“Proteggere il fianco orientale della NATO”: la Polonia ospiterà 1.000 soldati statunitensi che lasciano la Germania

"Proteggere il fianco orientale della NATO": la Polonia ospiterà 1.000 soldati americani che lasciano la Germania Tyler Durden Lun, 08/03/2020 – 04:15

A giudicare dalle recenti dichiarazioni dei media russi, il Cremlino ha monitorato attentamente il punto in cui il Pentagono intende inviare le circa 12.000 truppe ordinate di lasciare definitivamente la Germania, dopo che l'amministrazione Trump ha sbattuto Berlino per non aver sostenuto la sua giusta quota delle spese di difesa della NATO.

Mentre si ritiene che la maggioranza tornerà a casa, con poco meno della metà per il ritorno verrà ridistribuito in Europa, venerdì la Polonia ha indicato che alcuni saranno schierati proprio vicino alla porta della Russia. Come riportato dalle Poste della Difesa :

Washington schiererà almeno 1.000 soldati in Polonia e supervisionerà le forze sul fianco orientale della NATO , ha detto il ministro della Difesa Mariusz Blaszczak venerdì dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato un massiccio ritiro di truppe dalla Germania.

Immagine del file della Guardia nazionale aerea degli Stati Uniti

Blaszczak ha detto a un'emittente radiofonica pubblica polacca: "Almeno 1.000 nuovi soldati saranno schierati nel nostro paese"

“Avremo un comando americano in Polonia. Questo comando gestirà le truppe dispiegate lungo il fianco orientale della NATO ", ha detto.

"Sarà il centro più importante per le forze di terra nella nostra regione", ha detto. "Presto firmeremo il patto finale con gli americani". L'amministrazione Trump è stata a lungo in trattative nell'ambito di un accordo in corso con Varsavia che consolida legami di difesa più stretti, cosa che ha infastidito Mosca.

Ulteriore irritazione del Cremlino è che la settimana scorsa il segretario alla Difesa Mark Esper ha affermato che il ritiro della Germania rafforzerà il fianco sud-orientale della NATO vicino al Mar Nero, a causa della ridistribuzione delle forze americane. Si prevede che molti potrebbero andare nei paesi baltici e in Italia.

Nel frattempo, il mese scorso è stato riferito che la proposta polacca di rinominare una base "Fort Trump" – che avrebbe ospitato le truppe statunitensi nel paese dell'Europa orientale – si è sbriciolata per disaccordi sul finanziamento e precisamente dove i soldati sarebbero stati presidiati.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/0_U33c7__rQ/protecting-natos-eastern-flank-poland-host-1000-us-troops-leaving-germany in data Mon, 03 Aug 2020 01:15:00 PDT.