‘Big 10’ rilascia il programma di calcio abbreviato 2020 dopo che UConn ha annullato la stagione calcistica

'Big 10' rilascia il programma di calcio abbreviato 2020 dopo che UConn ha annullato la stagione calcistica Tyler Durden mer, 08/05/2020 – 15:39

Aggiornamento (1530ET): Ore dopo che UConn è diventata la prima grande squadra di calcio ad annullare la sua stagione 2020, il Big Ten ha appena pubblicato il suo programma per la stagione 2020, che prevede le prime partite nel fine settimana del 5 settembre, con le partite finali previsto per il 21 novembre, nel tentativo di allinearsi con i calendari accademici.

Le squadre della conferenza giocheranno un programma di calcio a 10 partite, solo per le conferenze, a partire dal weekend della Festa del Lavoro e in "ampia flessibilità", annunciato il campionato mercoledì mattina. Ogni squadra ha due settimane aperte e il programma prevede quattro settimane per riprogrammare le partite, inclusa una settimana aperta a livello di campionato il 28 novembre.

Il modello consente l'apertura dei giochi nel fine settimana del 3-5 settembre, per essere spostati al 12 settembre, 19 settembre o 26 settembre, se necessario tramite "sequenziamento strategico".

* * *

La stagione calcistica 2020 di UConn rimarrà per sempre l'anno che avrebbe potuto essere.

L'università statale di punta del Connecticut ha stabilito un precedente a livello nazionale mercoledì quando il suo dipartimento di atletica ha annunciato che avrebbe annullato la sua prossima stagione calcistica per timori legati alla pandemia di coronavirus.

Secondo i media, i requisiti che i visitatori di altri stati hanno messo in quarantena per almeno 2 settimane avevano già causato la cancellazione di quasi mezza dozzina di giochi per la stagione regolare. Con New York, CT e NJ che hanno aggiunto il Rhode Island alla lista in crescita (che ora comprende 35 stati e territori) all'inizio di questa settimana, UConn stava lottando per prenotare nuovi avversari.

Ecco altro del Mike Anthony del Hartford Courant:

Con un programma che era già stato eroso dopo diverse partite annullate e le preoccupazioni in corso relative al trasferimento del coronavirus a stretto contatto, UConn ha ufficialmente annullato la sua stagione calcistica mercoledì fonti vicine al programma hanno detto al Courant. Era programmata per essere la prima stagione degli Huskies come programma indipendente.

I membri della squadra di calcio sono arrivati ​​nel campus all'inizio di luglio, allenandosi in piccoli gruppi con piani per iniziare le prove complete mercoledì. Mentre il regista atletico David Benedict stava ancora discutendo della possibilità di programmare i giochi negli ultimi giorni, sembrava essere una battaglia in salita. Le partite contro Indiana, Illinois, Ole Miss e Maine erano già state annullate, mentre le partite contro Carolina del Nord e Virginia apparivano improbabili.

UConn avrebbe potuto anche essere soggetto a restrizioni di viaggio per alcuni dei giochi in programma rimanenti, poiché attualmente ci sono 34 stati negli Stati Uniti in un elenco di consigli di viaggio, che richiede ai viaggiatori di quegli Stati di mettere in quarantena per 14 giorni dopo i viaggi.

Come spiega il Courant , la cancellazione di UConn potrebbe far precipitare una serie di cancellazioni da parte delle scuole del nordest ricco di college, che probabilmente avranno difficoltà a giocare in casa e in trasferta a causa dei requisiti di quarantena durante la stagione sportiva autunnale.

La maggior parte delle conferenze sul calcio "Power 5" ha intenzione di giocare stagioni complete per la stagione 2020-2021, anche se l'NCAA non ha ancora preso una decisione formale sugli sport autunnali.

Mentre le conferenze di Power 5 rimangono impegnate a giocare una stagione in gran parte con giochi solo per conferenze, rimane ancora molta incertezza. Alcune squadre del college che hanno iniziato a praticare hanno visto casi di picco di coronavirus, tra cui Rutgers che ha visto positivi 28 giocatori. Sei squadre Big Ten – Ohio State, Maryland, Michigan State, Indiana, Rutgers e Northwestern – hanno temporaneamente sospeso le pratiche a causa di test positivi.

Il Consiglio dei governatori della NCAA si è riunito mercoledì sugli sport autunnali, ma non è giunto a una conclusione. Numerose conferenze in tutto il paese hanno già annullato gli sport autunnali o li hanno rimandati fino alla primavera, compresa la Ivy League.

L'UConn doveva ancora avere un test positivo per i giocatori, ma l'allenatore Randy Edsall ha detto al Courant la scorsa settimana che qualsiasi decisione riguardante la stagione avrebbe coinvolto i giocatori. Edsall ha anche espresso alcune preoccupazioni su come verranno gestiti i giochi di ruolo, incluso se uno spogliatoio verrebbe utilizzato, come verranno gestiti gli hotel e i viaggi e se il distanziamento sociale potrebbe avvenire in sicurezza.

"Prima di prendere qualsiasi decisione, almeno nella mia mente, ci assicureremo – lo accerterò – che i nostri giocatori abbiano voce in capitolo in questo", ha detto Edsall. "Sono quelli che vanno sul campo e giocano."

Dopo che la maggior parte dei suoi programmi è tornata alla conferenza di Big East, comprese le squadre di pallacanestro maschile e femminile di UConn, la squadra di calcio UConn è stata in testa per un anno di incontri indipendenti, anche se dopo la stagione poco brillante dell'anno scorso, i fan probabilmente non mancheranno molto.

La domanda più grande per Nutmeggers: queste restrizioni di quarantena creeranno gli stessi problemi per il basket?


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/tqw1AHqijNY/uconn-becomes-first-major-college-us-cancel-2020-football-season in data Wed, 05 Aug 2020 12:39:04 PDT.