I mercati “traballanti” calpestano l’acqua in vista del FOMC mentre i cori asiatici cadono in picchiata

I mercati "traballanti" calpestano l'acqua in vista del FOMC mentre i cori asiatici salgono Tyler Durden Mer, 07/07/2020 – 07:55

I futures azionari statunitensi e le azioni europee hanno oscillato mercoledì, calpestando l'acqua e in genere invariati in vista dell'ultima riunione del FOMC alle 14:00 di oggi, mentre una ripresa dei casi COVID-19 in Asia (in particolare Cina, Giappone e Hong Kong) ha mantenuto gli investitori cauti. Il dollaro è scivolato in vista della decisione di mercoledì dell'incontro politico della Federal Reserve.

Martedì Wall Street ha chiuso in ribasso e il sentimento negativo è continuato durante la sessione asiatica, con il giapponese Nikkei in calo in yen e un inizio debole nella stagione degli utili societari. L'indice azionario mondiale MSCI è rimasto piatto nelle prime negoziazioni, mentre gli utili societari misti hanno fatto scendere il principale indice europeo di MSCI di un quarto di punto.

Le morti per coronavirus negli Stati Uniti hanno registrato il loro più grande aumento di un giorno da maggio martedì, con il picco di questo mese nelle infezioni che ha costretto alcuni stati a fare un'inversione a U sulla riapertura delle loro economie. Anche l'Asia e l'Europa sono state colpite da nuove ondate di infezioni da COVID-19, con diversi paesi che impongono nuove restrizioni e la Gran Bretagna impone una quarantena di 14 giorni ai viaggiatori spagnoli. Le compagnie aeree globali hanno tagliato le previsioni di recupero del coronavirus martedì, dicendo che ci vorrebbe fino al 2024 – un anno in più del previsto – per far tornare il traffico passeggeri ai livelli pre-crisi.

"Dovrebbe essere chiaro agli investitori che il virus stesso non sta scomparendo", ha affermato David Riley, capo stratega degli investimenti presso BlueBay Asset Management. "È qualcosa che avrà un impatto sul comportamento, un impatto sull'attività economica per il resto di quest'anno e per gran parte del prossimo anno".

I futures statunitensi e le azioni europee sono passati da perdite a guadagni modesti mentre i profitti importanti si sono diffusi. AMD è balzato di circa il 10% nel mercato premier dopo aver aumentato la sua guida e Starbucks è avanzato su un rimbalzo delle vendite. La tecnologia Seagate è crollata dopo un mancato guadagno.

Lo STOXX 600 europeo è cresciuto dello 0,1%, il DAX tedesco è sceso dello 0,1% e il CAC 40 della Francia ha guadagnato lo 0,7% grazie a una raffica di risultati migliori di quanto si temesse, incluso il gruppo di lusso dei pesi massimi Kering. La banca spagnola Santander ha registrato una perdita record nel secondo trimestre, mentre la tedesca Deutsche Bank ha fornito una prospettiva leggermente migliorata. Barclays è caduto in cattive disposizioni sui prestiti.

Le azioni asiatiche sono calate, guidate da energia e industria, dopo essere aumentate nell'ultima sessione. I mercati della regione sono stati misti, con l'indice giapponese Topix e l'indice S&P BSE Sensex dell'India in calo, e Shanghai Composite e l'indice Hang Seng di Hong Kong in rialzo. Il Topix è diminuito dell'1,3%, con Melco Holdings e SB Technology Corp in calo. Lo Shanghai Composite Index ha contrastato la più ampia debolezza asiatica, in aumento del 2,1%, con Xi'an Bright Laser Technologies e Anji Micro che hanno registrato i maggiori progressi.

Nelle notizie economiche asiatiche, la recessione di Hong Kong si è trasformata in una depressione, con la lettura preliminare della crescita del PIL del 2 ° trimestre a Hong Kong che arriva a un minimo storico -9,0% su base annua, mentre in termini non annualizzati trimestre su trimestre, PIL reale si è contratto dello 0,1% nel secondo trimestre, rispetto a un calo del 5,5% nel primo trimestre 2020. I consumi privati, gli investimenti fissi e il commercio di servizi sono ulteriormente diminuiti su base annua, mentre la crescita del commercio di beni è diventata meno negativa nel secondo trimestre rispetto al primo trimestre, aiutata da la ripresa dell'economia cinese continentale. In prospettiva, la domanda esterna potrebbe riprendersi nel terzo trimestre, ma il recente aumento dei casi di coronavirus locale e il relativo inasprimento dei requisiti di allontanamento sociale potrebbero pesare sull'attività domestica.

