Oro catapultato sul tracollo del dollaro, aumento dei futures con focus sulla Fed

Oro catapultato sul tracollo del dollaro, aumento dei futures con focus su Fed Tyler Durden lun, 27/07/2020 – 08:11

I futures S&P sono rimbalzati dalla discarica della scorsa settimana lunedì, chiudendo una diapositiva di due giorni a Wall Street, poiché le aspettative per una prospettiva più accomodante dalla Federal Reserve americana – a causa del deterioramento delle condizioni economiche – hanno illuminato l'umore del mercato in vista della settimana più intensa per i trimestrali rapporti sulle entrate che vedono aggiornamenti da aziende come Apple, Amazon e Boeing.

I futures di Nasdaq 100 sono aumentati di oltre l'1% mentre le società tecnologiche sono salite nel commercio pre-mercato insieme ai minatori di oro. Lo Stoxx Europe 600 Index ha lottato per la trazione poiché le compagnie aeree sono state bloccate dopo che il Regno Unito ha ordinato quarantene per i passeggeri di ritorno dalla Spagna.

L'S & P 500 ha registrato il suo primo declino settimanale su quattro venerdì, a seguito delle preoccupazioni sull'escalation dei casi di coronavirus negli Stati Uniti meridionali e occidentali, sull'aumento delle tensioni tra Stati Uniti e Cina e sui dati che hanno mostrato una ripresa nel mercato del lavoro americano inaspettatamente bloccato. I rapporti sugli utili saranno anche al centro di questa settimana con oltre un terzo, o 189 aziende dell'S & P 500, che dovrebbero riportare i risultati, tra cui Boeing, Pfizer, Facebook, Apple, Amazon.com e Alphabet.

Ma i momenti salienti della sessione notturna sono stati il ​​continuo tracollo del dollaro che ha portato il biglietto verde al livello più basso da febbraio 2019 …

… con gli investitori che colpiscono le barriere di opzioni e la fila diplomatica USA-Cina che pesa sul biglietto verde; e l'altra grande mossa è stata ovviamente l'esplosione dell'oro che è stato scambiato per ultimo sopra $ 1.940 – un massimo storico – mentre anche l'argento è stato nettamente più alto.

Il metallo giallo ha registrato il suo più grande aumento intraday da aprile e ha spinto verso $ 2,000 l'oncia mentre Bitcoin è rimbalzato sopra $ 10.000.

"I forti guadagni sono inevitabili quando entriamo in un periodo molto simile all'ambiente post-GFC, in cui i prezzi dell'oro sono saliti ai livelli record a seguito dell'abbondante quantità di denaro della Fed che viene pompata nel sistema finanziario", ha affermato Gavin Wendt, analista senior delle risorse presso MineLife Pty, facendo eco a quello che abbiamo detto, oh … circa 11 anni. Un dollaro debole e tassi reali negativi stanno dando ulteriore slancio. L'oro potrebbe consolidarsi prima di puntare su $ 2.000 e oltre nelle prossime settimane, ha detto.

L'indice Stoxx 600 europeo ha cancellato i cali fino allo 0,6%, per scambiare poco; il sottogruppo delle risorse di base e le società chimiche conducono guadagni con un anticipo rispettivamente dell'1,2% e dello 0,5%. In precedenza, l'IBEX 35 della Spagna è caduto il più tra i parametri di riferimento dell'Europa occidentale a causa dei timori di una seconda ondata di coronavirus e di nuovi focolai di Covid-19 che hanno spinto il Regno Unito a imporre una quarantena ai viaggiatori di ritorno dal paese. La mossa del Regno Unito è stata simile all'annuncio della Norvegia di una quarantena simile venerdì e la Francia ha emesso nuovi avvisi di viaggio per la regione della Catalogna. Le azioni di viaggi e tempo libero sono state tra le peggiori in IBEX, con le azioni quotate in Spagna di IAG in calo del 9,2% e Melia Hotels in calo del 7,1%. Cie Automotive diminuisce del 9%, estendendo le perdite da venerdì, quando ha registrato un calo del 50% nell'utile del primo semestre.

Anche il mercato europeo ha avuto una spinta dopo che l'Istituto tedesco Ifo ha dichiarato che il suo indice sul clima economico è salito a 90,5 a luglio da un 86,3 rivisto al rialzo a giugno. È stato il terzo aumento consecutivo e una lettura più elevata del previsto, mentre la componente Expectations è salita al massimo tra due anni.

