Abbattere questo plexiglass!

Abbattere questo plexiglass! Tyler Durden gio, 18/06/2020 – 17:05

Autore dell'American Institute for Economic Research,

Plexiglass. Appoggiano il plexiglass tra di noi. Questo potrebbe non andare bene.

Mi permetta di spiegare …

Lunedì 16 giugno mi è stato finalmente concesso il permesso del governo di tornare in palestra a cui ero affiliato da oltre due decenni. In realtà è una filiale satellitare costruita in un grande magazzino separato dalla struttura principale. Questa palestra più piccola e "grintosa" ha più pesi liberi da sollevare, gomme da ribaltare e borse pesanti da pugni. Vado per la boxe.

Vado anche per la gente. Il personale della reception mi conosce abbastanza bene, tanto che ottengo un set di asciugamani "speciale". A loro piace che di solito vengo con un'osservazione bizzarra che genera una risatina o due. Ogni volta che entro, il mio obiettivo è farli ridere. C'è sempre qualche chiacchierata. Ogni giorno scopro qualcosa in più sullo staff e scoprono qualcosa in più su di me – dove sono usciti la sera prima, quali muscoli mi fanno male oggi.

Ma ora c'è il plexiglass.

Quando sono arrivato lunedì, la prima volta in almeno quattordici settimane, dovevo prima andare in una tenda per il check-in appena fuori dalle porte dell'edificio. Lì, ho dovuto firmare una rinuncia al coronavirus, rispondere a una serie di domande su eventuali sintomi che potrei avere e quindi ottenere la mia temperatura rilevata da remoto da un signore con una maschera e uno di quegli scanner termici. Una volta superato quel guanto, ho potuto camminare attraverso le porte che erano state aperte in modo da non dover toccare la maniglia.

Nella hall, sono rimasto scioccato nel vedere che la scrivania principale ora aveva enormi fogli di plexiglass di fronte alle due stazioni in cui il personale di solito si trova e distribuisce gli asciugamani. Sembrava strano. Dati gli attuali "Protocolli di fase 1.5 del virus dello stato di Washington", non ci è permesso ottenere asciugamani dalla palestra, figuriamoci persino fare la doccia lì. Dobbiamo portare i nostri piccoli "stracci di sudore". Nessun problema, pensavo, perché non ero sicuro di come me li avrebbero consegnati attorno alla barriera di plexiglass che mi presentava.

Dopo aver finito il mio allenamento e passato le cabine doccia chiuse, mi sono fermato di nuovo alla scrivania per chiacchierare con Danny e comprare una scatola di snack proteici. Dato che non utilizzavo il mio account da oltre tre mesi, la mia carta di credito in archivio era scaduta e dovevo aggiornarlo. Questa procedura prevedeva che mettessi la carta sulla scrivania e facendola scorrere intorno al plexiglass in modo che Danny potesse vedere i numeri ma non toccare la carta. Una volta che ha finito di inserire i miei dati, ho fatto scivolare indietro la scheda, me la sono messa in tasca e ho spruzzato il disinfettante per le mani sui palmi e sulle dita.

E quel plexiglass. Tutto sembrava diverso a causa del plexiglass.

Ai tempi del vecchio West, le banche avrebbero avuto barre d'acciaio che le separavano dai loro clienti. Questo è stato fatto per rendere più difficile saltare il bancone e derubare la banca. In un mondo di persone transitorie e molti sconosciuti che passano, non hai mai saputo di chi fidarti, soprattutto se c'erano molti soldi a portata di mano.

Oggi nelle aree piene di criminalità, le barre di metallo e il folto plexiglass separano i clienti dal personale dei banchi dei pegni, delle strutture per incassare assegni e dei negozi di liquori, tutti luoghi che sono oggetto di rapina; luoghi in cui la fiducia tra le persone è purtroppo bassa. Le sigarette e le lame di rasoio sono chiuse in astucci di plexiglass e possono essere ottenute solo su richiesta speciale. I proprietari del negozio non possono fidarsi che qualcuno non ruberà questi articoli.