"I mercati azionari globali sembrano iniziare a diventare un po 'traballanti mentre gli ultimi numeri degli utili iniziano a dipingere un quadro di un'economia globale che potrebbe iniziare ad affrontare un momento difficile nelle settimane e nei mesi a venire", ha scritto Michael Hewson, capo analista di mercato presso CMC Markets UK. "La rinascita dei casi di coronavirus che iniziano a essere segnalati in tutto il mondo sta spingendo alla realizzazione che le speranze di una guarigione a forma di V stanno iniziando a sembrare una torta nel cielo".

Gli investitori terranno d'occhio la Federal Reserve americana, che concluderà l'incontro di due giorni. Ci si aspetta che la Fed sembri rassicurantemente accomodante alla sua revisione politica più avanti nel corso della giornata e forse aprirà le porte a una maggiore tolleranza per l'inflazione – qualcosa che gli orsi del dollaro pensano potrebbero schiacciare i rendimenti reali e affondare ulteriormente la valuta. Con i dati delle richieste di disoccupazione alla spesa per carte di credito e al plateau dei viaggi aerei a luglio, il presidente della Fed Powell rafforzerà il suo messaggio che farà tutto il possibile per sostenere la ripresa, ripetendo al contempo una richiesta di aiuti fiscali da parte del Congresso.

Gli investitori si concentrano anche sul Congresso degli Stati Uniti e sulla Casa Bianca in quanto si scontrano con nuove misure per sostituire i sussidi di disoccupazione rafforzati del coronavirus che dovrebbero scadere venerdì. Riley di BlueBay ha affermato che il consenso del mercato è che verrà concordato un pacchetto di supporto da $ 1 trilione. "Penso che sia una sorta di minimo indispensabile e che non sarà l'ultimo che sarà necessario", ha detto.

"La Fed potrebbe non annunciare nulla di nuovo, ma si presume che la politica monetaria e fiscale sarà lì per colmare il divario", ha affermato Chris Chapman, gestore del portafoglio di Manulife Investment. "Inoltre, c'è molto ottimismo sui potenziali vaccini , dato il numero di lavori in corso. La combinazione di questi fattori offre alle persone motivo di considerare il rischio ".

Dopo l'annuncio della Fed di oggi, gli investitori terranno d'occhio i guadagni di questa settimana da Amazon.Com, Apple e Alphabet per sapere se la ripresa di Covid-19 sta influenzando le aziende tecnologiche e una ripresa dell'economia globale. Un calo della fiducia dei consumatori negli Stati Uniti ha aggiunto alle prove che il ritmo del rimbalzo si sta raffreddando mentre il virus interrompe le riaperture in diversi stati.

In termini di tassi, i Treasury si sono spostati più in basso nella prima sessione degli Stati Uniti mentre le S-min 500 E-min riducono le perdite, pesando sull'estremità lunga della curva. In Asia era evidente un'azione sui prezzi ampiamente calma, all'inizio dell'Europa a bassi volumi prima della decisione della Fed in cui non è prevista alcuna mossa politica, ma alcuni strateghi hanno suggerito che un'estensione della durata degli acquisti di obbligazioni è una possibilità a breve termine . I rendimenti statunitensi sono stati più economici di 1bp-2bp a lungo con 2s10s, 5s30s più ripidi di ~ 1bp; Rendimento a 10 anni ~ 0,59%, superiore di 1,2 pb rispetto alla chiusura di martedì. La sessione asiatica I volumi di futures UST sono tornati al 60% dei livelli medi a 20 giorni, poiché l'incombente decisione del FOMC ha frenato l'assunzione di rischi. I rendimenti delle obbligazioni della zona euro di alto livello sono scesi ai minimi da oltre due mesi. Il rendimento tedesco a 10 anni era pari a -0,505%, toccando un minimo di -0,521%.

