Inizia Fallout: uno dei maggiori investitori di Apollo interrompe i nuovi impegni sui legami di Epstein di Leon Black

Inizia Fallout: uno dei maggiori investitori di Apollo interrompe i nuovi impegni sui legami Epstein di Leon Black Tyler Durden Mercoledì, 21/10/2020 – 15:03

Meno di 24 ore dopo che è stato riferito che il rapporto del co-fondatore di Apollo Leon Black con Jeffrey Epstein sarebbe stato riesaminato da un gruppo di membri del consiglio indipendenti di Apollo dopo che è emerso che Black aveva pagato Epstein $ 50 milioni per vari "servizi" dopo la sua condanna per sollecitazione sesso con minorenne, il primo domino è caduto: secondo il FT , uno dei più grandi fondi pensione pubblici statunitensi – The Pennsylvania Public School Employees 'Retirement System – ha congelato nuovi investimenti con Apollo Global Management, tra le "crescenti preoccupazioni sul fondatore Leon Il rapporto di Black con il defunto pedofilo Jeffrey Epstein ha un impatto sul gruppo di private equity da 414 miliardi di dollari ".

"Dopo quella conversazione telefonica, il team di investimento di PSERS ha informato Apollo che non prenderà in considerazione nuovi investimenti in questo momento", Lo ha detto il PSERS al Financial Times.

Secondo PitchBook, PSERS è tra i maggiori finanziatori di fondi di private equity al mondo e ha contribuito con 225 milioni di dollari all'ultima acquisizione della società di New York; in questo momento, PSERS ha investito meno di 1 miliardo di dollari con il gruppo di private equity.

Come abbiamo avvertito ieri, è solo una questione di tempo prima che gli investitori evitino l'enorme fondo PE, e la mossa del PSERS sottolinea questo punto, dimostrando come la crisi di reputazione che circonda il rapporto di Black con Epstein "stia diventando un rischio finanziario per Apollo, che gestisce $ 414 miliardi per gli investitori che includono molte delle maggiori pensioni e fondi sovrani del mondo ".

In una dichiarazione, Apollo ha affermato di essere "fermamente impegnato nella trasparenza" aggiungendo che "Leon ha comunicato direttamente con i nostri investitori su questo tema e restiamo in un dialogo aperto". E mentre è vero che Black ha inviato una lettera agli investitori la scorsa settimana cercando di spiegare la sua relazione con Epstein, chiaramente le domande sono rimaste. Questo è quello che abbiamo detto ieri :

Una settimana fa, abbiamo posto una semplice domanda in risposta a un rapporto del NYT che il miliardario Leon Black, una delle menti finanziarie più brillanti di questa generazione, è circondato 24 ore su 24, 7 giorni su 7 da esperti e specialisti – e soprattutto dai suoi dipendenti pagati – in assolutamente ogni area della finanza, molestatore di bambini " suicida" pagato e amico di lunga data Jeffrey Epstein 50 milioni di dollari dopo che il finanziere defunto è uscito di prigione per pedofilia.

Perché?

Perché la risposta fornita era ridicola: secondo Bloomberg , " Per decenni il miliardario Leon Black si è rivolto a Jeffrey Epstein per una consulenza finanziaria ". Ma perché un finanziere miliardario avrebbe bisogno di Epstein, che era completamente all'oscuro di qualsiasi area finanziaria sofisticata, dovrebbe pagare a Epstein decine di milioni per un consiglio?

Nemmeno la risposta data dalla portavoce di Black aveva alcun senso: Black ha ricevuto da Epstein "trust personali e consigli sulla pianificazione di proprietà, nonché servizi di filantropia e investimenti di family office" da Epstein tra il 2012 e il 2017. Aspetta … Black non poteva ottenere tutto questo gratuitamente dalla più grande società di private equity del mondo che proprio così accade ha co-fondato? Invece, ha dovuto solo pagare Jeffrey $ 50 milioni.

"È vero che ogni anno pagavo al signor Epstein milioni di dollari per il suo lavoro", ha detto Black in una lettera in risposta al rapporto del Times. "Vale anche la pena notare che tutti i consigli del signor Epstein sono stati controllati da importanti revisori dei conti, studi legali e altri consulenti professionali" ha aggiunto Black nel processo gettando praticamente tutti sotto l'autobus e aggiungendo che aveva "una volta" fatto un picnic sull'isola privata di Epstein con la sua famiglia e che andava a trovare il pedofilo morto "di tanto in tanto" nella sua casa di Manhattan.

Chiaramente, almeno il PSERS sta anche cercando una risposta sul "perché" Black ha continuato a pagare milioni a Epstein anno dopo anno. Ed è probabile che ora che il fondo pensione ha fatto un esempio di "segnalazione di virtù", altri investitori seguiranno prontamente l'esempio:

La brusca interruzione degli investimenti da parte del PSERS arriva quando altri tre sostenitori dei fondi di private equity di Apollo hanno sollevato preoccupazioni sulla relazione tra Mr Black ed Epstein, dopo che Mr Black ha confermato di aver pagato a Epstein milioni di dollari all'anno.

Gli investitori, tutti i fondi pensione pubblici, dicono di essere già in contatto con Apollo o hanno in programma di esserlo, in quanto cercano ulteriori informazioni sui legami tra i due uomini.

Un fondo che sembra sul punto di seguire il PSERS è il fondo pensione finlandese Keva, il cui capo degli investimenti alternativi Markus Pauli ha affermato che "come investitore responsabile prendiamo ESG [ambientale, sociale e governance] … sul serio". Keva che gestisce circa 56 miliardi di euro e ha impegnato 225 milioni di dollari nel più recente fondo di private equity di Apollo.

"Continuiamo a seguire l'argomento e siamo in dialogo con Apollo", ha detto Pauli, aggiungendo che mentre Keva cercava generalmente di influenzare i gruppi di buyout "in modo positivo" quando aveva preoccupazioni, potrebbe vendere la sua quota di fondi "se il manager nonostante il feedback degli investitori non intraprende le azioni necessarie per risolvere la situazione ”. Ha accolto con favore la sonda esterna.

Il FT ha anche osservato che due fondi pensione delle autorità locali del Regno Unito, l'Essex Pension Fund da £ 7bn e la South Yorkshire Pensions Authority da £ 8,2bn, hanno anche espresso preoccupazione per i pagamenti di Mr Black a Epstein, che sono stati segnalati per la prima volta dal New York Times la scorsa settimana .

"Chiaramente solleva alcune domande in termini di tempistica e natura del rapporto e le seguiremo con il gestore del fondo come parte del nostro collegamento in corso", ha affermato George Graham, direttore del SYPA. Ha inoltre accolto con favore la revisione dello studio legale.

"Continueremo a collaborare con il nostro gestore di private equity [Hamilton Lane] per capire quali passi i soci accomandatari [Apollo] intendono compiere", ha affermato Essex Pension Fund. Una portavoce di Hamilton Lane ha rifiutato di commentare le sue conversazioni con i fondi pensione e Apollo sull'argomento.

Separatamente, il FT ha anche riferito che martedì Apollo ha assunto uno studio legale esterno per condurre un'indagine sui suoi legami con Epstein – una mossa che la società ha detto è stata sollecitata da Black "alla luce della continua attenzione" ai legami tra i due uomini.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/FROoK3KV3TE/fallout-begins-one-apollos-biggest-investors-halts-new-commitments-over-leon-blacks-epstein in data Wed, 21 Oct 2020 12:03:53 PDT.