il dollaro transitorio sembra aumentare.

Cosa significherebbe per la leadership del mercato azionario se il dollaro USA si deprezzasse veramente e significativamente? Molto probabilmente significherebbe la fine della leadership tecnologica e inaugurerebbe la leadership di un gruppo diverso e dimenticato: i materiali.

Il grafico sopra sovrappone l'indice del dollaro USA (blu, a destra, invertito) rispetto alle prestazioni relative dei materiali rispetto alla tecnologia (linea rossa, sinistra). Il calo del dollaro USA è fortemente correlato con le società di materiali che hanno sovraperformato le società tecnologiche. Stiamo assistendo a una svolta molto, molto lieve, nel relativo differenziale di prestazioni. È l'inizio di una nuova tendenza o l'ennesimo falso inizio?


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/C6MPxeqOrHU/trillion-here-trillion-there-and-what-it-means-stock-market-leadership in data Tue, 28 Jul 2020 05:30:37 PDT.