Immagini satellitari mozzafiato dell’epicentro di Beirut

Splendide immagini satellitari dell'epicentro dell'esplosione di Beirut Tyler Durden mer, 08/05/2020 – 16:40

Le foto satellitari "prima e dopo" del primo piano sono state prodotte da Planet Labs Inc. e ripubblicate dalla CNN, dell'enorme esplosione di martedì pomeriggio incentrata sul porto di Beirut.

Le immagini confermano che ogni edificio nel porto vitale, attraverso il quale proviene la maggior parte del commercio e delle risorse di base, compresa la fornitura di grano della nazione, è stato completamente distrutto .

PRIMA, tramite Planet Labs / CNN

DOPO, tramite Planet Labs / CNN

Un enorme cratere può essere visto al centro del porto livellato, come spiega la CNN :

Il diametro del cratere di Beirut creato dall'esplosione di martedì sembra essere di circa 124 metri, ovvero circa 405 piedi , secondo un'analisi della CNN di un'immagine satellitare di Planet Labs, Inc.

Quella distanza significa che il cratere è ben oltre un campo da calcio in lunghezza .

Un altro angolo prima e dopo:

L'onda d'urto dell'esplosione, che secondo le stime dei funzionari libanesi ha lasciato tra i tre ei cinque miliardi di dollari di danni, ha provocato danni alle case fino a miglia di distanza dal luogo dell'esplosione.

Si dice che centinaia di migliaia siano essenzialmente senzatetto, dato che intere mura sono state strappate da edifici residenziali fino a un miglio di distanza, con finestre frantumate a più miglia di distanza.

Vista ravvicinata dal porto verso l'area del centro di Beirut:

Il principale funzionario del governo della città di Beirut, Marwan Abboud, ha dichiarato ad AFP : "Assomiglia a quello che è successo in Giappone, a Hiroshima e Nagasaki", riferendosi alle bombe atomiche sganciate durante la Seconda Guerra Mondiale.

"Nella mia vita, non ho visto la distruzione su questa scala", ha detto.

Ci sono un certo numero di clip scioccanti che ora circolano mostrando feed dal vivo in corso nel momento in cui l'esplosione ha attraversato la città.

Guarda come le riprese di una donna sono state interrotte dall'esplosione:

Per fortuna, la coppia è rimasta illesa dopo essere fuggita per cercare riparo insieme al cameraman . In seguito furono in grado di continuare il matrimonio, sebbene gravemente scossi dal calvario.

In un altro caso terrificante, era in corso un'intervista alla BBC , quando la corrispondente araba della BBC sembrava essere stata gettata dalla sua sedia in mezzo a detriti volanti e urla:

E guarda come un prete cattolico maronita stava servendo la messa nel momento in cui l'esplosione è scoppiata.

L'evento di culto è stato trasmesso in streaming in diretta ed è stato segnalato come offerto per la guarigione dei pazienti con coronavirus:

Pezzi del tetto della chiesa sono visti cadere mentre il prete precipita dall'altare e cerca di tuffarsi per cercare riparo.

Secondo quanto riferito, i servizi di salvataggio libanese stanno ancora scavando tra le macerie, cercando sopravvissuti o in alcuni casi i defunti.

Il bilancio delle vittime ufficiale è salito a almeno 135, con oltre 5.000 feriti , ma si prevede che il numero aumenterà quando verranno rimosse più macerie. Le famiglie sono ancora alla ricerca di persone care segnalate disperse sulla scia della tragedia.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/OWMkResofas/huge-crater-revealed-satellite-image-close-ups-beirut-blast-epicenter in data Wed, 05 Aug 2020 13:40:11 PDT.