In FX, un indicatore del dollaro è sceso al livello più basso dalla metà del 2018 tra il cupo sentimento sul recupero del virus e un calo della fiducia dei consumatori statunitensi, andando verso la sua peggiore performance mensile contro i pari in quasi un decennio. L'euro ha ripreso il suo avanzamento, aumentando dello 0,5% verso il segno di $ 1,18 mentre la sterlina è salita per un nono giorno al livello più forte da marzo. La corona norvegese guida i guadagni tra le valute del G-10 come rally dei prezzi del greggio; il dollaro australiano ha sovraperformato il suo peer kiwi dopo che i dati australiani sull'IPC hanno superato le stime.

Nelle materie prime, l'oro è salito appena al di sotto del suo record di $ 2.000 l'oncia e Bitcoin è rimasto stabile appena sopra gli $ 11.000 mentre i due asset hanno preso una pausa dopo otto giorni di comizi. L'oro è sceso dello 0,2% a $ 1,957,32 l'oncia. I prezzi del petrolio sono saliti dopo che un calo a sorpresa delle scorte di greggio degli Stati Uniti è stato sufficiente a compensare le preoccupazioni sulla domanda di carburante negli Stati Uniti, sebbene le preoccupazioni relative all'aumento record delle infezioni da COVID-19 abbiano tenuto sotto controllo i guadagni.

Infine, il giorno a venire, dove il grande evento è l'incontro della Federal Reserve negli Stati Uniti e la conferenza stampa del presidente Powell. Sul fronte dei dati avremo richieste di mutuo MBA settimanali, saldo commerciale anticipato di giugno, vendite di case in sospeso e inventari all'ingrosso preliminari di giugno. Inoltre è una grande giornata di guadagni con Sanofi, Rio in, GlaxoSmithKline, Qualcomm, PayPal, Boeing, Santander, General Electric, General Motors, Barclays e Nomura.

Istantanea del mercato

  • I futures S&P 500 sono aumentati dello 0,2% a 3.220,50
  • STOXX Europe 600 in aumento dello 0,2% a 368,31
  • MXAP in calo dello 0,3% a 167,20
  • MXAPJ in aumento dello 0,2% a 553,03
  • Il Nikkei è sceso dell'1,2% a 22.397,11
  • Topix in calo dell'1,3% a 1.549,04
  • Indice Hang Seng in crescita dello 0,5% a 24.883,14
  • Shanghai Composite in crescita del 2,1% a 3.294,55
  • Sensex in calo dello 0,6% a 38.281,38
  • Australia S & P / ASX 200 in calo dello 0,2% a 6.006,39
  • Kospi è aumentato dello 0,3% a 2.263,16
  • Futures del Brent in aumento dell'1,2% a $ 43,72 / bbl
  • Il prezzo dell'oro è cambiato poco a $ 1.959,01
  • Indice del dollaro USA in calo dello 0,2% a 93,52
  • Il rendimento tedesco a 10 anni è sceso di 0,3 bps a -0,511%
  • Euro in crescita dello 0,3% a $ 1,1749
  • Il rendimento italiano a 10 anni è aumentato di 2,0 pb allo 0,882%
  • Il rendimento spagnolo a 10 anni è sceso da 0,5 bp allo 0,351%

Principali notizie notturne

  • La BCE esaminerà l'inflazione nel decidere quando sciogliere il suo programma di stimolo pandemico, ha detto il politico Yannis Stournaras, suggerendo che il piano potrebbe continuare più a lungo del previsto
  • Il Regno Unito sta firmando un accordo con GlaxoSmithKline Plc e Sanofi per garantire fino a 60 milioni di dosi del loro colpo sperimentale per un vaccino contro il coronavirus
  • Gli operatori scommettono che i banchieri centrali fisseranno i costi di prestito globali ai minimi storici per gli anni a venire
  • Secondo i ricercatori della BCE, i danni ai posti di lavoro in Europa causati da blocchi di virus possono essere temporaneamente messi a tacere solo da programmi di sicurezza
  • Il Credit Suisse Group AG annuncerà una profonda revisione delle sue attività, fondendo la banca d'investimento e l'unità dei mercati dei capitali

