La Turchia respinge le richieste degli USA e dell’UE di cessare la perforazione del gas East-Med poiché la Grecia minaccia l’azione militare

La Turchia respinge le richieste degli USA e dell'UE di cessare la perforazione del gas East-Med mentre la Grecia minaccia l'azione militare Tyler Durden Sun, 26/07/2020 – 08:45

Pochi giorni dopo che il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti aveva avvertito la Turchia delle sue esplorazioni di riserve di gas e dei piani di perforazione nelle acque tra Cipro e la Grecia, che Atene ha dichiarato "illegale" dato che ha tagliato nella zona economica esclusiva della Grecia (ZEE), l'Unione europea ha anche messo la Turchia notate, avvertendo che potrebbe andare avanti con sanzioni.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato alla fine di questa settimana che "non è accettabile che lo spazio marittimo di uno stato membro dell'Unione Europea sia violato o minacciato" e ha chiesto sanzioni se andrà avanti. Martedì una dichiarazione del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha richiesto che la Turchia si ritirasse dai suoi piani di trivellazione che hanno messo la Marina greca in "stato di allerta" , dato che le navi di esplorazione turche sono già nelle acque greche o nelle vicinanze.

Fonti dei media greche stanno ora riferendo che la Turchia, attraverso la sua ambasciata a Washington DC, ha informato gli americani che intende procedere senza impedimenti con le sue ricerche di perforazione con la nave Oruc Reis nelle acque contese del Mediterraneo orientale .

La nave di esplorazione sismica turca Oruc Reise nel Mediterraneo orientale questa settimana, tramite l'Agenzia Anadolu.

"Sollecitiamo le autorità turche a sospendere qualsiasi piano operativo e ad evitare misure che aumentino le tensioni nella regione", afferma la nota . E il ministero degli Esteri greco ha affermato che viola chiaramente la sovranità del paese e che è pronto a difendere il suo territorio.

La Turchia ha finora respinto tutte le richieste degli Stati Uniti, dell'UE, della Grecia e di Cipro che ha respinto. Il quotidiano turco Sabah ha citato l'ufficio del presidente Erdogan come segue :

La Turchia rifiuta gli obiettivi "massimalisti" della Grecia nel Mediterraneo orientale, che mancano di una base giuridica e non tengono conto della logica , ha detto giovedì il portavoce presidenziale Ibrahim Kalın.

Kalın ha sottolineato che la Turchia si oppone alla retorica delle minacce e favorisce un'equa distribuzione delle risorse.

La posizione "massimalista" della parte greca afferma che l'isola di Kastellorizo ​​(Meis in turco) -solo 2 chilometri dalla costa turca, ma a circa 580 km dalla terraferma greca- "dovrebbe avere una superficie continentale di 40.000 km quadrati, che è quasi come metà del Golfo di Antalya in Turchia ", Kalın ha dichiarato a un briefing politico online dal Centro politico europeo in collaborazione con il Comitato per le relazioni economiche estere della Turchia (DEIK).

La Turchia ha affermato di essere "ben all'interno dei suoi diritti" tra l'esplorazione del gas e la perforazione.

Sebbene i media turchi abbiano affermato che la nave Oruc Reis ha già iniziato la sua missione nelle acque contese, un certo numero di analisti ha pianto fallo, citando che non ha effettivamente lasciato il porto, dato che Ankara potrebbe prendere sul serio le minacce greche dell'azione militare :

La Turchia ha usato le sue pretese su Cipro del Nord, o la cosiddetta "Repubblica turca di Cipro del Nord", per dire che può perforare le acque che circondano l'intera isola.

Gli analisti temono che l'ulteriore dispiegamento di forze navali da parte di entrambe le parti, in quanto la disputa potrebbe facilmente portare allo scoppio della guerra .

Una nuova dichiarazione rilasciata dall'ambasciatore degli Stati Uniti in Grecia, Geoffrey Pyatt, ha suggerito proprio uno scenario di confronto militare in alto mare.

"Voglio fare eco al chiaro messaggio di Washington e di altre parti d'Europa, esortando le autorità turche a fermare le operazioni che aumentano le tensioni nella regione, come i piani di indagine sulle risorse naturali nelle aree in cui Grecia e Cipro affermano la giurisdizione nel Mediterraneo orientale", ha detto .


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/geheBZD-rxc/turkey-rejects-us-eu-calls-cease-east-med-gas-exploration-greece-threatens-military in data Sun, 26 Jul 2020 05:45:00 PDT.