"L'economia tedesca si sta riprendendo passo dopo passo", ha affermato il presidente Ifo Clemens Fuest, aggiungendo che le società erano notevolmente più soddisfatte della loro attuale situazione aziendale. Il morale degli affari tedeschi ha continuato a riprendersi a luglio dal suo più grande declino degli ultimi decenni, con le aziende che si aspettano che la più grande economia europea rimbalzi dallo shock del coronavirus – purché si eviti una seconda ondata di infezioni.

All'inizio della sessione, i titoli asiatici hanno guadagnato, guidati da IT e materiali, dopo essere caduti nell'ultima sessione. I mercati nella regione sono stati misti, con l'indice Taiex di Taiwan e l'indice Kospi della Corea del Sud in aumento, l'indice Hang Seng di Hong Kong e l'indice S&P BSE Sensex dell'India in calo. Il Topix ha guadagnato lo 0,2%, con TerraSky e Sanoyas in rialzo. Lo Shanghai Composite Index è cresciuto dello 0,3%, in rimbalzo dal forte calo di venerdì, con Suzhou Kelida e Baiyin Nonferrous che hanno registrato i maggiori progressi.

Sebbene non siano attesi annunci importanti al termine dell'incontro di due giorni della banca centrale americana mercoledì, gli analisti si aspettano che i responsabili politici gettino le basi per ulteriori azioni a settembre o nel quarto trimestre. Gli investitori stanno anche monitorando attentamente i progressi nel prossimo round di aiuti pubblici con meno di una settimana prima della scadenza dei sussidi di disoccupazione. I principali aiutanti del presidente Donald Trump hanno affermato di aver concordato in linea di principio con i repubblicani del Senato un pacchetto di aiuti da 1 trilione di coronavirus, che sarà ora negoziato con i democratici.

Le preoccupazioni degli investitori per l'economia globale e le aspettative che la riunione del comitato di mercato aperto della Fed rafforzerà una prospettiva accomodante stanno spingendo il dollaro e i metalli preziosi in direzioni opposte e supportando le azioni. Mentre dalla Cina alla Spagna sono emersi nuovi focolai di virus, i casi sono caduti negli stati popolosi della California, della Florida e di New York.

"La riunione del FOMC di luglio dovrebbe iniziare un periodo che va da agosto a metà settembre, in cui i mercati dovrebbero valutare una politica della Fed sempre più accomodante e lungimirante attraverso tassi reali più bassi", hanno scritto gli strateghi di Morgan Stanley tra cui Matthew Hornbach in un rapporto. "Ciò dovrebbe favorire i tassi di inflazione in pareggio, sostenere le attività di rischio e pesare sul dollaro USA".

In termini di tassi, i titoli del Tesoro si sono appiattiti con i rendimenti a lungo termine ancora inferiori di 1bp-2bp, nonostante i modesti guadagni di E-mini. I rendimenti del Tesoro si riducono di 0,5 bp a 2 bp attraverso la curva, appiattendo 2s10 e 5s30 di circa 1 bp ciascuno; Rendimento a 10 anni ~ 0,58%, più ricco di 1,1 pb rispetto alla chiusura di venerdì. I Bund tedeschi hanno sovraperformato di ~ 1 pb, scambiando meglio dei titoli del Tesoro dopo gli eventi di fornitura del Belgio. Il ciclo di aste di questa settimana – accelerato e compresso a causa dell'incontro del FOMC con regolamento di mercoledì e venerdì – inizia con vendite a 2 e 5 anni, sia di dimensioni record che di trading a rendimenti WI record. La lista di emissione del credito IG include Prosus 30Y; le chiamate dei concessionari per il prossimo mese sono dell'ordine di $ 50 miliardi, il mese di agosto più lento tra cinque anni.

In FX, l'indice del dollaro Bloomberg è sceso quasi al minimo di 18 mesi e i titoli del Tesoro USA hanno guadagnato mentre gli investitori hanno ponderato la riunione della Federal Reserve di questa settimana e diversi focolai di seconda ondata di Covid-19. L'euro è avanzato grazie alla domanda da parte degli investitori che osservano la barriera dell'opzione 1.1700, mentre i banchi interbancari hanno puntato su grandi barriere USD / JPY a 105,50, secondo i trader. La continua debolezza del dollaro ha spinto i fondi a raccogliere le valute australiana e neozelandese, ha affermato un trader.

