Jamie Dimon One-Ups Goldman: dice che sarebbe “sorpreso” con solo 4 aumenti di tasso

Jamie Dimon One-Ups Goldman: dice che sarebbe "sorpreso" con solo 4 aumenti di tasso

Fresco della sua apparizione alla JP Morgan Health Care Conference di lunedì mattina, il CEO di JP Morgan Jamie Dimon è apparso su CNBC (di fronte a Bertha Coombs) per un'intervista nel primo pomeriggio mentre il Nasdaq è entrato nel territorio di correzione in mezzo a una più ampia disfatta del mercato.

Come spesso accade nelle rare occasioni in cui i mercati azionari sono in rosso, i produttori della CNBC, che sono pagati da inserzionisti che hanno tutti interesse a pompare il mercato, in genere si fanno prendere dal panico e fanno chiamate disperate a persone potenti che possono aiutare a ripristinare la "fiducia" in il mercato.

Il più delle volte, a quanto pare, la loro prima chiamata è al CEO di JPM Jamie Dimon , il CEO della megabanca più fidato (dalle persone che partecipano ai mercati finanziari) a Wall Street.

E oggi, ha avuto una scusa conveniente, sembrando lanciare una nuova iniziativa sanitaria in connessione con la conferenza sull'assistenza sanitaria dell'azienda.

Coombs ha guidato prima con le cose più importanti, chiedendo direttamente a Dimon della richiesta di Goldman di quattro aumenti dei tassi nel 2022 ( che abbiamo detto prima non ha alcuna possibilità di accadere ) e se pensa che la Fed possa ancora progettare un "atterraggio morbido".

Jim Cramer della CNBC ha scherzato in risposta che Dimon stava "prendendo il controllo" sul numero di aumenti dei tassi quest'anno.

La richiesta di tasso di Dimon è arrivata con un avvertimento notevole: Dimon ha detto che si aspetta che la Fed possa "infilare l'ago" e scongiurare una catastrofe recessiva. Quindi niente panico, gente.

Allo stesso tempo, Dimon ha anche detto che non sarebbe sorpreso se non ci fosse altro che per le escursioni, alzando Goldman con un perno apparentemente da falco, mentre parlava anche dall'altro lato della sua cavalcatura della forza del consumatore e ambiente aziendale.

“Possono progettare un rallentamento, possiamo vedere l'inflazione scendere, ma se siamo fortunati, ha alimentato rallenterà le cose e avremo un atterraggio morbido. È come infilare l'ago… Sarei sorpreso se vedessimo solo quattro rialzi dei tassi".

Dimon ha aggiunto che "quattro aumenti di 25 punti base sono un importo molto piccolo e molto facile da assorbire per l'economia".

Tuttavia, non sarebbe sorpreso di vedere una maggiore volatilità del mercato.

E il gioco è fatto: altre "chiacchiere schiette" dal CEO preferito di Wall Street.

Chiaramente, Marko Kolanovic , Head of Global Strategy di JPM, ha ricevuto il "colpo" dai vertici in precedenza, poiché ha avvisato oggi i clienti della banca che il selloff è già esagerato.

È davvero possibile che la Fed possa incassare cinque rialzi dei tassi quest'anno? Abbiamo sottolineato in precedenza perché gli economisti di Goldman e Deutsche Bank potrebbero andare avanti con se stessi. Come ha sottolineato Matt King di Citi, il mercato è molto più a fine ciclo rispetto all'economia, il che significa che in realtà sì, sarà probabilmente abbastanza sensibile a quattro o cinque rialzi dei tassi di 25 punti base. La nostra spiegazione su questo è disponibile per i sub professionisti nel solito posto.

In realtà, quando il mercato crollerà dopo solo uno o due rialzi, la Fed interverrà senza dubbio e salverà il mercato ancora una volta riportando i tassi a zero… ancora una volta, poiché ZIRP si rivela più difficile da scuotere di una seria abitudine alla droga .

Tyler Durden Lun, 01/10/2022 – 15:49


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL https://www.zerohedge.com/markets/jamie-dimon-one-ups-goldman-says-he-would-be-surprised-just-4-rate-hikes in data Mon, 10 Jan 2022 12:49:25 PST.