La Fed pubblica gli scenari per lo stress test della seconda banca, potrebbe estendere i dividendi, i limiti di riacquisto

La Fed pubblica gli scenari per lo stress test della seconda banca, può estendere il dividendo, limiti di riacquisto Tyler Durden Gio, 17/09/2020 – 17:07

Momenti fa la Fed ha annunciato due scenari "ipotetici" per un secondo ciclo di stress test bancari che si terrà quest'anno e i cui risultati saranno svelati entro la fine dell'anno, segnando la prima volta che la Fed ha esaminato le banche più di una volta un solo anno. Gli esami mostreranno come i finanziatori sarebbero influenzati dal picco della disoccupazione fino al 12,5%, o ben al di sopra del livello post-shock Covid che è oggi. Ancora più importante, la Fed ha anche affermato che sta valutando di estendere i vincoli sui pagamenti dei dividendi e sui riacquisti di azioni imposti alle banche statunitensi nel quarto trimestre.

La Fed ha detto che deciderà se prolungare i limiti, che dovrebbero scadere il 30 settembre, entro la fine di settembre. Naturalmente, qualsiasi proroga fino alla fine dell'anno deluderebbe le banche, poiché JPMorgan ha già indicato che potrebbe riprendere i riacquisti nel quarto trimestre se consentito dalle autorità di regolamentazione. D'altra parte, i cinici vedono la combinazione di un secondo stress test senza precedenti e la rivalutazione dell'attività a favore degli azionisti come una cortina fumogena che darà alla Fed la possibilità di annunciare un tutto chiaro e, dopo aver coperto le spalle, darà il via libera a un ritorno alla normalità l'attività di riacquisto e dividendo è stata limitata a giugno quando ha impedito alle banche di aumentare i pagamenti degli investitori al di sopra dei livelli del secondo trimestre e vietando tutti i riacquisti.

A giugno, a seguito delle pressioni dei legislatori che sostenevano che le banche non avrebbero dovuto pagare i dividendi durante una pandemia, la Fed ha pubblicato i risultati del suo primo stress test che ha rilevato che tutte le grandi banche erano sufficientemente capitalizzate ma alla luce dell'accresciuta incertezza economica, la Fed ha richiesto alle banche di intraprendere diverse azioni per preservare i propri livelli di capitale nel terzo trimestre di quest'anno.

La Fed ha anche affermato che come parte del secondo stress test, le grandi banche sarebbero state testate rispetto a due scenari caratterizzati da gravi recessioni per valutare la loro resilienza in una serie di risultati. Gli stress test aiuteranno a garantire "che le grandi banche siano in grado di concedere prestiti a famiglie e imprese anche in una grave recessione".

Il test valuterà la resilienza delle grandi banche stimando le perdite sui prestiti e i livelli di capitale – che forniscono un cuscinetto contro le perdite – in ipotetici scenari di recessione per oltre nove trimestri nel futuro.

"Gli stress test della Fed all'inizio di quest'anno hanno mostrato la forza delle grandi banche in molti scenari diversi", ha detto il vicepresidente Randal K. Quarles. "Sebbene l'economia sia migliorata sostanzialmente nell'ultimo trimestre, l'incertezza nel corso dei prossimi trimestri rimane insolitamente elevata e questi due test aggiuntivi forniranno maggiori informazioni sulla resilienza delle grandi banche".

Le due ipotetiche recessioni negli scenari sono caratterizzate da gravi recessioni globali con forti tensioni sui mercati finanziari. Il primo scenario, il "gravemente negativo", prevede che il tasso di disoccupazione raggiunga un picco del 12,5% alla fine del 2021 e poi scenda a circa il 7,5% entro la fine dello scenario . Il prodotto interno lordo diminuisce di circa il 3% dal terzo trimestre del 2020 al quarto trimestre del 2021. Lo scenario presenta anche un forte rallentamento all'estero.

Il secondo scenario, l '"alternativa grave", presenta un tasso di disoccupazione che raggiunge il picco dell'11% entro la fine del 2020, ma rimane elevato e scende solo al 9% entro la fine dello scenario. Il prodotto interno lordo diminuisce di circa il 2,5% dal terzo al quarto trimestre del 2020. Il grafico seguente mostra il percorso del tasso di disoccupazione per ogni scenario.

I due scenari includono anche una componente di shock del mercato globale che verrà applicata alle banche con grandi operazioni di trading. Quelle banche, così come alcune banche con operazioni di elaborazione sostanziali, dovranno anche incorporare il default della loro più grande controparte.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/oUHp4L9TBE4/fed-releases-scenarios-second-bank-stress-test-may-extend-dividend-buyback-limits in data Thu, 17 Sep 2020 14:07:42 PDT.