Esporre i crimini di guerra dovrebbe essere sempre legale … Commetterli e nasconderli non dovrebbe

Smascherare i crimini di guerra dovrebbe essere sempre legale … Commetterli e nasconderli non dovrebbe Tyler Durden Mar, 22/09/2020 – 02:00

Scritto da Caitlin Johnstone tramite Medium.com,

Il processo di estradizione kafkiano del fondatore di WikiLeaks Julian Assange continua, con ogni giorno frustrante che rende più chiaro del giorno prima che ciò che stiamo guardando non è altro che un'esibizione messa in scena dai governi degli Stati Uniti e del Regno Unito per spiegare perché va bene che i governi potenti carcerino giornalisti che espongono verità scomode su di loro.

La squadra di difesa di Assange si sta comportando in modo ammirevole, fornendo gli argomenti di cui ha bisogno per cercare di prevenire un'estradizione che creerà un precedente che metterà in pericolo le libertà di stampa e creerà un effetto agghiacciante su tutto il giornalismo investigativo sulla sicurezza nazionale antagonista in tutto il mondo. Questi argomenti sembrano cadere nel vuoto dinanzi al giudice Vanessa Baraitser, che sin dall'inizio si è comportato come qualcuno che ha già preso una decisione e che ha letto da sentenze pre-scritte al processo indipendentemente dai punti presentati ( un comportamento insolito reso ancora più sospetto dalla sua supervisione sotto il magistrato capo Emma Arbuthnot, che ha un enorme conflitto di interessi in questo caso).

E mentre è essenziale combattere questa lotta con tutte le intenzioni di vincere, vorrei anche emettere un amichevole promemoria che l'intero processo è illegittimo alla sua fondazione.

In mezzo a tutti i litigi pedanti su quando è e non è legale secondo la legge statunitense per un giornalista esporre le prove dei crimini di guerra statunitensi, non dobbiamo mai perdere di vista il fatto che:

(A) dovrebbe essere sempre legale esporre i crimini di guerra,

(B) dovrebbe sempre essere illegale per i governi nascondere le prove dei loro crimini di guerra,

(C) i crimini di guerra dovrebbero essere sempre puniti,

(D) le persone che iniziano guerre criminali dovrebbero essere sempre punite,

(E) ai governi non dovrebbe essere consentito di avere un livello di segretezza che consenta loro di avviare guerre criminali, e

(F) potere e segretezza dovrebbero sempre avere una relazione inversa l'uno con l'altro.

Il caso Assange deve essere combattuto con i denti e gli artigli, ma dobbiamo tenere a mente che ci sono così tanti , moltissimi clic indietro da dove dobbiamo essere come civiltà. In una situazione ideale, il pubblico dovrebbe avere governi troppo spaventati da loro per nascondere loro i segreti; invece qui stiamo implorando il governo più potente del mondo di non incarcerare un giornalista perché probabilmente non ha infranto le regole che quel governo si è fatto.

Vedi quanto è lontano quel punto da dove dobbiamo essere?

È importante ricordarlo. È importante ricordare che la quantità di azioni malvagie che le strutture di potere commetteranno è direttamente proporzionale alla quantità di informazioni che sono autorizzate a nascondere al pubblico. Non avremo un mondo sano fino a quando il potere e la segretezza non avranno una relazione inversa tra loro: privacy per individui semplici e trasparenza per i governi e i loro funzionari.

"Ma per quanto riguarda i segreti militari?" si potrebbe obiettare. Sì, e i segreti militari? Che dire del fatto che praticamente tutta la violenza militare perpetrata dalle più grandi strutture di potere del mondo è iniziata sulla base di bugie ? Che dire del fatto assolutamente indiscutibile che più segretezza permettiamo alla macchina da guerra più guerre inganna il pubblico facendole iniziare?

  • In un mondo sano, il governo più potente della terra non cercherebbe di strizzare gli occhi alle proprie leggi in modo tale da consentire un processo contro un giornalista per aver detto la verità.

  • In un mondo sano, il governo più potente della terra non perseguirebbe nessuno per aver detto la verità.

  • In un mondo sano, i governi perseguirebbero i propri crimini di guerra invece di quelli che li denunciano.

  • In un mondo sano, i governi non commetterebbero affatto crimini di guerra.

  • In un mondo sano, i governi non inizierebbero affatto le guerre.

  • In un mondo sano, i governi vedrebbero la verità come qualcosa da desiderare e ricercare attivamente, non qualcosa da reprimere e punire.

  • In un mondo sano, i governi non manterrebbero segreti al pubblico e non avrebbero motivo di volerlo.

  • In un mondo sano, se i governi esistessero, esisterebbero esclusivamente come strumenti affinché le persone possano servire se stesse, con piena trasparenza e responsabilità verso le persone.

Siamo ovviamente molto, molto lontani dal tipo di mondo sano in cui tutti vorremmo trovarci un giorno. Ma dovremmo sempre tenere a mente come sarà un mondo sano e considerarlo come il nostro vero nord per il direzione in cui stiamo spingendo.

* * *

Grazie per aver letto! Il modo migliore per aggirare i censori di Internet e assicurarti di vedere le cose che pubblico è iscriverti alla mailing list sul mio sito web o su Substack , che ti farà ricevere una notifica via email per tutto ciò che pubblico. Il mio lavoro è interamente supportato dai lettori , quindi se ti è piaciuto questo pezzo per favore considera di condividerlo, farmi piacere su Facebook , seguire le mie buffonate su Twitter , buttare un po 'di soldi nel mio barattolo di punta su Patreon o Paypal , acquistare alcuni dei miei dolci prodotti , acquisto dei miei libri Rogue Nation: Psychonautical Adventures With Caitlin Johnstone e Woke: A Field Guide for Utopia Preppers . Per maggiori informazioni su chi sono, dove mi trovo e cosa sto cercando di fare con questa piattaforma, fai clic qui . Tutti, escluse le piattaforme razziste, hanno il mio permesso di ripubblicare, utilizzare o tradurre qualsiasi parte di questo lavoro (o qualsiasi altra cosa che ho scritto) in qualsiasi modo vogliano gratuitamente.

Donazioni di bitcoin: 1Ac7PCQXoQoLA9Sh8fhAgiU3PHA2EX5Zm2


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/QmqDKcVbtHk/exposing-war-crimes-should-always-be-legal-committing-and-hiding-them-should-not in data Mon, 21 Sep 2020 23:00:00 PDT.