Nelle materie prime, oltre alla massiccia ondata di metalli preziosi, il petrolio ha oscillato invariato per gran parte della sessione, prima di scoppiare modestamente nel verde.

I dati previsti includono ordini di beni durevoli. Hasbro è tra le aziende che riportano utili. Anche i negoziati su un pacchetto di stimolo USA e una politica della Federal Reserve che si incontreranno questa settimana sono in programma, con i trader che si aspettano che la banca centrale americana segnali più alloggi in anticipo. Nel frattempo, il leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell dovrebbe rilasciare una proposta di soccorso per pandemia da $ 1 trilione di lunedì, che darà il via ai colloqui con i democratici su ulteriori misure di soccorso.

Istantanea del mercato

  • I futures S&P 500 sono aumentati dello 0,4% a 3.218,00
  • STOXX Europe 600 in calo dello 0,2% a 366,46
  • MXAP in aumento dello 0,6% a 166,41
  • MXAPJ in aumento dello 0,7% a 545,82
  • Nikkei in calo dello 0,2% a 22.715,85
  • Topix in aumento dello 0,2% a 1.576,69
  • Indice Hang Seng in calo dello 0,4% a 24.603,26
  • Shanghai Composite in rialzo dello 0,3% a 3.205,23
  • Sensex in calo dello 0,3% a 38.027,82
  • Australia S & P / ASX 200 in aumento dello 0,3% a 6.044,17
  • Kospi è aumentato dello 0,8% a 2.217,86
  • Futures del Brent in calo dello 0,3% a $ 43,21 / bbl
  • L'oro ha guadagnato il 2% a $ 1.939,94
  • Indice del dollaro USA in calo dello 0,5% a 93,94
  • Il rendimento tedesco a 10 anni è sceso di 0,6 bps a -0,454%
  • Euro in aumento dello 0,5% a $ 1,1708
  • Il rendimento italiano a 10 anni è aumentato di 1,4 pb allo 0,872%
  • Il rendimento spagnolo a 10 anni è aumentato di 2,1 pb allo 0,373%

Principali notizie notturne

  • Spot l'oro ha superato il suo record di lunga data mentre l'argento ha cavalcato sulle sue falde mentre gli investitori cercano paradisi al di fuori del dollaro che si tuffa
  • La Cina ha riportato il maggior numero di infezioni domestiche da coronavirus dalla fine dell'epidemia a Wuhan, sollevando il timore di una grave ripresa
  • L'abbassamento della bandiera americana dal consolato di Chengdu si chiude a una settimana in cui le relazioni USA-Cina sono cresciute a nuovi minimi
  • L'investitore miliardario Ray Dalio ha detto che il conflitto tra Stati Uniti e Cina potrebbe espandersi in una "guerra di capitale" che ha suggerito di danneggiare il dollaro

Le azioni dell'APAC sono state scambiate in modo instabile, poiché l'ottimismo iniziale è leggermente diminuito dopo il declino di Wall Street di venerdì, in una lotta per le azioni tecnologiche unita alle crescenti tensioni tra Stati Uniti e Sino , con il Dow che ha scatenato un periodo di tre settimane vincente mentre le azioni Intel sono crollate di oltre il 15% dopo i guadagni. L'ASX 200 (+ 0,3%) ha subito perdite precedenti nonostante l'aumento del numero di casi in Victoria, con il rialzo guidato dalla forza dei nomi minerari. Il Nikkei 225 (-0,3%) è rimasto indietro mentre l'indice ha recuperato le perdite più ampie registrate nel back-end della scorsa settimana, mentre la forza dello JPY ha mantenuto i guadagni limitati. Softbank condivide le perdite attenuate per l'indice in quanto gli investitori hanno avuto la prima possibilità di reagire alle notizie secondo cui il suo braccio di chip sta attirando l'interesse di Nvidia. Il KOSPI (+ 1,1%) è rimasto fermo per tutta la sessione in quanto il conteggio dei casi in Corea del Sud si mantiene su una traiettoria discendente. Altrove, l'Hang Seng (+ 0,1%) ha visto lo slancio iniziale dall'euforia intorno al debutto del suo indice tecnologico, di cui oltre il 40% comprende azioni di Alibaba (peso dell'8,53%), Tencent (8,52%), Meituan (8,33% ), Xiaomi (8,11%) e Sunny Optical (8,02%), mentre Shanghai Comp (+ 0,1%) è stata scambiata tra guadagni e perdite poiché i profitti industriali hanno visto un rimbalzo a giugno, sebbene l'azione dei prezzi al rialzo sia stata ostacolata dalle crescenti tensioni tra gli Stati Uniti e la Cina. Infine, il TSMC di Taiwan è salito di oltre il 9% a seguito del più ampio raduno tecnologico associato alle notizie secondo cui Apple (AAPL) sta creando un'area di ricerca e sviluppo per la tecnologia di visualizzazione nello stabilimento di TSMC.

