Gli EMT stanno lasciando i loro posti di lavoro in numeri allarmanti a causa della pandemia

Gli EMT stanno lasciando il loro lavoro in numeri allarmanti a causa della pandemia Tyler Durden Sab, 15/08/2020 – 08:45

Per molti tecnici medici di emergenza, affrontare la pandemia di Covid-19 semplicemente non ne vale la pena.

Un numero allarmante di questi lavoratori in prima linea "sta uscendo definitivamente dal campo" in mezzo alla pandemia, secondo un nuovo rapporto della CBS . Il motivo è ovvio: il Covid-19 rende semplicemente il lavoro troppo pericoloso.

Robert Baer, ​​un EMT di New York City che era stato uno dei primi soccorritori l'11 settembre, ha detto alla CBS: "Sapevo che probabilmente mi avrebbe ucciso se fossi andato là fuori e avessi avuto più esposizioni – e non sono un pollo. Amo il lavoro, ma i miei medici mi dicevano che non avrei dovuto andare sul campo, che era molto pericoloso ".

Sarebbe dovuto essere trasferito all'Elmhurst Hospital nel Queens a marzo, ma ha deciso che i suoi rischi erano troppo alti e, invece, ha lasciato il lavoro. Come risultato della risposta dell'11 settembre, soffre di asma, bronchite cronica e apnea notturna che lo mettono a maggior rischio di Covid.

Baer (Fonte: CBS )

Ha rinunciato tra $ 2.000 e $ 4.000 all'anno in benefici pensionistici per andare in pensione anticipatamente. "La consideravo come la vita al di sopra delle membra. Non si trattava di soldi, ma di salute e sopravvivenza", ha commentato.

Anche Steven Kleinberg, un paramedico di 56 anni a Brooklyn, è andato in pensione. Ha detto: "COVID mi ha tolto molto e all'inizio non ero sicuro di ritirarmi, ma la pandemia ha deciso per me. Se avessi lavorato più a lungo, avrei avuto diritto a più soldi, ma sono a il punto in cui prenderò ciò che ho guadagnato ".

E non sono solo Baer e Kleinberg. Oren Barzilay, presidente dell'FDNY-EMS Local 2507, in rappresentanza dei medici di New York City, ha notato che circa 60 EMT hanno lasciato il dipartimento negli ultimi 4 mesi. Molti di coloro che vanno in pensione hanno più di 50 anni.

Barzilay ha dichiarato: "Ad alcune persone piace completare 30 anni di lavoro in modo da poter massimizzare la pensione, ma ho notato una tendenza nelle ultime settimane che non si preoccupano più di questo. Non appena raggiungono la loro idoneità, che è 25 anni, se ne vanno. "

"Vedono i rischi associati al lavoro e alla bassa paga, e semplicemente non ne vale la pena", ha continuato Barzilay. Gli EMT partono da soli $ 30.000 all'anno a New York e pagano fino a circa $ 50.000. A livello nazionale, il lavoro paga in media solo $ 38.830 all'anno.

In modo allarmante, Michael MacNeil, presidente dell'associazione EMS di Boston, afferma che non sono solo gli EMT più anziani a smettere. Piuttosto, anche quelli con solo un paio di anni nel campo se ne vanno e le nuove posizioni stanno diventando difficili da riempire. Ha detto: "Non stiamo interessando le persone e non abbiamo abbastanza candidati qualificati per occupare i posti disponibili. Non possiamo riempire i posti di lavoro".

Selena Xie, presidente dell'Austin EMS Association, che rappresenta i medici ad Austin, in Texas, afferma che 25 EMT sono già partiti quest'anno, con un ritmo che raddoppia la media annuale di 30. Xie ha dichiarato: "Sappiamo per certo che il virus sta aiutando le persone a fare la decisione che questo non è un lavoro ideale in questo momento e che la loro salute e quella della loro famiglia sono a rischio ".


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/meupSIkR3Fw/emts-are-leaving-their-jobs-alarming-numbers-due-pandemic in data Sat, 15 Aug 2020 05:45:00 PDT.