La FDA approva Remdesivir di Gilead per il trattamento del COVID-19 nonostante i dati dimostrino che il farmaco non funziona

La FDA approva il Remdesivir di Gilead per il trattamento del COVID-19 nonostante i dati dimostrino che il farmaco non funziona Tyler Durden Gio, 22/10/2020 – 18:00

Nonostante le risme di dati di uno studio internazionale dell'OMS che solleva seri dubbi sulla sua efficacia, la FDA ha finalmente approvato l'uso del remdesivir di Gilead Science, un potente antivirale originariamente sviluppato per trattare l'ebola, per il trattamento del COVID-19, rendendolo il primo di questi farmaco approvato per il trattamento del virus negli Stati Uniti.

La FDA ha concesso per la prima volta l'autorizzazione di emergenza per i farmaci a maggio, consentendo a ospedali e medici di utilizzare il farmaco anche se a detta di tutti non era così ampiamente utilizzato.

Il presidente Trump ha ricevuto un ciclo di remdesivir insieme a diverse altre terapie COVID-19 dopo aver contratto il virus. Secondo i dati disponibili, i medici hanno anche somministrato al presidente desametasone, uno steroide che ha un track record molto migliore per il trattamento del virus. Trump ha anche ricevuto un farmaco sperimentale da Regeneron, che, insieme a Eli Lilly, ha presentato istanza di approvazione per l'uso di emergenza per il suo trattamento con anticorpi COVID-19.

Gilead ha condotto una campagna di pubbliche relazioni contro l'OMS, che ha recentemente pubblicizzato i risultati della sua sperimentazione globale su remdesivir, producendo dati che sono stati ampiamente salutati come definitivi da altri scienziati.

Ma Gilead ha avuto un blocco sull'approvazione apparentemente fin dall'inizio, poiché i funzionari statunitensi, incluso il dottor Anthony Fauci, hanno elogiato il farmaco. Il dottor Fauci una volta disse che il farmaco avrebbe "stabilito un nuovo standard di cura" per COVID-19.

Ad agosto, Gilead ha affermato che la società prevedeva di produrre più di 2 milioni di cicli del farmaco entro la fine dell'anno, con "diversi milioni in più nel 2021".

Inizialmente, Gilead afferma che inizialmente si concentrerà sul soddisfare la "domanda in tempo reale" negli Stati Uniti.

Stranamente, nessuna delle informazioni iniziali sulla decisione della FDA includeva molte discussioni sui dati di prova dell'OMS , che in modo abbastanza chiaro etichettavano il farmaco come un fiasco. Anche le prove che Gilead sia riuscita a schierarsi in difesa di remdesivir sono state piuttosto poco convincenti.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/R66FPh6d19U/fda-approves-gileads-remdesivir-treat-covid-19-despite-data-showing-drug-doesnt-work in data Thu, 22 Oct 2020 15:00:00 PDT.