Principali notizie asiatiche

  • Il Rally da 35 miliardi di dollari di TSMC pone l'indice azionario di Taiwan sopra il picco del 1990
  • Hong Kong vieterà il pranzo, riunioni pubbliche di più di due
  • La perdita trimestrale di Nissan ha detto di essere più piccola sui tagli di costo più rapidi

Gli indici europei hanno dato il via alla sessione in modo relativamente indeciso (Eurostoxx 50 U / C) con l'eccezione dell'IBEX spagnolo (-1,3%) che è il chiaro sottoperformer della regione dopo che il Regno Unito ha imposto misure di quarantena per coloro che viaggiano dalla Spagna . Considerate le misure adottate dal Regno Unito e teme che simili azioni potrebbero essere intraprese dal Regno Unito su Francia e Germania, il settore dei viaggi e del tempo libero è chiaramente in ritardo per Stoxx 600, con perdite di circa il 2,5% con Tui (-12%) , easyJet (-11%) e IAG (-8%) tutti inferiori nella sessione. Anche le azioni di Ryanair (-4,2%) sono state ridotte in termini di simpatia e in seguito agli utili del primo trimestre con la Co. che ha riportato una perdita di 185 mln di euro e citando i timori di una seconda ondata in autunno. Altrove, il SAP dei pesi massimi DAX (+ 2,9%) ha supportato l'indice e il settore tecnologico dopo aver confermato gli utili del secondo trimestre (relativi al rilascio prelim) e annunciato l'intenzione di IPO, la sua controllata americana, Qualtrics. HSBC (-2,9%) ha agito come un freno al più ampio settore bancario dopo che i rapporti hanno notato che la Co. sta affrontando la pressione per guardare a scaricare la sua banca al dettaglio americana al fine di aumentare i rendimenti e affrontare le tensioni internazionali con la Cina. Inoltre, la Co. ha respinto le accuse tramite i media cinesi di aver tentato di intrappolare Huawei nell'atto di infrangere le sanzioni statunitensi e di aver fornito alle autorità statunitensi informazioni fuorvianti. Stamattina i nomi delle miniere sono su una base più solida (Stoxx 600 risorse di base + 0,9%) con le società del settore che incoraggiano il rally in corso dei prezzi dei metalli preziosi con l'oro spot che ha raggiunto il suo massimo storico a 1921,75 USD / oz e spot argento superiore di circa il 6%. Altri motori di spicco includono Atlantia (+ 4,8%) dopo che i rapporti della fonte hanno rilevato che il CDP italiano è aperto all'acquisizione di una partecipazione di controllo nell'Autostrade della Co. nel tentativo di risolvere i problemi di prezzo per l'unità. Al rovescio della medaglia, Rolls Royce (-5,1%) è stato visto questa mattina più in basso dopo che i rapporti del Telegraph hanno dichiarato che la Co. sta esaminando una vendita d'emergenza della sua divisione ITP Aero che costruisce parti per l'Eurofighter Typhoon mentre cerca di raccogliere miliardi per gestire il modulo di ricaduta COVID-19.

Principali notizie europee

  • Vodafone estende le perdite mentre gli analisti pesano l'aggiornamento dell'unità della torre
  • Nordea afferma che l'Unità di conformità "è troppo costosa" per quanto riguarda i tagli ai lavori
  • Le aspettative commerciali tedesche salgono ai massimi livelli dal 2018
  • Cassa depositi italiani aperta alla negoziazione di partecipazioni Autostrade in IPO

In FX, il Dollaro appare sempre più debole sulla combinazione ribassista di angoscia USA-Cina, preoccupazioni di coronavirus di seconda ondata e ritardi a maggiori stimoli fiscali dopo aver prolungato le perdite durante la notte con il ritorno dei mercati giapponesi dal loro weekend di vacanza di 4 giorni, ma GOLD e altri metalli preziosi continuano a guidare i progressi contro il Greenback a seguito di una violazione del picco record precedente e Xau stabilendo un nuovo ATH intorno a Usd 1944 / oz. Tuttavia, l'indice ha registrato alcuni cali in vista del supporto tecnico inferiore a 94.000 a 93.814 (minimo 21 settembre 2018) e un'altra base di 2 anni fa a 93.713 (9 luglio) in vista dei beni durevoli statunitensi e dell'indice di produzione della Fed di Dallas .

