“Dark Winter” era un nome in codice dello scenario CSIS che copriva l’uso di armi biologiche contro l’America

"Dark Winter" era un nome in codice dello scenario CSIS che copriva l'uso di armi biologiche contro l'America Tyler Durden Lun, 30/11/2020 – 17:50

Scritto da Michael Snyder tramite TheMostImportantNews.com,

Potrebbe essere possibile che la frase "inverno oscuro" abbia una sorta di significato più profondo che la maggior parte di noi non dovrebbe capire? Abbiamo sentito quella frase più e più volte nelle ultime settimane e di solito è stata utilizzata nelle discussioni sullo stato attuale della pandemia COVID-19. Ma si scopre anche che "Dark Winter" era anche un nome in codice per una simulazione di alto livello condotta nel 2001. Quella simulazione prevedeva uno scenario in cui un diffuso attacco di vaiolo veniva scatenato all'interno degli Stati Uniti. Come vedrai di seguito, la simulazione è stata "progettata per sfuggire al controllo" e le conseguenze ipotetiche sono state assolutamente disastrose.

Il motivo per cui questa è una preoccupazione è perché molte di queste "simulazioni" ed "esercizi" finiscono per rispecchiare eventi della vita reale che accadono in una data successiva.

Ad esempio, la maggior parte di voi probabilmente ha già sentito parlare dell'Evento 201 . Il 18 ottobre 2019 un gruppo di personalità di spicco si è riunito a New York City per simulare cosa sarebbe successo durante una pandemia mondiale di coronavirus

L'evento 201 simula un focolaio di un nuovo coronavirus zoonotico trasmesso dai pipistrelli ai maiali alle persone che alla fine diventa efficacemente trasmissibile da persona a persona, portando a una grave pandemia. L'agente patogeno e la malattia che provoca sono ampiamente modellati sulla SARS, ma è più trasmissibile nell'ambiente comunitario da persone con sintomi lievi.

Ovviamente COVID-19 ha iniziato a diffondersi in Cina solo poche settimane dopo.

Abbiamo visto questo stesso schema accadere così tante volte, e ora ci viene ripetuto più e più volte che un "buio inverno" è alle porte.

Ad esempio, Joe Biden ci ha espressamente avvertito di un "inverno buio" durante il dibattito presidenziale finale di ottobre

Joe Biden ha avvertito durante il dibattito presidenziale di giovedì sera che gli Stati Uniti "stavano per entrare in un inverno buio", facendo eco alle preoccupazioni degli esperti di salute pubblica che mettono in guardia sull'aumento del numero giornaliero di casi di Covid-19 che convergono con la stagione influenzale annuale.

“Stiamo per entrare in un inverno buio. Un inverno buio ", ha detto Biden. "E non ha un piano chiaro, e non c'è alcuna prospettiva che ci sarà un vaccino disponibile per la maggior parte degli americani prima della metà del prossimo anno".

È interessante notare che ha ripetuto la frase due volte.

È quasi come se fosse determinato a fare in modo di averlo detto correttamente.

E poi ha iniziato a usare la frase più e più volte durante la campagna elettorale e ha continuato a usarla anche dopo che la votazione era finita.

Ad esempio, ecco un esempio in cui ha usato la frase il lunedì dopo le elezioni

Joe Biden lunedì ha avvertito che un "inverno molto buio" si sta avvicinando mentre il conteggio dei casi di coronavirus negli Stati Uniti si avvicina ai 10 milioni.

"C'è bisogno di un'azione coraggiosa per combattere questa pandemia", ha detto Biden in Delaware. "Stiamo ancora affrontando un inverno molto buio."

Non ho mai pensato troppo al suo uso di quella frase, ma potrebbe essere possibile che in realtà sia una sorta di parola in codice o segnale?