I mercati azionari asiatici sono stati scambiati in modo un po 'indeciso a seguito di una mancata consegna da parte di Wall St, dove i partecipanti hanno riflettuto su una serie di guadagni misti e mentre l'incombente conclusione del FOMC e l'avvicinarsi della scogliera fiscale si sono aggiunti al tono cauto . ASX 200 (-0,2%) e Nikkei 225 (-1,2%) sono stati attenuati con l'Australia contenuta da una sottoperformance nei settori e nella tecnologia legati alle materie prime, nonché dalle continue paure della seconda ondata che hanno spinto lo stato del Queensland a chiudere tutti i confini maggiore area di Sydney nel Nuovo Galles del Sud, mentre le azioni di Tokyo sono state ostacolate da flussi valutari dannosi e con particolare attenzione anche agli aggiornamenti degli utili. Ciò include Nissan che le azioni sono crollate di circa il 10% dopo che ha segnato una perdita record per l'anno e le azioni Canon hanno subito cali a due cifre a seguito di un calo dell'80% nella rete H1, mentre anche McDonald's Holdings Japan ha subito forti pressioni sulla notizia che McDonald's Corp prevede di sostanzialmente ridurre la sua partecipazione nella Co. a circa il 35% dal 49,99%. Hang Seng (+ 0,5%) e Shanghai Comp. (+ 2,1%) ha oscillato tra gli utili e le perdite con una debolezza iniziale anticipata alla fine dopo lo sforzo marginale di liquidità del PBoC e con titoli dominati anche da aggiornamenti degli utili. Infine, i 10 GB di JGB hanno guadagnato mentre prendevano spunto dall'appiattimento del toro negli Stati Uniti e hanno attenuato la propensione al rischio a Tokyo, mentre la presenza della BoJ ha aumentato il supporto con la banca centrale nel mercato per 800 miliardi di yen giapponesi fortemente focalizzata sulle scadenze 1 anno e 5 anni .

Principali notizie asiatiche

  • Three Gorges Said to Mull $ 4 miliardi di quote di vendita di quote nell'unità d'oltremare
  • La recessione di Hong Kong si estende con un calo del 9% nel secondo trimestre
  • Il piano d'oro tailandese può frenare la baht senza incorrere nella rabbia degli Stati Uniti
  • Nomura si unisce ai giganti di Wall Street per trarre profitto dall'asta commerciale

I titoli azionari europei (Eurostoxx 50 U / C) hanno finora negoziato poco in termini di direzione ferma in quella che è stata una mattinata in gran parte dominata dalle relazioni sui guadagni individuali piuttosto che da macro temi più ampi . I nomi al dettaglio settoriali sovraperformano i coetanei con Kering (+ 4,2%) che condivide post-utili più solidi nonostante i ricavi precipitino di circa il 30% e avvertendo che le perdite nei ricavi di H1 non saranno probabilmente compensate in H2. Inoltre, il rivenditore britannico Next (+ 6,0%) è il migliore tra i post-guadagni Stoxx 600 con la Co. che prevede un miglioramento del suo scenario di base visto ad aprile e le aspettative di realizzare un profitto anche nel peggiore dei casi. Altrove, oggi il settore bancario europeo è stato al centro dell'attenzione con l'apertura di Deutsche Bank (-2,0%) con guadagni di circa il 3% prima di mettere in atto un pullback durante la sessione a seguito di utili pre-mercato in cui la Co. ha superato le aspettative di fatturato per il secondo trimestre le sue prospettive di entrate. Al rovescio della medaglia del settore, Barclays (-4,3%) è più basso nella sessione post-utili con le disposizioni della Co. che superano le aspettative tra i timori di una ripresa dei crediti in sofferenza a causa delle ricadute di COVID. Altrove, BASF (-4,3%) è un notevole ritardo in Europa dopo che le vendite del secondo trimestre sono state influenzate negativamente da un livello di prezzo leggermente inferiore e non sono state in grado di fornire una guida FY. Stamattina i costruttori di case del Regno Unito soffrono anche a causa dei guadagni di Taylor Wimpey (-8,9%) dopo aver registrato una perdita di 39,8 milioni di sterline e previsto un calo del 40% dei completamenti domestici nel 2020. Guardando al futuro, a parte il FOMC e litigando a Washington per lo stimolo fattura, il docket di oggi vede un altro impegnato per i guadagni con Anthem, Spotify, General Electric, Boston Scientific, Boeing, General Motors a causa di rapporti nel pre-mercato con Qualcomm e Paypal dopo l'orario di chiusura.