  • JPY / NZD / EUR / AUD / GBP – Lo Yen si è ulteriormente rafforzato rispetto al Dollaro e attraverso 106,00 per testare la resistenza del numero a mezzo round a 105,50, mentre il Kiwi ruota 0,6650 e l'Euro si trova a cavallo di 1,1700 con una certa trazione sottostante da un valore ampiamente migliore del previsto Sondaggio Ifo. Allo stesso modo, l'australiano sta ruotando intorno a 0,7100 poiché la debolezza del dollaro USA ha più che compensato l'attuale spread COVID-19 nel Victoria e il Kent della RBA sottolinea poca preoccupazione per l'attuale livello Aud / Usd. Altrove, Sterling ha anche attraversato un'altra grande figura in gran parte a spese del Greenback, ma deve affrontare un ostacolo grafico chiave sotto forma di un ritracciamento di Fibre 1.2842 per aggravare il rischio Brexit.
  • CAD / CHF / SEK / NOK – I prezzi del greggio e il sentimento di rischio traballante stanno ostacolando il Loonie in una misura in cui ruota su entrambi i lati di 1,3400, mentre il franco sembra riluttante a rialzarsi troppo al di sopra di 0,9200 dato l'ultimo balzo dei saldi svizzeri sui depositi a vista alludendo a un intervento più ufficiale. Tuttavia, le corone scandinave hanno entrambi riacquistato slancio rispetto all'euro entro 10,3030-10,2665 e 10,6930-6325 parametri su solidi impulsi fondamentali e tecnici (come i prestiti alle famiglie svedesi che restano saldi a giugno).
  • EM – Il Rand è un sovraperformante regionale e guarda 16.5100 contro il Dollaro in attesa di notizie dall'FMI sulla richiesta di SA di una linea di credito da 4,2 miliardi di dollari USA per finanziare misure anti-virus, ma la Lira sta ancora lottando per liberarsi da 6.8500 anche se La fiducia della produzione turca è migliorata a 100+ a luglio

Per quanto riguarda le materie prime, i futures sul greggio WTI e Brent hanno iniziato la settimana all'indietro, a seguito della performance relativamente indecisa delle borse azionarie europee. Per il complesso stesso, l'attenzione rimane su quella che ora è la tempesta tropicale Hanna dopo essere stata declassata da un uragano una volta che è caduta a terra nella costa meridionale del Texas, un declassamento che ha messo i prezzi del greggio a quel tempo sotto leggera pressione. Altrove, il complesso ha visto alcuni aggiornamenti della raffineria, in particolare la struttura della Marathon Galveston Bay, Texas (585k BPD), che dovrebbe riavviare le unità a seguito di una revisione di due mesi mentre Total sta vendendo la sua raffineria Lindsey (200k BPD) alla Prax gruppo. Guardando avanti per il complesso è una storia simile alla settimana scorsa con poco sul fronte della programmazione a parte i soliti aggiornamenti settimanali. Come tale, e data l'azione dei prezzi durante la notte, i metalli preziosi potrebbero ancora una volta mantenere lo sguardo dei mercati delle materie prime poiché l'oro spot ha raggiunto un livello record a 1944,45 USD / oz e i prezzi dell'argento sono sostenuti da circa il 6% data la debolezza dell'USD e il continuo declino reale i rendimenti. Altrove, i metalli di base sono stati messi sotto pressione durante le ore APAC a causa delle continue tensioni tra Stati Uniti e Cina, ma il lato negativo è limitato dal lato negativo del dollaro.

