Il Pentagono informa il Congresso che si sta preparando ad avere truppe USA “zero” in Afghanistan entro la primavera

Il Pentagono informa il Congresso che si sta preparando ad avere "zero" truppe statunitensi in Afghanistan Entro la primavera Tyler Durden Mercoledì, 23/09/2020 – 21:00

Con il Pentagono che dovrebbe ridurre i livelli di truppe in Afghanistan fino a 4.500 entro le elezioni di novembre e con l'accordo di pace ancora negoziato tra Stati Uniti e talebani che lo facilita, martedì un funzionario del Pentagono ha detto al Congresso che può aspettarsi che la presenza americana lì sia completamente terminata entro maggio 2021 .

Getty Images

L'agente segretario alla difesa per gli affari di sicurezza indo-pacifici David Helvey ha emesso l'ambizioso calendario durante un'audizione al Congresso :

"Vorrei chiarire che [il Segretario alla Difesa Mark Esper] non ha emesso ordini per ridurre il personale militare al di sotto di questo livello da 4.000 a 5.000 in Afghanistan, sebbene stiamo conducendo una pianificazione prudente per ritirarsi a zero membri in servizio entro maggio 2021 se le condizioni lo garantiscono , secondo l'accordo USA-talebani ".

Ad agosto Esper ha promesso di "scendere a un numero inferiore a 5.000 entro la fine di novembre ", in accordo con i desideri del presidente Trump, che prima delle elezioni ha parlato di "portare a casa le nostre truppe" in varie dichiarazioni e su Twitter.

Attualmente ci sono circa 9.000 soldati statunitensi lì, dopo che negli ultimi anni ben 14.000 erano stati schierati nella guerra più lunga d'America.

I critici hanno affermato che i voti e l'impegno di Trump a porre fine alle "guerre per sempre" degli Stati Uniti hanno oscillato e sono aumentati solo di nuovo prima delle elezioni, dato che è un punto di discussione popolare con la sua base.

Trump ha recentemente definito il Medio Oriente "la sabbia più sanguinosa al mondo" e ha ribadito che andare in guerra è stata "la peggiore decisione che il nostro paese abbia mai preso".

Anche l'Iraq è previsto per un rapido e significativo ritiro degli Stati Uniti, tuttavia, la vicina Siria ha appena visto la scorsa settimana più unità di fanteria meccanizzate entrare in mezzo alle tensioni in corso con le pattuglie russe nel nord della Siria .

I Bradley Fighting Vehicles stanno ora pattugliando la regione nord-orientale di Deir Ezzor con maggiore frequenza, un'escalation nella postura degli Stati Uniti rispetto ai convogli corazzati più leggeri visti in precedenza per "proteggere il petrolio" – come ha detto Trump.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/E1peaRKwDjg/pentagon-informs-congress-its-preparing-full-afghan-troop-withdraw-spring in data Wed, 23 Sep 2020 18:00:00 PDT.