Principali notizie europee

  • Il Regno Unito crea una forte scorta di vaccini con Glaxo, affare Sanofi
  • BC Partners sigilla un buyout di 3,4 miliardi di dollari della ditta italiana IMA
  • Stournaras della BCE afferma che l'uscita del piano di obbligazioni del virus dipende dall'inflazione
  • Barclays: segnali di dolore economico in vista di addebiti per crediti inesigibili

In FX, alcuni potrebbero citare la cautela pre-FOMC come una ragione per la rinnovata pressione al ribasso dell'USD, ma in realtà il Greenback si stava già esaurendo verso la fine della sessione UE di martedì dopo che il DXY non è riuscito a costruire una base sull'impugnatura 94.000 e l'indice ora sta lottando per mantenere la vista di 93.500 entro un intervallo di 93.800-385. Prima dei principali eventi (annuncio politico alle 19:00 e conferenza stampa presieduta da Powell alle 19.30), una serie di dati statunitensi, ma nulla di alto livello o che probabilmente altererebbe le fortune in gran parte sfortunate del Buck, soprattutto perché potrebbero iniziare le vendite di fine mese sul serio da oggi.

  • AUD / CHF / EUR – I principali beneficiari dell'ultima flessione del Dollaro USA, con l'australiano in un susseguirsi di massimi recenti e non troppo lontano da 0,7200 in seguito a dati CPI Q2 frazionalmente migliori del previsto durante la notte (anche se ancora deflazionistici e il più grande q / q declino registrato). Nel frattempo, il franco sta guadagnando nuovi guadagni pluriennali attraverso 0,9150 e l'euro è rimbalzato dopo un test di 1,1700 ieri a 1,1760+ e osservando il suo picco di 1,1781 da lunedì, che esponerebbe nuovamente 1,1800 e una zona di resistenza 1,1815-51.
  • GBP / CAD / JPY / NZD – Anche avanzando principalmente a spese del biglietto verde, poiché Cable viola un altro diagramma chiave che si aggira intorno a 1,2955 per aprire un percorso verso le barriere di opzioni che si dice si trovino a 1.3000, il Loonie rimbalza dal sub-1.3400 a circa 1.3340, lo Yen fa una pausa più convincente al di sopra di 105,00 dove risiede la scadenza dell'opzione 1 mn e il Kiwi ritorna al pivot 0,6650 dopo aver scrutato al di sopra di 0,6675 e interessi di scadenza simili. Nota, piccolo segno di angoscia per il Jpy dopo che Fitch ha declassato l'outlook del rating giapponese a negativo dal commento BoJ stabile o accomodante via Amamiya.
  • SCANDI / EM – Indicatori relativamente positivi di sentimento industriale svedese che aiutano a mantenere a galla la Krona e un rimbalzo nel greggio che assiste la Corona norvegese, mentre le valute dei ME stanno ottenendo vari gradi di supporto dal Buck, generalmente debole. Tuttavia, la Rand è anche gonfiata dall'aumento del CPI SA per la prima volta in 4 mesi e Lira è in ritardo anche se si dice che le banche turche abbiano venduto circa 2 miliardi di dollari per difendere il Try e la CBRT ha aggiornato la previsione di inflazione di fine anno a 8,9 % dal 7,4%.

Nelle materie prime, i futures sul primo mese di WTI e Brent sono più solidi di circa l'1% così com'è, con il flusso di notizie per il complesso del greggio ancora una volta tranquillo e poco a parte gli inventari privati ​​della scorsa notte che hanno stampato un prelievo maggiore del previsto di 6,83 mln. Mentre il complesso è supportato questa mattina, è solo di circa 0,20 USD / bbl più stabile nella settimana per WTI e ancora fuori dal massimo della settimana di 41,91 USD / bbl e il picco del mese di 42,49 USD / oz. Per la sessione in avanti, il focus sarà sul rapporto VIA per la conferma del rilascio privato; anche se, le aspettative cercano una modesta build di 0,357 mln dalla build più sostanziale della scorsa settimana di 4,892 mln. Per quanto riguarda i metalli, dove l'oro spot viene scambiato nel mezzo di una gamma molto più ristretta dopo l'azione al ribasso di ieri che lo ha visto scendere vicino al segno di 1900 USD / oz 'al momento, il minimo è di 1948 USD / oz e un massimo di 14 USD / oz sopra questo. Altrove, Rio Tinto ha fornito un aggiornamento H1, il primo grande minatore di minerale di ferro a farlo, osservando che i libri degli ordini sono pieni data la forte domanda cinese per il minerale e che i prezzi elevati in H1 hanno contribuito ad alleviare gli impatti legati a COVID-19; sebbene, ha osservato che al momento la ripresa per Stati Uniti ed Europa è al momento provvisoria.