Sappiamo che era una parola in codice per un esercizio di alto livello che si tenne nel 2001. Quanto segue proviene da Wikipedia

Operazione Dark Winter era il nome in codice di una simulazione di un attacco bioterroristico di alto livello condotta dal 22 al 23 giugno 2001. [1] [2] [3] Era progettata per eseguire una versione fittizia di un vaiolo nascosto e diffuso. attacco agli Stati Uniti. Tara O'Toole e Thomas Inglesby del Johns Hopkins Center for Civilian Biodefense Strategies (CCBS) / Center for Strategic and International Studies (CSIS) , e Randy Larsen e Mark DeMier di Analytic Services sono stati i principali progettisti, autori e controllori del Progetto Dark Winter.

È interessante notare che il vaiolo è una malattia altamente infettiva che comporta la comparsa di piaghe sulla pelle.

Per quelli che hanno letto il mio ultimo libro , capisci già perché quel dettaglio è così importante per me.

E come ho già detto sopra, questo esercizio è stato progettato specificamente "per andare fuori controllo"

Lo scenario simulato di Dark Winter prevedeva un attacco di vaiolo localizzato iniziale a Oklahoma City, Oklahoma , con ulteriori casi di attacco di vaiolo in Georgia e Pennsylvania . La simulazione è stata quindi progettata per sfuggire al controllo. Ciò creerebbe una situazione in cui il Consiglio di sicurezza nazionale lotta per determinare sia l'origine dell'attacco che per affrontare il contenimento del virus in diffusione. Non riuscendo a tenere il passo con il tasso di diffusione della malattia, emerge una nuova emergenza catastrofica in cui massicce vittime civili potrebbero sopraffare le capacità di risposta alle emergenze americane .

È possibile che Biden e altri stiano usando la frase "inverno oscuro" per segnalare che qualcosa sta per sfuggire al controllo?

Non lo so. Sto solo facendo la domanda.

Nell'operazione Dark Winter, la diffusione del vaiolo ha anche provocato una "massiccia perdita di vite umane"

Le disastrose contingenze che avrebbero comportato la massiccia perdita di vite umane sono state utilizzate per sfruttare le debolezze delle infrastrutture sanitarie statunitensi e la loro incapacità di gestire una simile minaccia. Gli imprevisti avevano anche lo scopo di affrontare il panico diffuso che sarebbe emerso e che avrebbe portato al collasso sociale di massa e alla violenza della folla. Gli exploit includerebbero anche le numerose difficoltà che i media dovrebbero affrontare nel fornire ai cittadini americani le informazioni necessarie sulle procedure di sicurezza. Discutendo il risultato di Dark Winter, Bryan Walsh ha osservato: "Il tempismo – solo pochi mesi prima dell'attacco dell'11 settembre – era stranamente preveggente, come se gli organizzatori avessero previsto come la minaccia del terrorismo, incluso il bioterrorismo, sarebbe arrivata a consumare gli Stati Uniti. governo e pubblico negli anni a venire ". [4]

Quindi provo a riassumere ciò che abbiamo imparato.

L'operazione Dark Winter prevedeva uno scenario in cui una malattia altamente infettiva che causa piaghe sulla pelle sfugge al controllo e provoca una "massiccia perdita di vite umane".

E improvvisamente Joe Biden e altri elitari hanno iniziato a ripetere questa frase più e più volte mentre ci dirigiamo verso il 2021.

Assicurati di aggiungere questa pagina ai segnalibri in modo da poterla consultare in seguito.

La realtà è spesso più strana della finzione e il tavolo è stato apparecchiato perché accadano cose davvero, davvero strane.

* * *

Il nuovo libro di Michael intitolato "Lost Prophecies Of The Future Of America" ​​è ora disponibile in edizione tascabile e per il Kindle su Amazon.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/931Gb1Yp2bE/dark-winter-was-csis-scenario-code-name-covering-biological-weapon-use-against-america in data Mon, 30 Nov 2020 14:50:00 PST.