“A loro non importa di noi” – Gli agricoltori indiani bloccano le strade mentre le dimostrazioni divampano sul conto dell’azienda agricola

"A loro non importa di noi" – Gli agricoltori indiani bloccano le strade mentre le dimostrazioni divampano sulla fattoria Bill Tyler Durden Ven, 25/09/2020 – 19:20

Migliaia di agricoltori arrabbiati sono scesi in strada e hanno bloccato strade e ferrovie in tutta l'India venerdì, in segno di protesta contro la nuova legislazione agricola che fermerebbe i programmi governativi che acquistano cereali a prezzi fissi, consentendo quindi alle grandi aziende di dettare i prezzi di mercato, secondo Reuters .

Gran parte delle proteste si concentrano negli stati di Punjab e Haryana. Il governo indiano continua a rifiutare l'idea che la legislazione danneggerebbe gli agricoltori; tuttavia, dopo domenica (27 settembre), gli agricoltori non avranno più la possibilità di vendere determinati cereali ai mercati controllati dallo Stato, il che consentirebbe loro di venderli ad acquirenti privati.

Il primo ministro Narendra Modi ha affermato che la nuova legislazione agricola "trasformerà completamente il settore agricolo" e darà potere a "decine di milioni di agricoltori", guidando gli investimenti e gli sforzi di modernizzazione tanto necessari nel settore.

Agricoltori indiani che bloccano la carreggiata. h / t Reuters

Reuters osserva che non appena la prossima settimana gli agricoltori saranno in grado di vendere cereali ad acquirenti istituzionali e grandi rivenditori come Walmart. Il governo continuerà ad acquistare riso e grano a prezzi fissi.

Ma nessuna delle assicurazioni del governo di Modi ha calmato gli agricoltori che risiedono in Punjab e Haryana, la cintura agricola settentrionale dell'India. Migliaia di persone si sono riversate nelle strade venerdì, bloccando strade e binari ferroviari, gridando slogan anti-governativi.

Più di 100 sindacati di agricoltori hanno preso parte alle manifestazioni. Tuttavia, molti agricoltori non si sono allontanati socialmente dagli altri né indossano maschere, arriva quando i casi di coronavirus e le morti aumentano nel paese.

Bhupinder Singh Mann, presidente dell'All India Kisan Coordination Committee, ha detto all'AFP , "il governo sta cercando di sfruttare gli agricoltori, a loro non importa di noi".

Protesta agricola indiana. h / t Il nuovo Indian Express

Reuters ha parlato con l'agricoltore Karam Singh, che ha accusato il governo di smantellare i tradizionali mercati all'ingrosso dei prodotti agricoli. Altri agricoltori e leader affermano che i quasi 7.000 mercati all'ingrosso regolamentati in cui i prezzi fissi sono pagati dal governo assicurano pagamenti tempestivi ai coltivatori.

Singh ha sottolineato che la legislazione ha reso gli agricoltori più poveri dell'India, quelli che possiedono 5 acri o meno, vulnerabili alle oscillazioni dei prezzi.

"Il settore privato ci darà un buon prezzo per uno o due anni, ma dopo?" chiese. "Il governo dovrebbe garantire che il settore privato ci darà più del prezzo del governo".

Reuters afferma che le proteste sono rimaste "pacifiche". Ecco cosa è successo venerdì:

Altro dalla CNBC sulle proteste.

E mentre gli agricoltori scendono in strada, l'India è una prolungata recessione economica indotta da virus che dovrebbe arrivare nel 2021. C'è anche la crisi della salute pubblica , dove il coronavirus si sta diffondendo più velocemente in India che in qualsiasi altra parte del mondo.

"Anche se questo potrebbe essere il punto più basso della crisi in corso, il rapido aumento delle infezioni in questo trimestre non offre alcuna speranza di una ripresa a breve termine", ha detto a Reuters il mese scorso Prakash Sakpal, economista senior per l'Asia presso ING.

"La politica macro ha avuto un intoppo tra le finanze pubbliche tese e l'inflazione in aumento. Ciò significa che praticamente nulla può salvare l'economia da continui e profondi declini per il resto dell'anno".

L'India sta affrontando una serie di problemi, tra cui una pandemia di virus, recessione economica, problemi di confine con la Cina e lo sviluppo di instabilità sociali con gli agricoltori.


Questa è la traduzione automatica di un articolo pubblicato su ZeroHedge all’URL http://feedproxy.google.com/~r/zerohedge/feed/~3/N-n8vnjotcI/they-dont-care-about-us-indian-farmers-block-roads-demonstrations-flare-over-farm-bill in data Fri, 25 Sep 2020 16:20:00 PDT.