Calendario degli eventi degli Stati Uniti

  • 8:30: ordini di beni durevoli, circa il 7,0%, prima del 15,7%; Trasporto di beni durevoli Ex, stimato 3,5%, precedente 3,7%
  • 8:30: Cap Merce ordini Nondef Ex Air, stimato 2,4%, precedente 1,6%; Cap Merci Nave Nondef Ex Air, stimato 2,8%, prima dell'1,5%
  • 10:30: Dallas Fed Manf. Attività, stima -4.9, precedente -6.1

Jim Reid di DB conclude l'involucro notturno

Ho perso un po 'di peso da quando è iniziato il blocco, anche se penso di aver mangiato un po' di più a casa. Ad essere sincero, sono stato un po 'perplesso per questo. Tuttavia ieri ho iniziato a capire come, mentre andavamo in giro per la casa di un'altra persona per la prima volta da marzo. 3 pezzi di torta più tardi e poi a casa per una cena normale erano un po 'più simili ai vecchi tempi. Inoltre, non fare un paio di giorni alla settimana in viaggio per lavoro, probabilmente mi impedisce anche di mangiare tanto. Quindi, mentre la vita torna lentamente alla normalità, potrei dover tornare di nuovo al mio vecchio foro per fibbia della cintura. Quella breve relazione con l'ultimo buco sulla cintura sarà probabilmente una cosa fugace Q2 / inizio Q3 2020.

La vita potrebbe non tornare completamente alla normalità per qualche tempo o almeno essere in crisi e inizia come questo fine settimana forse abbiamo avuto un'idea di quanto sarà difficile la vita di questo inverno senza un vaccino. La Spagna che ha visto nuovi casi salire a circa mille al giorno in vari punti nell'ultima settimana (circa 10.000 al giorno al picco, inferiore a 300 la maggior parte di giugno) sta iniziando ad attirare nuova attenzione e avvisi di consulenza di viaggio tra cui un 14- l'ordine di quarantena di un giorno per coloro che tornano da lì nel Regno Unito La Francia ha anche visto casi risalire a oltre mille alla fine della scorsa settimana ed è uno da guardare mentre l'agenzia di sanità pubblica ha dichiarato che "abbiamo così cancellato buona parte dei progressi che avevamo realizzato nelle settimane successive alla revoca del blocco ”. Non credo che ciò abbia un'importante conseguenza economica immediata (rispetto a ciò che già abbiamo), ma se ciò sta accadendo in piena estate, si pone la questione di dove saremo a dire novembre.

Per ora nuovi casi in Europa continuano a essere ben indietro rispetto a quelli di molti stati degli Stati Uniti, ma ci sono stati segni di questo plateau nei giorni scorsi, ma è necessario superare le pause del fine settimana nei rapporti per la conferma. Nel frattempo, nel fine settimana, la Florida (423.855) ha superato New York (411.736) per diventare il secondo stato più contagioso degli Stati Uniti in termini di casi totali registrati. Detto questo, la crescita media giornaliera dei casi nel fine settimana è stata ben al di sotto della media degli ultimi 5 weekend (2,64% contro 5,13%). Lo stesso dicasi per il Texas (2% contro 3,07%), la California (1,44% contro 2,32%) e l'Arizona (1,81% contro 3,74%). I decessi, che sono chiaramente in ritardo, sono aumentati con il Texas (3,34% contro 1,37%), la Florida (1,76% contro 1,17%) e l'Arizona (2,56% contro 2,15%), mostrando tutti aumenti.

L'Asia è un'altra regione preoccupante per l'India (32.063) che ha sorpreso la Francia (30.195) nel fine settimana a diventare il sesto più alto nella lista delle vittime mondiali. Lo stato australiano del Victoria ha anche riportato un nuovo record giornaliero di 532 infezioni nelle ultime 24 ore, mentre la Cina ha riportato il maggior numero di casi domestici (61) da quando ha portato sotto controllo lo scoppio iniziale a Wuhan. Anche il Vietnam ha visto i suoi primi casi in più di tre mesi, Tokyo ha trovato 239 nuovi casi ieri, segnando il sesto giorno consecutivo in cui il numero ha superato i 200 mentre Hong Kong ha riportato più di 100 casi per 4 giorni consecutivi.

I mercati asiatici si mescolano in questo contesto con il Nikkei (-0,29%) scambiato in ribasso mentre si adegua alle mosse della scorsa settimana dopo una vacanza di 4 giorni. Altrove l'Hang Seng (-0,09%), Shanghai Comp (+ 0,09%) e Asx (+ 0,09%) sono scambiati in fluttish mentre il Kospi (+ 1,05%) è in rialzo. In FX, l'indice del dollaro USA è sceso del -0,49%, segnando 6 giorni di continui ribassi e al livello più basso da settembre 2018, mentre tutte le valute del G-10 sono in rialzo con Euro a 1.1702 e sfondando un'altra grande cifra. Nel frattempo, i futures sull'S & P 500 sono aumentati del + 0,47% e i prezzi dell'oro spot sono saliti a un record di $ 1.931,51 / oz (+ 1,55%) questa mattina con l'argento scambiato in rialzo del + 5,92%.