Tale mancanza di fiducia non fa bene all'economia. In termini strettamente economici, aumenta i costi di transazione e crea una perdita secca. Il negozio deve investire in maggiore sicurezza e i dipendenti devono prendersi il tempo necessario per sbloccare la custodia per ottenere i rasoi da barba. Questo è il momento in cui i dipendenti potrebbero utilizzare gli scaffali di stoccaggio o aiutare altri clienti a trovare alcuni nuovi prodotti.

Ma anche le barre di metallo e le custodie in plexiglass generano sfiducia e danneggiano la nostra volontà di scambiare e interagire tra loro. Come ha affermato Adam Smith, la ricchezza delle nazioni è determinata dall'estensione del mercato. I mercati più grandi comportano un commercio più anonimo e quasi anonimo. Senza un livello base di fiducia nella società, queste transazioni non avvengono e diventiamo più povere per questo.

La povertà non solo facilita il crimine; il crimine crea povertà. È un circolo vizioso. E proviamo a limitare il ciclo con il plexiglass. È tragicamente sfortunato che in questa trappola vengano catturati i quartieri poveri; i nostri sforzi politici devono essere orientati maggiormente verso la fiducia in queste aree e meno sull'installazione di plexiglass più spesso. I disordini sociali nelle nostre strade hanno molto a che fare con la sfiducia che è diffusa in queste comunità – la sfiducia che si manifesta tra polizia e cittadini, ma anche tra tutti i membri di queste comunità.

E ora il plexiglass è ovunque. Nei negozi di alimentari suburbani, ristoranti di piccole città e palestre. Buono per i produttori di plexiglass; male per noi.

Sono incaricato di separarmi dal cassiere, dal barista e dall'addetto alla reception perché potrei trasferire loro i germi e loro potrebbero fare lo stesso con me. Non possiamo fidarci di non infettarci a vicenda. Non è che penso che l'altra persona stia intenzionalmente cercando di infettarmi, come un ladro tenta intenzionalmente di rubare sigarette. Ma c'è comunque diffidenza nell'aria; una preoccupazione palpabile che qualsiasi interazione possa portare a una malattia orribile o alla morte.

Temo che questa nuova era del plexiglass scoraggerà le interazioni e gli scambi umani, la linfa vitale di una società benestante. Temo che sia un simbolo di una crescente sfiducia che potremmo promuovere.

Mi piace parlare con Danny in palestra, ma la nostra interazione separata dal plexiglass sembra diversa: più distante, meno fiduciosa. Ed è stato scomodo avere la mia temperatura misurata da una persona dietro una maschera. Normalmente avrei parlato con lui, ma il suo volto (e identità) nascosto alla mia vista. Come ha notato Jeffrey Tucker, queste maschere sono diventate un'indicazione di una società spaventosa. La prosperità umana non può verificarsi in una popolazione spaventosa.

All'inizio di questo saggio, ho scritto " Hanno messo il plexiglass tra di noi". Ma chi sono loro ?  

Ovviamente, sono state le aziende a installare le barriere, ma i proprietari delle aziende hanno agito in gran parte su dettami governativi. Se vuoi il permesso del governo di riaprire la tua attività, devi mettere il plexiglass. Tuttavia, alcuni gestori di negozi potrebbero averlo fatto di propria iniziativa per dire "Stiamo cercando la tua sicurezza". È un bel sentimento, ma non rimuove la barriera.

Coloro che ci hanno fatto installare il plexiglass sono anche i mercanti della paura dei nostri tempi virali. Sono quelli che ci esortano a stare a casa. Non sono solo impiegati della CDC o altri funzionari governativi; sono i media ululanti che prosperano off paura e panico. Sono i nostri vicini che ci guardano per avvicinarsi troppo o non indossare una maschera. Siamo anche noi – io e te – per lasciarci parlare in una sterile paura.

Spero che questa paura sia temporanea. Prego che le maschere non siano la nuova normalità. Imploro che i nostri leader comprendano che la mancanza di fiducia nella società è ciò che impedisce ai quartieri poveri e alle città di prosperare. Lavorare per eliminare la sfiducia, non diffonderla ulteriormente.

Per parafrasare Ronald Reagan, che ha sfidato Mikhail Gorbachev a sradicare un altro importante simbolo di paura e diffidenza nel mondo, esorto a demolire questo plexiglass.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/vFYDO8jPDWw/tear-down-plexiglass in data Thu, 18 Jun 2020 14:05:00 PDT.