Calendario degli eventi degli Stati Uniti

  • 07:00: domande di mutuo MBA, prima del 4,1%
  • 8:30: bilancia commerciale anticipata, deficit stimato di $ 75,4 miliardi, deficit precedente di $ 74,3 miliardi
  • 8:30: MoM di inventario all'ingrosso, stimato -0,5%, precedente -1,2%; Inventario al dettaglio MoM, stima -2,7%, precedente -6,1%
  • 10:00: MoM di vendite di case in sospeso, stima del 15,0%, prima del 44,3%; YoY, stimato 2,2%, precedente -10,4%
  • 14:00: Decisione del tasso FOMC

Jim Reid di DB conclude l'involucro notturno

Ieri è stata una giornata di calcoli accurati mentre si lavora da casa. Ogni volta che scendevo dal mio studio in cucina per preparare una tazza o pranzare, dovevo guardare il mio passo perché c'erano mine antiuomo ovunque. Sì, ieri è stato il giorno in cui mia moglie ha deciso di iniziare a formare i nostri gemelli e lasciare i pannolini per sempre. Dire che i risultati sono stati contrastanti è stato un eufemismo. Il primo giorno Eddie ha un vantaggio di 10-2 su Jamie sulla carta stellare. Jamie continuava a perdere l'obiettivo. Speriamo in un pareggio alto ogni giorno per il resto della settimana.

Non ci sono state troppe mine antiuomo questa settimana nei mercati, anche con il piccolo pullback della scorsa notte negli asset a rischio USA. Da qui il flusso di notizie dovrebbe aumentare in una settimana retroattiva con una serie di rapporti sugli utili (inclusi molti grandi limiti) e la conclusione del FOMC oggi. Oggi vedranno anche i CEO di Amazon, Apple, Facebook e Alphabet presentarsi al Congresso degli Stati Uniti per una sonda antitrust volta a stabilire se le aziende stiano tagliando la concorrenza facendo ammassare concorrenti più piccoli.

C'è stato un piccolo assaggio di ciò che l'incontro del FOMC di oggi potrebbe offrire ieri quando la Fed ha annunciato che estenderà la maggior parte dei suoi programmi di prestito di emergenza fino alla fine dell'anno. Il nostro team di Economia degli Stati Uniti, tuttavia, non prevede annunci politici significativi in ​​un secondo momento, invece si aspettano che il presidente Powell preparerà il terreno per un annuncio più consequenziale a settembre, probabilmente in merito all'orientamento futuro, al bilancio e alla revisione della politica entro la fine dell'anno. Per la loro anteprima completa vedi qui.

L'indice S&P 500 ha chiuso -0,65% con una svolta difensiva in quanto Utilities (+ 1,56%) e Real Estate (+2,05) hanno portato l'indice in rialzo mentre Tech Hardware (-1,84%) e Semis (-1,57%) sono stati tra i peggiori industrie. Con la tecnologia sottoperformante, forse con qualche profitto prima di una riunione della Fed e di fine mese, il NASDAQ è sceso dell'1,27%.

D'altro canto, i titoli europei hanno guadagnato leggermente ieri con lo STOXX 600 in rialzo del + 0,48% in quanto il tema delle sovraperformazioni difensive (Real Estate + 2,10% e Food & Bev + 1,36%) è proseguito anche qui. Nel CoTD di ieri abbiamo messo in evidenza (vedi qui) come con circa un terzo dello S&P segnalato, l'85% sta battendo le proprie stime degli utili. Questo è molto più avanti del ritmo medio del 73% e il più alto da quando i nostri dati iniziano nel 2006 secondo il nostro collega Binky Chadha.