Guardando al futuro ora, e dopo la più grande caduta di due settimane nel Nasdaq (-2,39%) dall'agitazione di metà marzo, una delle cose più interessanti di questa settimana saranno le pubblicazioni degli utili di Amazon, Apple, Alphabet (tutti i giovedì) e Facebook (Mercoledì). Ciò potrebbe avere un grande impatto sul sentiment. Intel è scesa del -16,24% venerdì dopo i risultati della notte precedente ha aiutato il sentimento tecnico a scendere un po 'venerdì.

Altrove uno dei principali punti salienti di questa settimana sarà l'ultima decisione di politica monetaria della Federal Reserve, insieme alla successiva conferenza stampa del presidente Powell. Le recenti comunicazioni della Fed hanno chiarito che il FOMC si allontanerà presto dalla stabilizzazione verso l'alloggio, e in un pezzo all'inizio di questa settimana, i nostri economisti statunitensi hanno pubblicato la prima di una serie in due parti guardando a quanto sarà necessario l'alloggio e come sarà fornito (link qui). Venerdì abbiamo pubblicato un CoTD che ha utilizzato il nostro lavoro di economista per suggerire che se il bilancio fosse l'unico strumento utilizzato, per mantenere la politica neutrale potrebbero essere necessari ulteriori 12 trilioni di QE. Attualmente siamo a $ 7tn. Guardalo qui e invia un'email a [email protected] per essere aggiunto alla distribuzione giornaliera diretta.

Anche i rilasci di dati riceveranno una discreta attenzione, soprattutto se si considerano le uscite del PIL nel secondo trimestre negli Stati Uniti (giovedì) e nell'area dell'euro (giovedì / venerdì) che probabilmente mostreranno alcune delle maggiori contrazioni trimestrali della storia. Aiuteranno anche a calibrare le previsioni per gli economisti che vanno avanti. L'altro rilascio di dati principali sarà il rilascio di PMI dalla Cina venerdì. Tutti gli altri rilasci di dati saranno nel calendario giorno per giorno alla fine.

Per quanto riguarda gli utili, abbiamo riportato molte delle più grandi aziende del mondo questa settimana. In totale, le versioni includono 190 da S&P 500 e altre 169 da STOXX 600. Tra le versioni ci sono SAP, Ryanair e LVMH oggi. Quindi domani sentiremo Starbucks, Visa, McDonald's, Pfizer, Peugeot e Nissan. Mercoledì vedranno le entrate di Facebook, Sanofi, Rio Tinto, GlaxoSmithKline, Qualcomm, PayPal, Boeing, Santander, General Electric, General Motors, Barclays e Nomura. Successivamente, le uscite di giovedì includono Alphabet, Amazon, Apple, Samsung, Nestle, Procter & Gamble, Comcast, L'Oreal, Stanley Black & Decker, AstraZeneca, Linde, Mastercard, American Tower, AB InBev, Total, Volkswagen, Ford, Royal Dutch Shell, Lloyds Banking Group e Credit Suisse. Infine, venerdì, Chevron, Charter Communications, Merck, AbbVie, Phillips 66, ExxonMobil, BNP Paribas, Caterpillar, Nokia, NatWest Group e Fiat Chrysler Automobiles.

Guardando indietro alla scorsa settimana, una delle storie più grandi è stata l'oro che ha infranto il livello di $ 1900 / oz venerdì (l'oro durante la notte è salito a un massimo storico di circa $ 1,932 / 0z). Il metallo è salito del + 5,06% a un massimo di 8 anni di $ 1902 / oz, che è stato il più grande guadagno di una settimana dalla fine di marzo. Il massimo del 2011 di $ 1921 / oz è chiaramente in vista, a solo l'1% di distanza. Anche altri metalli preziosi hanno avuto settimane importanti poiché il dollaro ha ceduto (-1,57%) e i tassi reali si sono abbassati. L'argento è salito del + 17,79% a un massimo di 6 anni, la più grande mossa di 1 settimana dal 1980. Altrove, anche il platino (+ 9,36%) e il palladio (+ 10,23%) sono aumentati maggiormente dall'ultima settimana di marzo. Altre materie prime più incentrate sull'industria hanno sottoperformato i metalli preziosi durante la settimana con il declino del sentimento di rischio. Il petrolio ha guadagnato leggermente, con il WTI (+ 1,85%) e il greggio (+ 0,46%) in rialzo proprio davanti alle maggiori compagnie petrolifere che hanno realizzato utili questa settimana prossima. Il rame è sceso del -0,19%, calando per la prima volta in 10 settimane.

