I funzionari elettorali della Pennsylvania si sono agitati dopo che la campagna di Trump ha richiesto i nomi dei trasportatori di schede elettorali, i luoghi di stoccaggio

I funzionari elettorali della Pennsylvania si sono scossi dopo che la campagna di Trump ha richiesto i nomi dei trasportatori di schede elettorali, posizioni di stoccaggio Tyler Durden Lun, 11/02/2020 – 10:15

I funzionari delle elezioni nella contea di Cumberland, in Pennsylvania, sono stati agitati la scorsa settimana dopo che un assistente della campagna di Trump ha richiesto “ dettagli altamente specifici '' sulla sicurezza delle elezioni della contea, secondo The Sentinel .

Bethany Salzarulo, direttrice del Cumberland County Bureau of Elections, mostra come funzionano le nuove macchine per il voto il 3 marzo al Cumberland County Bureau of Elections di Carlisle. (tramite The Sentinel)

Un'e-mail di martedì dall'aiutante di Trump Leslie O'Shaughnessy ha richiesto i nomi delle persone che trasportano le schede dalle macchine per il voto una volta che le votazioni si chiudono, i nomi delle persone con accesso alle schede elettorali e i luoghi in cui sono archiviate le schede, compresi i numeri delle stanze.

Il commissario della contea Gary Eichelberger (R) ha definito la richiesta "invadente" e ha suggerito che potrebbe interrompere il processo elettorale nella contea di 253.000 residenti.

" È quasi una specie di agghiacciante il tipo di dati che volevano che fornissimo", ha detto Eichelberger. " Questo è fondamentalmente l'intero piano di sicurezza . Non abbiamo mai ricevuto una richiesta di questo dettaglio e trovo preoccupante che una delle parti interessate [nel risultato elettorale] senta di avere il diritto a informazioni che ovviamente potrebbero mettere a repentaglio la sicurezza di le schede elettorali. "

La portavoce della campagna, Thea McDonald, ha detto al Washington Post che la richiesta era di "dettagli standard sulla trasparenza elettorale" e che la campagna era stata in contatto con le contee "alcune delle quali hanno fornito risposte trasparenti a queste importanti e ragionevoli domande tramite richieste meno formali. "

"Come parte degli sforzi della campagna Trump per garantire elezioni libere ed eque, abbiamo chiesto informazioni agli impiegati della contea in modo da poter acquisire una comprensione dettagliata dei processi di voto e delle somiglianze e differenze che possono esistere in diverse giurisdizioni", ha detto. il Post in una dichiarazione inviata tramite posta elettronica.

L'e-mail conteneva un elenco puntato in allegato dei dettagli richiesti, che O'Shaughnessy ha descritto come conforme alla "conformità del suo ufficio con gli statuti e le leggi esistenti".

"Rispondi a queste domande entro le 17:00 EST, domani, mercoledì 28 ottobre 2020", diceva l'email, chiedendo che la risposta fosse inviata a un account Gmail con il nome di O'Shaughnessy e includendo anche un numero di telefono.

i dettagli che O'Shaughnessy ha chiesto nella sua e-mail non riguardano la verifica del voto; piuttosto, sono dettagli di sicurezza fisica specifici per schede elettorali e macchine per il voto .

Questi includono informazioni su " il luogo (i) in cui vengono immediatamente inviate le schede alla chiusura delle urne (incluso indirizzo e numero di stanza)", nonché "le persone che trasportano le schede al luogo (i). "

La campagna chiede anche " il tempo / i in cui le schede vengono trasportate al sito di canvass ", informazioni su eventuali garanzie fornite e " il miglior punto di contatto per ciascuna posizione di archiviazione delle schede. "- La sentinella

"Dato che alle primarie di quest'anno sono state lanciate più di 500.000 schede per corrispondenza, dobbiamo esaminare queste questioni critiche prima di novembre", ha detto McDonald al Sentinel , collegandosi a un articolo del Washington Post sul volume delle schede elettorali per corrispondenza che sono stati squalificati in primavera per firme mancanti, segni illeggibili, ritardi e altri motivi.

Leggi il resto del rapporto qui .


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/H7eJXMFgRc8/pennsylvania-election-officials-rattled-after-trump-campaign-requests-names-ballot in data Mon, 02 Nov 2020 07:15:58 PST.