Guardando ad alcuni guadagni specifici di ieri, Advanced Micro Devices, produttore di semiconduttori, ha aumentato le sue previsioni di entrate per l'intero anno ed è cresciuto del + 10,3% nel mercato post-vendita. Anche Pfizer è aumentato (+ 3,97%) dopo che la società ha aumentato le sue previsioni e avviato una sperimentazione successiva per un vaccino contro il coronavirus. Allo stesso tempo, i fattorini come McDonald's (-2,47%) e 3M (-4,84%) sono rimasti delusi. Il primo ha visto le vendite nello stesso negozio nel secondo trimestre in calo del -23,9%, leggermente peggiore rispetto alle stime degli analisti, mentre il secondo ha visto profitti e ricavi mancare delle stime degli analisti a causa della compressione dei margini durante la pandemia.

In vista del FOMC, l'indice USD ha mostrato un andamento positivo per la prima volta in 8 sessioni e solo la seconda volta negli ultimi 13 e ha chiuso + 0,03%. L'oro è aumentato + 0,83%, guadagnando per l'ottavo giorno consecutivo, anche con il calo del dollaro in calo. Tuttavia, Silver ha visto un piccolo pullback, in calo di -0,76% ieri.

Altrove, le obbligazioni sovrane core sono state leggermente più elevate in quanto i rendimenti statunitensi a 10 anni sono scesi da -3,6 pb allo 0,579% e i Bund sono scesi di un minor -1,7 pb a -0,51%. Le obbligazioni periferiche hanno mostrato un lieve calo del sentimento di rischio in quanto lo spread delle obbligazioni 10yr italiane, spagnole e portoghesi sui Bund è aumentato di +3,3 a 3,6 pb ciascuno.

Rimanendo in Europa, continuano ad esserci misure crescenti per garantire che non vi sia una seconda ondata. La Grecia ha ora ripristinato la maschera obbligatoria indossandola da oggi in tutti i negozi e nella maggior parte degli spazi pubblici al coperto. Ieri Madrid si è unito ad altre regioni della Spagna per imporre maschere per il viso negli spazi pubblici, compresi bar e ristoranti. Il governo locale ha anche cercato di limitare le riunioni nell'area a 10 persone, riducendo la capacità nei luoghi pubblici. Ciò accade anche quando il Primo Ministro spagnolo Sanchez ha criticato il Regno Unito per l'inclusione di alcune isole spagnole nell'elenco dei luoghi del paese che richiederebbe la quarantena dei viaggiatori dopo il ritorno, definendo la decisione "sbilanciata" e citando il numero basso di casi in quelle regioni. Ciò ha indotto il Regno Unito a riesaminare le regole generali per i paesi e può comportare linee guida più personalizzate, secondo il ministro dei trasporti Charlotte Vere.

Un piccolo esempio della differenza tra il virus in Europa e negli Stati Uniti è il modo in cui influisce sullo sport. Mentre la Premier League inglese ha annunciato che durante la settimana terminata il 26 luglio, quasi 1.600 giocatori e lo staff del club sono stati testati per il COVID-19, di cui zero è risultato positivo, la stagione dell'American Baseball ha problemi poiché i Miami Marlins hanno temporaneamente sospeso il gioco con 17 di 30 giocatori hanno infettato solo poche partite all'inizio della stagione. Nel complesso, gli Stati Uniti continuano a vedere alcuni casi rallentare negli stati occidentali fortemente colpiti come la California e l'Arizona. Entrambi gli stati hanno visto il loro aumento di un giorno nei casi con le loro medie settimanali, mentre l'aumento giornaliero medio di 7 giorni della California è sceso al 2% per la prima volta dall'inizio di giugno e l'Arizona è sceso al minimo osservato durante la pandemia all'1,6%. Nel frattempo, il tasso di test positivi in ​​Texas è sceso al 12,83%, il più basso dal 25 giugno. Tuttavia gli Stati Uniti stanno ancora vedendo c. 60.000 nuovi casi al giorno in tutto il paese, che è quasi 18.000 in più rispetto a un mese fa. È probabile che gli sforzi per sopprimere il virus inizieranno a comparire nei dati macro entro le prossime settimane.

