Un record di $ 2 trilioni di opzioni appena scambiate; Cosa significa per il massiccio OpEx di Quad Witch di venerdì?

Un record di $ 2 trilioni di opzioni appena scambiate; Cosa significa per il massiccio OpEx di Quad Witch di venerdì?

Ora che le azioni sono emerse dalla loro serie di perdite di 5 giorni, scongiurando per poco 6 giorni consecutivi di ribassi, che sarebbe stata la serie più lunga di questo tipo dalle profondità della crisi covid del febbraio 2020, l'attenzione si sposta sui dati tecnici del mercato e in particolare sull'imminente quadrilatero di venerdì. strega che vede circa $ 1,5 trilioni di scadenze di opzioni SPX, così come $ 1,4 miliardi di opzioni su sottostanti in scadenza venerdì pomeriggio, inclusa la seconda scadenza più grande per i singoli titoli al di fuori di gennaio.

Per gentile concessione di Goldman, qui Quattro osservazioni sul posizionamento delle opzioni in vista della scadenza trimestrale di venerdì:

1. I volumi delle opzioni hanno continuato a crescere rispetto ai volumi delta-one. Sia l'indice che i mercati delle opzioni su azioni singole hanno mostrato una crescita dei volumi nel terzo trimestre, mentre i volumi delta uno (futures e azioni) sono diminuiti. Avendo tradizionalmente scambiato ben al di sotto del 100%, i volumi nozionali delle opzioni SPX sono ora il doppio del volume dei futures scambiati.

Le opzioni su azioni singole sono state scambiate a settembre con un nozionale di 500 miliardi di dollari al giorno, il 140% dei volumi delle azioni sottostanti.

Difficilmente un segreto per coloro che seguono l'onda di marea del commercio al dettaglio, i mercati delle opzioni sono una fonte sempre più importante di liquidità commerciale.

* * *

2. Lo scorso venerdì (10 settembre) ha rappresentato il primo giorno con volume nozionale di 2 miliardi di dollari del mercato delle opzioni quotate negli Stati Uniti. Dal punto di vista del confronto tra il nozionale e la dimensione della capitalizzazione del mercato azionario, venerdì è stato anche uno dei giorni più grandi mai registrati.

Il volume di scambi di 2 miliardi di dollari includeva 975 miliardi di dollari di opzioni sull'indice SPX, di cui 330 miliardi di dollari scaduti lo stesso giorno e 120 miliardi di dollari scaduti il ​​giorno di negoziazione successivo (lunedì 13 settembre). Goldman osserva che questi grandi e pesanti totali al quinto giorno di ribasso consecutivo dell'SPX riflettono la preferenza degli investitori per l'aggiunta di coperture una volta iniziata una svendita invece di una copertura preventiva e continua .

* * *

2. Siepi a bizzeffe: l'inclinazione al ribasso è estremamente elevata tra volumi elevati di siepi di coda a breve scadenza. Mentre l'inclinazione è stata elevata tra i sottostanti e le superfici vol, il lato negativo di SPX è stato particolarmente forte secondo Goldman. I volumi delle coperture di coda a breve termine sono aumentati: mentre i volumi delle opzioni put SPX deep-out-of-the-money da 1 a 3 mesi sono ai minimi del loro intervallo, nelle ultime due settimane oltre il 15% out-of-the-money I volumi delle opzioni put con scadenza inferiore a 1 mese hanno raggiunto il punto più alto dall'apice della crisi del coronavirus nel 2020.

Analogamente, le singole stock option si sono spostate verso attività a breve termine: il 71% dei volumi totali ha avuto scadenze a breve scadenza, con scadenza entro 2 settimane . Il volume è concentrato in un minor numero di sottostanti: il 58% di tutta l'attività è in 5 sottostanti, mentre l'84% è tra i primi 50 titoli. L'inclinazione media del 1M tra i componenti dell'S&P 500 è aumentata significativamente nel terzo trimestre ed è ora al 97° percentile rispetto allo scorso anno.

* * *

4. La scadenza di venerdì è ampia (incluso il nozionale SPX di $ 1,5tln in scadenza venerdì mattina), ma inferiore rispetto ai trimestri recenti. Il posizionamento lungo di gamma "street" probabilmente ha contribuito alla bassa volatilità realizzata di SPX recente (volume realizzato a 10 giorni: 5,7%), sebbene un'elevata inclinazione al ribasso implica che gli investitori possono aspettarsi che il gamma si inverta in un'ulteriore svendita.

Come Goldman ha osservato in precedenza, il livello di open interest più basso del solito della stessa trimestrale di settembre ( 10% di contratti in meno rispetto a settembre 2020 aveva a questo punto) riflette la continua rotazione lontano dalle tradizionali scadenze del 3° venerdì ( guidato da sistematiche, a più lungo termine investitori ) verso il programma completo delle scadenze giornaliere/settimanali. Compresi tutti i sottostanti, Goldman stima che questo venerdì scadranno circa 3,4 miliardi di dollari di opzioni su azioni statunitensi quotate: 1,5 miliardi di dollari di SPX trimestrali, 310 miliardi di dollari di opzioni su futures E-mini, 220 miliardi di dollari di opzioni SPY, 610 miliardi di dollari di altre opzioni su indici/ETF …

… e $ 720 miliardi di opzioni su azioni singole.

Tyler Durden mar, 14/09/2021 – 11:21


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/7oj77gAV9PU/record-2-trillion-options-traded-friday-what-it-means-fridays-massive-quad-witch-opex in data Tue, 14 Sep 2021 08:21:24 PDT.