I mercati azionari globali sono diminuiti quando le incertezze economiche si sono mescolate con relazioni USA / Cina più tese per creare un lieve rischio. In particolare, le azioni tecnologiche statunitensi sono state sottoposte a un esame più attento verso la fine della settimana su ulteriori preoccupazioni relative alle loro valutazioni, anche nel bel mezzo di risultati di utili decenti. L'indice S&P 500 ha perso -0,28% (-0,62% venerdì) durante la settimana, chiudendo una serie di tre guadagni settimanali consecutivi, che è legato per il più lungo di quest'anno fino ad ora. Il Nasdaq focalizzato sulla tecnologia ha sottoperformato quando l'indice ha reagito alle notizie USA / Cina in modo simile alla sua azione durante la guerra commerciale, scendendo dell'1,33% (-0,94% venerdì). Compresa la perdita del -1,08% del Nasdaq la settimana precedente, si è trattato del più grande calo di 2 settimane dell'indice dall'apice delle turbolenze del mercato a metà marzo. Le azioni europee hanno sottoperformato l'S & P con lo Stoxx 600 che si è ritirato dell'1,45% (-1,70% venerdì) nei cinque giorni, interrompendo anche una serie di guadagni di 3 settimane. Il DAX ha sovraperformato lo STOXX 600, solo in calo (-0,63%), ma altri importanti corsi europei sono stati tutti più deboli con il CAC (-2,23%), FTSE 100 (-2,65%) e FTSE MIB (-1,69%) che hanno perso terreno.

Le obbligazioni sovrane core sono state mescolate durante la settimana in quanto la propensione al rischio è leggermente divergente. I rendimenti dei Treasury statunitensi a 10 anni sono scesi di -3,8 pb (+ 1,1 pb venerdì) per finire allo 0,589%, mentre i rendimenti del Bund a 10 anni sono rimasti invariati (+ 3,3 pb venerdì) a -0,45%. Anche quando le azioni sono scese durante la settimana, gli spread di liquidità HY hanno continuato a inasprirsi su entrambe le sponde dell'Atlantico. Gli spread di liquidità HY statunitensi si sono ridotti di -45 pb (+ 3 pb venerdì) e quelli europei di -23 pb (-2 pb venerdì). Come detto sopra, il dollaro è sceso di oltre l'1,5% alla settimana al suo livello più basso da settembre 2018, mentre l'euro è aumentato del + 2,00% nel quinto guadagno settimanale consecutivo della valuta.

Venerdì sono state rilasciate PMI preliminari europee e statunitensi, a dimostrazione del fatto che la ripresa ha più slancio in Europa che negli Stati Uniti. Il PMI composito dell'area dell'euro è stato il più forte (54,8 contro 51,1 exp) da giugno 2018, guidato dai servizi (55,1 contro 51,0). Il PMI composito della Germania (55,5 contro 50,2 exp.) È salito al livello più alto da agosto 2018. Tuttavia, c'è stata una nota di cautela anche con l'indice in miglioramento poiché l'occupazione è diminuita per il quinto mese consecutivo. In Francia, il PMI composito è salito a 57.6 (contro 53.5 exp.), Il più alto da gennaio 2018. Nel Regno Unito, un battito di servizi elevato (56.6 vs. 51.5 exp.) Ha portato il composito a 57.1 (contro 53.5 exp. ). I numeri fuori dagli Stati Uniti hanno mostrato il composito a 50,0, poiché sia ​​la produzione (51,3 contro 52,0 exp.) Sia i servizi (49,6 vs 51,0 exp.) Non sono riusciti a soddisfare le aspettative del mercato.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/xHqP1AWu5dE/gold-catapulted-dollar-meltdown-futures-rise-focus-fed in data Mon, 27 Jul 2020 05:11:30 PDT.