In Asia, la Cina ha riportato per la prima volta oltre un centinaio di nuovi casi da quando ha tenuto sotto controllo lo scoppio di Wuhan. La maggior parte dei casi è stata segnalata dalla città di Urumqi, capitale della provincia dello Xinjiang, dove le autorità hanno isolato alcune comunità, limitato i trasporti pubblici e ordinato test diffusi. Nel frattempo, lo stato Victoria (relativamente) duramente colpito dell'Australia ha riportato 295 nuovi casi nelle ultime 24 ore, il conteggio giornaliero più basso in 9 giorni con il premier dello stato che esprime la speranza che sia l'inizio di una tendenza al ribasso. Altrove, Hong Kong sta rimuginando rinviando le elezioni legislative di settembre di un anno, poiché l'attuale epidemia deve ancora essere sotto controllo.

I mercati asiatici vengono scambiati durante la notte mescolati con Shanghai Comp (+ 1,05%) sovraperformante ma anche con Hang Seng (+ 0,12%) e Kospi (+ 0,25%). Il Nikkei (-1,01%) è in parte in calo, forse in parte, grazie alla notizia che Fitch ha rivisto al ribasso le prospettive sul rating sovrano del Giappone da negativo a stabile mantenendo invariato il rating. Altrove, i futures sull'S & P 500 sono scambiati in maniera piatta, mentre i prezzi spot dell'oro e dell'argento sono scesi rispettivamente del -0,25% e -0,50%.

In termini di tutta l'importante situazione fiscale degli Stati Uniti, i repubblicani del Senato hanno ufficialmente avviato i negoziati con i democratici, sebbene il pacchetto di aiuti $ 1trl presentato continui ad avere detrattori nel GOP. Mentre i leader del partito democratico e i senatori repubblicani si oppongono entrambi a gran parte del disegno di legge, entrambi hanno ammesso che devono trovare un terreno comune e che la recessione di agosto è una scadenza.

In attesa degli Stati Uniti, il candidato presidenziale democratico Joe Biden ha dichiarato durante la notte che cercherà un emendamento al Federal Reserve Act che richiederebbe alla Fed di riferire sulle lacune economiche razziali e quali politiche stanno attuando per colmare queste lacune. Ha affermato che l'attuale mandato della Fed promuove la massima occupazione e prezzi stabili e "dovrebbe accrescere tale responsabilità e mirare in modo aggressivo a persistenti lacune razziali nei posti di lavoro, nei salari e nella ricchezza". Tuttavia, la sua campagna ha affermato in seguito che Biden non ha esplicitamente abbracciato un terzo mandato per la Fed, ma cercarne uno in futuro è un'opzione.

Sul fronte dei dati, la notizia principale è arrivata dagli Stati Uniti, dove la misura della fiducia dei consumatori del Conference Board a luglio è scesa di 5,7 punti a 92,6 (rispetto al 95,0 previsto). È evidente che il calo è stato guidato da un calo della componente "aspettative", mentre l'indice "situazione attuale" ha continuato a migliorare leggermente. C'era anche una grande differenziazione sullo stato per livello statale. La California è scesa al livello più basso dal marzo 2013, il Texas il più basso dall'agosto 2012 e la Florida il più basso dall'agosto 2016. Non è difficile vederlo legato al picco recente e in corso nei casi covid-19 in questi stati. Il livello complessivo degli Stati Uniti rimane ai minimi registrati nel 2016.

Infine, il giorno a venire, dove il grande evento è l'incontro della Federal Reserve negli Stati Uniti e la conferenza stampa del presidente Powell. Sul fronte dei dati avremo stampe sulla fiducia dei consumatori di luglio in Francia, sul credito al consumo nel giugno del Regno Unito, sulle approvazioni dei mutui e sull'offerta di moneta M4. Negli Stati Uniti i dati includono le domande di mutuo MBA settimanali, la bilancia commerciale anticipata delle merci di giugno, le vendite di case in sospeso e gli inventari all'ingrosso preliminari di giugno. Inoltre è una grande giornata di guadagni con Sanofi, Rio in, GlaxoSmithKline, Qualcomm, PayPal, Boeing, Santander, General Electric, General Motors, Barclays e Nomura.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/5YssA9LwsV8/wobbly-markets-tread-water-ahead-fomc-asian-covid-cases-surge in data Wed, 29 Jul 2020 04:55:09 PDT.